EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Cosa fare sul Lago d’Iseo: barca a vela o sup?

Comment

Lombardia

Il Lago d’Iseo è un angolo di Lombardia che vale la pena di vivere con intensità, in modo tale che ogni dettaglio della sua bellezza possa essere assaporato fino in fondo. Ecco perché una gita tradizionale, per quanto piacevole e soddisfacente possa risultare, non sarà mai in grado di regalare la vera essenza di questa meraviglia tutta italiana. C’è bisogno, invece, di un’esperienza unica del suo genere, da condividere con i propri familiari o con i propri amici, pronti a essere coinvolti in un’attività impossibile da dimenticare. Insomma, è giunto il momento di valutare l’ipotesi di prendere in affitto una barca a vela con skipper, così da potersi rilassare nel bel mezzo delle acque del bacino lacustre.

Il fascino di una veleggiata

Non si pensi che le veleggiate siano destinate unicamente ai cuori impavidi o a coloro che hanno lo sport nel sangue: non occorre essere né coraggiosi né allenati per poter prendere parte con enorme soddisfazione a questo tipo di attività. Mentre si è a bordo di una barca a vela, ci si può prendere tutto il tempo di cui si ha bisogno per osservare il paesaggio da cui si è circondati, con gli scenari montani che si alternano a quelli lacustri in un susseguirsi di panorami davvero poetico. Il Lago d’Iseo, da questo punto di vista, è magico proprio per la sua varietà: la si può notare con una passeggiata sul lungolago o nel corso di una gita in battello, ma è chiaro che una giornata trascorsa in barca a vela ha tutt’altro sapore e non può che regalare vere e proprie scariche di adrenalina, mentre ci si fa trasportare dalle correnti del vento.

Cosa fare sul Lago d’Iseo

Una delle mete più ambite dei crocieristi sul lago è Monte Isola, che nel 2016 è stata scelta come sfondo del progetto artistico denominato The Floating Piers e che è conosciuta come una delle isole lacustri più grandi del Vecchio Continente. Essa costituisce senza dubbio l’attrazione più rinomata del bacino lacustre, complice il fascino che emana e che è incrementato dalla presenza di due isolotti ai suoi lati, quello di San Paolo e quello di Loreto.

Monte Isola

I tanti paesini che costellano Monte Isola sono il lasciapassare per un pranzo a base di pesce di lago o per una passeggiata romantica. Chi è pronto a scarpinare un po’ di più, invece, può volgere lo sguardo verso l’alto e seguire i sentieri che portano fino alla cima del monte, dove si trova il Santuario della Madonna della Ceriola, da cui si può osservare un panorama davvero speciale.

Perché non affittare uno stand up paddle?

Anche l’affitto Sup sul Lago d’Iseo è una delle opportunità che meritano di essere prese in considerazione da chi vuole vivere una giornata diversa dal solito. Ma che cos’è il sup? Questo acronimo indica lo stand up paddle, che non è altro che una variante del surf che prevede che chi lo pratica rimanga in piedi su una tavola e si muova con l’aiuto di una pagaia necessaria per la propulsione. La tavola che viene utilizzata è più o meno paragonabile a quella da surf, anche se è caratterizzata da un volume più elevato per riuscire a sostenere il peso della persona. Non si deve pensare che tale attività sia fruibile unicamente dagli atleti o dagli sportivi: dal punto di vista pratico, infatti, non è complicato apprendere le tecniche che la regolano. Perfino gli autodidatti riescono a impararne tutti i segreti, ma sul Lago d’Iseo si può approfittare anche dei consigli di maestri ed esperti pronti a mettere a disposizione tutta la propria competenza in merito.

Leave a Reply