EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Colli Esini Frasassi: estate di natura e borghi

Comment

Marche

 

Photo tour nelle spettacolari Grotte, eventi di gusto
nelle Terre del Verdicchio, percorsi romantici tra abbazie millenarie
e paesaggi mozzafiato.

L’entroterra marchigiano tutto da scoprire nella bella stagione.

Non solo mare: trascorrere le vacanze estive nelle Marche vuol dire andare alla scoperta di tanti altri posti meravigliosi. Come i Colli Esini Frasassi, scrigno d’arte, natura e gusto che nella bella stagione diventa perfetta cornice di appuntamenti capaci di conquistare tutti: giovani coppie in gita romantica, famiglie desiderose di divertirsi insieme ai più piccoli e tutti coloro che amano un contatto autentico con la natura.

Dal primo agosto si aprirà la possibilità solitamente esclusa di realizzare foto e video nelle spettacolari Grotte di Frasassi in occasione di speciali “photo tour” per appassionati di fotografia, photo-blogger e instagramers (per info e prenotazioni www.frasassi.com). Ma è tutto il Parco naturale regionale della Gola della Rossa e di Frasassi, il più grande parco naturale delle Marche con i suoi oltre 10 mila ettari, a meritare un lungo soggiorno. Numerose le attività praticabili, dalle tradizionali escursioni naturalistiche, ai più sportivi percorsi di trekking e mountain bike, all’emozionante visita del Planetario con osservazione della volta celeste, fino ai workshop ecologici per i più piccoli. Per non parlare del Parco avventura per adulti e bambini che verrà inaugurato il 23 luglio, con percorsi esplorativi nel cuore della Gola di Frasassi.

L’occasione perfetta poi per conoscere un territorio profondamente segnato dal rapporto tra spiritualità e natura e uno straordinario patrimonio di eremi e abbazie è offerta dal Festival “Lo spirito e la terra”, che dal 31 luglio al 2 agosto propone a Fabriano e dintorni mostre, spettacoli, appuntamenti gastronomici, trekking, yoga a mezzanotte e originali laboratori, come la stampa fotografica su carta fatta a mano. Proprio per la grande tradizione cartaria e la sua vocazione artigiana, Fabriano ha ricevuto dall’Unesco il riconoscimento di Città Creativa e ospiterà dal 3 al 6 settembre il Forum dedicato alle 69 città del mondo insignite di questo titolo.

Non può mancare la scoperta dei deliziosi borghi incastonati tra le colline, con i loro tesori d’arte e le loro tradizioni, oltre ad un’enogastronomia d’eccellenza. Sono qui infatti le terre del Verdicchio, il bianco più premiato d’Italia, che si può assaporare andando per cantine e in occasione di tanti appuntamenti, come la Notte del Verdicchio a Cupramontana (18 luglio) e la Festa del Verdicchio a Staffolo (dal 20 e 23 agosto), tra concerti e degustazioni. A Cupramontana da non perdere anche il Festival Internazionale del Folklore (dal 24 al 26 luglio), dove gruppi di ragazzi provenienti da tutto il mondo invaderanno con i loro canti, danze e costumi tipici ogni via del paese. Per la gioia dei più piccoli Serra San Quirico diventerà dal 24 al 26 luglio il Paese dei Balocchi, con teatro, giochi e animazioni dal 24 al 26 luglio. Chi ha un animo curioso e creativo non potrà farsi sfuggire, il 22 agosto, l’annuale Nottenera di Serra de’ Conti, quando il borgo medievale spegnerà tutte le luci per dare vita ad una notte di suggestioni artistiche. Tante proposte anche a Cingoli, il ‘balcone delle Marche”, tra laboratori teatrali, mostre fotografiche, rievocazioni storiche e sessioni di Nordic walking.

Leave a Reply