EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Category Archives: Valle d’Aosta

La Salle: un incantevole borgo di Valle d’Aosta

 La Salle è un grazioso borgo della Valle d’Aosta, circondato da stupefacenti montagne. La Salle è una destinazione per tutti perché propone una serie di attività indicate non soltanto per gli amanti della montagna ma anche per chi desidera camminare immerso nel verde o conoscere i prodotti genuini della Valdigne. Su un promontorio vicino al borgo montano, sorge il castello di Chatelard dal quale si ammira un paesaggio incantevole.

Continue reading

Published by:

Aosta: un mercatino di Natale differente

Valle d'Aosta

NataleUno dei più belli mercatini di Natale in Italia è quello di Aosta.

Ad Aosta unn fiabesco villaggio alpino immerso in una vera foresta di abeti nel cuore dell’antica ‘Augusta Praetoria’: non e’ un sogno ma l’incantevole ‘Marche’ Vert Noel’, il mercatino natalizio di Aosta, allestito fino al 6 gennaio 2015 nell’area archeologica del Teatro Romano.

La scelta della location la più bella e particolare della città rende il mercatino di Natale ancora più magico.  Il Teatro Romano, in particolare, occupava un’area di 81 metri di larghezza e di 64 metri di lunghezza. La cavea era inserita in un recinto a pianta rettangolare, la cui mirabile facciata esterna svetta ancora fino ad un’altezza di 22 metri sul lato meridionale. In quest’area, illuminata da suggestivi fasci di luce, e’ stato ricostruito un autentico villaggio alpino con le sue strade, i ponti, il mulino e 46 chalets, inserito in vero bosco di abeti, tra statue in legno e addobbi a tema natalizio.

Continue reading

Published by:

A Cervinia per il Bràulio Vertical Tour

A Cervinia per il Bràulio Vertical Tour Cervinia e ‘Bràulio Vertical Tour’, un binomio vincente che è ormai marchio di fabbrica per l’unico vero circuito in Italia che promuove lo Slopestyle ma anche il divertimento, le prove tecniche di materiale e le degustazioni uniche e che ancora una volta vivrà la sua prima tappa stagionale nella perla delle stazioni sciistiche valdostane per inaugurare la sua settima edizione.

Continue reading

Published by:

Chatillon: Giornate Europee del Patrimonio

Chatillon: Giornate Europee del PatrimonioII Castello Gamba di Châtillon è la sede museale dedicata alle raccolte regionali d’arte moderna e contemporanea e rappresenta un luogo di arte e di cultura, aperto anche alla musica e al teatro. Dotato di una serie di servizi per le diverse esigenze dei visitatori (famiglie, adulti, scuole, bambini, giovani), propone un programma di attività di laboratorio, visite guidate, eventi ideati per offrire occasioni di esperienza ed apprendimento dell’arte. Dalla sua inaugurazione lo scorso ottobre, il castello è stato visitato da oltre 11.000 persone; le attività del programma didattico hanno coinvolto oltre 2.500 studenti e 3.500 adulti e famiglie.

In questa direzione di attività diffuse ed obiettivi comuni, il Castello Gamba partecipa il 28 e 29 settembre alle Giornate Europee del Patrimonio, ideate per presentare ai cittadini la ricchezza e la diversità culturale, conoscere il ricco mosaico delle culture e favorire un clima di tolleranza che vada al di là delle frontiere nazionali, sensibilizzando sia il grande pubblico che il mondo politico alla necessità di proteggere il patrimonio culturale.
Sabato 28 e domenica 29 settembre 2013 il Castello Gamba sarà non solo visitabile gratuitamente come altri monumenti storici regionali, gestiti dall’Assessorato Istruzione e Cultura, ma propone al pubblico anche un intenso programma di attività comprendente visite guidate per adulti alla collezione e ai depositi (sia in lingua italiana che francese), attività per bambini come visite guidate, laboratori e una vera e propria caccia al tesoro al museo:

SABATO 28 settembre
10.30-11.30    Attività per adulti: visita guidata Il castello Gamba. Storia di una collezione e di un collezionismo in Valle d’Aosta.
12.00-13.00    Attività per adulti: visita guidata Italo Mus (1892-1967) nelle collezioni della Regione autonoma Valle d’Aosta.
15.00-16.00    Attività per adulti: visita guidata Novecento: alla scoperta della collezione regionale di arte moderna e contemporanea.
16.00-17.30    Attività per bambini (5-12 anni): E tu di che colore sei?! I bambini, dopo una visita di scoperta del Castello Gamba e della collezione di arte moderna e contemporanea in esso custodita, avranno modo di esplorare i diversi materiali utilizzati per la tecnica pittorica, riconoscendone le differenze e sperimentando la propria manualità artistica per creare una propria personale opera d’arte a ricordo di quelle viste nel museo.
Su prenotazione: 0166 563252
16.00-17.30    Attività per famiglie con bambini (6-12 anni): Caccia al tesoro al museo. Un’iniziativa per famiglie che vuole condurre alla scoperta delle opere esposte della collezione di arte moderna e contemporanea attraverso una visita-gioco, cui seguirà una breve attività laboratoriale.
Su prenotazione: 0166 563252

DOMENICA 29 settembre
10.30-11.30    Attività per adulti: visita guidata Il castello Gamba. Storia di una collezione e di un collezionismo in Valle d’Aosta.
12.00-13.00    Attività per adulti: visita guidata in lingua francese XXe siècle : à la découverte de la collection régionale d’art moderne et contemporain.
14.00-15.00    Attività per adulti: visita guidata Novecento: alla scoperta della collezione regionale di arte moderna e contemporanea.
15.00-16.00    Attività per famiglie con bambini 3-6 anni: Raccontami una storia. Una visita narrata sotto forma di favola, prendendo spunto dalle grandi fiabe per l’infanzia del passato, durante la quale bambini e adulti scopriranno il Castello Gamba e le opere di arte moderna e contemporanea in esso ospitate.
Su prenotazione: 0166 563252
16.00-17.30    Attività per bambini (5-12 anni): Alla bottega di Italo Mus. Dopo la visita guidata all’esposizione temporanea dedicata ad Italo Mus, i bambini avranno modo di realizzare loro stessi un’opera del grande artista valdostano, sperimentando la tecnica pittorica e imparando l’uso dei colori.
Su prenotazione: 0166 563252
17.00-18.30    Attività per adulti: Visita guidata ai depositi.
Su prenotazione: 0166 563252

Indirizzo: CASTELLO GAMBA, Località Cret de Breil, 11024 Châtillon (Valle d’Aosta)
Orari: ottobre-marzo 9.30-13.00 / 14.00-17.30, chiuso mercoledì, 1° gennaio e 25 dicembre
Ingressi: intero 5 Euro, ridotto 3 Euro
attività didattiche per adulti (comprensivo di ingresso al castello) 10 Euro
visita guidata per adulti 8 Euro
attività didattiche per bambini (comprensivo di ingresso al castello) 3 Euro

Published by:

Torgnon: una vacanza ai piedi del Cervino

Torgnon: una vacanza ai piedi del Cervino Valle d’Aosta, piccola regione italiana circondata dalle Alpi. Percorrendo una delle sue molte valli, la Valturnenche, si arriva ad una località con splendidi boschi di conifere, ideale per passeggiate ed escursioni anche nella stagione estiva: Torgnon, conosciuto anche come il Paese del Sole per i suoi ampi terrazzamenti morenici soleggiati. Il Paese, con i suoi a 1500 metri d’altitudine, è ideale per una vacanza tra natura, musica e e molte altre  iniziative per coppie, famiglie e appassionati dell’aria aperta e della montagna.

Ad agosto, mese ideale per una vacanza in tutto relax, prende vita ClassicA Torgnon 2013, una manifestazione di musica classica, che verrà inaugurata, il 16 agosto, dalla voce di una madrina d’eccezione,  Katia Ricciarelli e il Trio Promenade, Ercole Ceretta, Stefano Viola e Ilaria Schettini.

Il 19 agosto, invece, dalle 15.30 alle 17.30 vi sarà un evento dedicato ai bambini dai 4 agli 8 anni; con Raccogliamo, laviamo, tagliamo e… cuciniamo!, i giovani contadini, saranno accompagnati da  Aline del Boule de Neige   in un orto, dove potranno raccogliere e riporre in un cestino,i prodotti della terra, come verdure ed ortaggi, per poi imparare a lavarli e cucinarli (il costo è di 5 euro). Infine, il 25 agosto sarà dedicato ai dolci valdaostani a chilometri zero, abbinati ai vini locali; con Dolcissimo Torgnon, la piazza Frutaz si riempirà di bancarelle gourmant per la gioia dei golosi.

Ma Torgnon, riserva altre meraviglie. Nella chiesetta del paese, dedicata a San Martino, si trova
un bellissimo pulpito in legno intagliato e il crocifisso ligneo, mentre in località Magnod, vi è una casa che mostra ancora un’iscrizione del 1814 dedicata al Re di Sardegna.
Bellissimi anche gli itinerari escursionistici, dove non è raro veder camosci, stambecchi e marmotte.  Il più suggestivo è quello che porta al Colle di Saint-Pantaléon, da dove si può godere di una vista incredibile sull‘intera Valtournenche con le Grandes Murailles, il Cervino e il ghiacciaio del Breithorn. Per chi invece volesse abbinare un’escursione con una sosta rifocillante, in località Chantornè vi è una bellissima area pik nic immersa in una pineta. Infine, a circa 1900 metri, immerso in un bosco di Larici,  si trova il suggestivo Stagno di Lo Ditor, una particolare zona acqutrinosa attraversata dal torrente Petit Monde e circondata da ruscelli e sorgenti che danno vita ad habitat di particolare pregio naturalistico.

Published by:

Attività estive per famiglie al Castelo Gamba di Chatillon

Attività estive per famiglie al Castelo Gamba di ChatillonIn occasione del ritiro della Juventus, l’Amministrazione regionale organizza nella suggestiva cornice del Castello Gamba di Châtillon dei laboratori didattici dedicati ai bambini e alle famiglie, nell’ottica di coniugare l’offerta artistica e culturale della Valle d’Aosta all’importante evento sportivo, che è rappresentato dal soggiorno della squadra Campione d’Italia.

Una squadra in gamba! Attività per bambini dai 6 ai 12 anni Durata 1 ora e 30 Sabato 13 luglio – Domenica 14 luglio – Sabato 20 luglio, dalle ore 14.00 alle ore 15.30 Un percorso di visita alla scoperta delle opere più importanti della collezione di Arte moderna e contemporanea della Valle d’Aosta, custodite presso il Castello Gamba. Seguirà attività laboratoriale nel corso della quale i bambini realizzeranno un taccuino d’artista, da far autografare ai campioni bianconeri, rielaborando in maniera creativa alcune delle opere viste al museo.

La sfida Attività per famiglie con bambini dai 6 ai 12 anni Durata 1 ora e 30 Sabato 13 luglio – Domenica 14 luglio – Sabato 20 luglio, dalle ore 15.30 alle ore 17.00 Movimento e sport, così come il calcio, possono rappresentare la ricerca di un obiettivo e di determinate prestazioni da raggiungere, per arrivare in alto. Un percorso di scoperta, delle opere presenti nella collezione regionale di arte moderna e contemporanea, incentrato sul tema della sfida e del bisogno dell’uomo di raggiungere la sommità, la “vetta”, per riuscire nella vita. Seguirà attività laboratoriale durante la quale i bambini realizzeranno, con l’aiuto dell’adulto di riferimento, degli aquiloni artistici da far volare in alto…con la fantasia.

La squadra del cuore in un quadro d’autore Attività per bambini dai 6 ai 12 anni Durata 1 ora e 30 Lunedì 15 luglio – Mercoledì 17 luglio – Venerdì 19 luglio, dalle ore 14.00 alle ore 15.30 Dopo aver ascoltato la storia del Castello Gamba e scoperto le opere della collezione di Arte moderna e contemporanea in esso ospitata, i bambini realizzeranno una cornice artistica per inquadrare la fotografia della squadra del cuore.

Espressioni per una partita artistica Attività per bambini dai 6 ai 12 anni Durata 1 ora e 30 Martedì 16 luglio – Giovedì 18 luglio, dalle ore 14.00 alle ore 15.30 Lo sport come la musica, il teatro, la danza, il cinema e l’arte è forma espressiva in cui si comunicano sensazioni, emozioni e stati d’animo diversi. Un percorso di ricerca e di scoperta delle opere presenti nella collezione regionale di arte moderna e contemporanea, che si legano ai differenti linguaggi di espressione. Seguirà attività laboratoriale durante la quale i bambini realizzeranno su un grande telo bianco rappresentante un campo da calcio, una squadra di espressioni e sentimenti legati alla loro passione in bianco e nero.

Le attività sono a pagamento: € 3,00 per i bambini, € 5,00 per gli adulti

Attività didattica per bambini: previsto il coinvolgimento dei soli bambini Attività didattica per famiglie: previsto il coinvolgimento degli adulti insieme ai bambini

Informazioni: info.castellogamba@regione.vda.it, telefono 0166 563252

Sito internet: www.castellogamba.vda.it

Pubblicazione: Silvana Editoriale

Indicazioni stradali: Châtillon si trova a 24  km da Aosta. E’ raggiungibile in auto (Autostrada A 5, uscita Saint-Vincent/Châtillon); in treno (stazione di Châtillon); in pullman da Aosta, Torino, Milano

 

 

Published by:

Sagre enogastronomiche in Val D’Aosta

Sagre enogastronomiche in Val D'AostaTra le numerose attrattive della Valle d’Aosta di carattere naturalistico, sportivo, storico o artistico, la cultura tradizionale delle ricette e dei prodotti tipici nel periodo estivo si esprime attraverso un vasto programma di sagre.

La stagione delle feste enogastronomiche ha inizio nel mese di giugno. Un evento molto atteso e’, dal 20 al 24 giugno, la 21/a edizione della Bierfest di Gressoney-Saint-Jean. La birra e’ quella prodotta nella birreria del Barone Beck Peccoz, gressonaro emigrato molti anni or sono nella cittadina tedesca di Kuhbach. Il 29 giugno a Champdepraz si terra’ la 14/a Sagra del dolce, mentre il 30, ad Avise si festeggia la Sagra della ‘Fiocca’, dedicata a una speciale panna montata con frustini di betulla nel freddo di una grotta dove il ghiaccio si conserva anche d’estate.

Il mese di luglio e’ introdotto, dal 5 al 7, dall’ottava edizione della Sagra della polenta a Doues. Tra le manifestazioni piu’ note del mese vi sono la la 38/a ‘Fehta dou pan ner’ (Sagra del pane nero) di PeAvise,Gressoney-Saint-Jeanrloz, in programma dal 12 al 14 luglio, la Sagra della Favo’ di Ozein, frazione di Aymavilles (19-21 luglio), nella quale si celebra il piatto prelibato a base di pasta, fontina, pane nero abbrustolito nel burro, salsiccia, pancetta e fave, e la Sagra della selvaggina di Saint-Nicolas (19-21 luglio).

Dal 26 al 28 luglio, poi, Valpelline celebra uno dei piatti tipici valdostani piu’ conosciuti e apprezzati, la ‘Seuppa a’ la Vapelenentse’, zuppa contadina a base di pane e Fontina Dop, entrambi tagliati a fettine, disposti in una teglia a strati alternati, bagnati con brodo di carne e messi a cuocere in forno. La seconda edizione della Sagra dell’olio di noci valdostano di Montjovet, dal 2 al 4 agosto, introduce il mese piu’ ricco di appuntamenti prelibati. Negli stessi giorni a Saint-Oyen si festeggia la Sagra del ‘Jambon alla brace’, un prosciutto leggermente affumicato cotto alla brace, mentre il 9 e 10 agosto a Rhemes-Saint-Georges sara’ la volta della ‘Couetta di Pan Ner’ e Festa del Latte.

Tra gli altri appuntamenti, sono molto apprezzate la Sagra del porro diSagre enogastronomiche in Val D'Aosta Valgrisenche, la ‘Fiha di Civet’ – Sagra del camoscio in ‘civet’ di Valsavarenche (entrambe il 10 agosto), la Sagra della Fontina di Oyace (14-15 agosto), il Quart formage Festival – Festa dei formaggi di Quart (14 agosto), la Sagra del Cinghiale di Pontey (16-17 agosto), la ‘Fiha di Barme” – festa dei barme’ (le tipiche cantine del borgo) di Villeneuve (16 agosto), la Sagra del mirtillo e dei piccoli frutti di Fontainemore (17 agosto), la ‘Feta di Teteun’di Gignod (23-25 agosto) con protagonista la mammella di mucca conservata sotto sale e spezie da servire affettata, e la rinomata ‘Feta dou Lar’, in programma ad Arnad dal 22 al 25 agosto, giunta alla 43/a edizione, dove si celebra una delle specialita’ Dop regionali, il lardo della localita’ della bassa Valle d’Aosta.

Dal 23 al 25 agosto a La Thuile saranno protagonisti i derivati del cacao e le specialita’ a base di cioccolato con ‘ChocoLaThuile’, il mercatino enogastronomico del cioccolato, mentre il 25 agosto il centro di Courmayeur accogliera‘ la Fiera enogastronomica ‘Lo Matson’.

Infine, dal 30 agosto al primo settembre ad Allein andra’ in scena la 19/a ‘Feta di Trifolle’ – dedicata alle ricette a base di patate, tra cui la ‘Sorsa’, un primo piatto, che viene cucinato con brodo, fagioli, fagiolini, patate, carote, pere, mele e pane nero – che dara’ idealmente il cambio agli appuntamenti dedicati ai prodotti autunnali, e tra questi i vini valdostani, le castagne e le mele. (ANSA).

 

Published by:

Valle d’Aosta, una vacanza in bicicletta e non solo

Valle d'Aosta, una vacanza in bicicletta e non solo  Valle d’Aosta e’ la meta ideale per una vacanza all’insegna della natura e dello sport, in bicicletta o in mountain bike, con l’offerta di soggiorni in bike hotel e centinaia di percorsi leggeri o impegnativi, per le famiglie e per i grandi sportivi.

Tra i diversi pacchetti-vacanza disponibili, la proposta ‘Eli-Bike: tanti metri sopra il cielo’, valida dal primo giugno al 29 settembre, prevede una notte in bike hotel, con colazione, una giornata di freeride, il trasferimento da e per l’hotel, il trasporto in elicottero sulla vetta e l’accompagnamento di un maestro di mountain bike, il pranzo, foto e riprese video a partire da 250 euro a persona in camera doppia.

‘Il giro del Fallere in bicicletta’, dal primo luglio al 29 settembre, e’ incentrato sull’impegnativo tour di 60 chilometri e 1.900 metri di dislivello della vetta posta tra la valle del Gran San Bernardo e la Valdigne. L’offerta comprende una notte in bike hotel, con colazione, una notte in rifugio/posto tappa con colazione, due giornate con la guida di un maestro di mountain bike a partire da 255 euro.

Nello stesso periodo la proposta ‘Il giro del Grand Combin’ si basa sull’itinerario di 125 chilometri intorno al Grand Combin, vetta di 4.300 metri tra Italia e Svizzera, e il vicino Mont Velan. L’offerta prevede tre notti in bike hotel e in rifugi/posti tappa, con colazione e tre giorni con la guida di un maestro di mountain bike a partire da 255 euro.

Per gli amanti dell’asfalto, il pacchetto ‘Le strade della leggenda’ permette di trascorrere una settimana percorrendo ogni giorno le salite leggendarie dei campioni del Giro d’Italia e del Tour de France. L’offerta, valida dal primo giugno al 31 ottobre, comprende sette notti in bike hotel, con colazione ‘Sport Energy’, sei giornate con la guida e l’assistenza di un maestro di mountain bike, sei ‘Energy Pack’ con barrette, frutta secca e integratori, il trasporto bagagli, il deposito custodito delle biciclette, la zona lavaggio biciclette, il servizio lavanderia per l’abbigliamento sportivo, un kit di manutenzione e riparazione e cartine e materiale informativo per itinerari in bici in Valle d’Aosta a partire da 529 euro a persona.

Dal primo luglio al 29 settembre per gli appassionati del freeride e’ disponibile il pacchetto ‘Freeride in tour’ che prevede sei giorni a Cervinia, Pila e La Thuile — con soggiorno in bike hotel attrezzati — per provare i percorsi piu’ emozionanti e tutti i bike park della Valle d’Aosta, in una sola vacanza a partire d 599 euro a persona. L’offerta comprende sei notti complessive in bike hotel a Breuil-Cervinia, Pila e La Thuile, il bikepass Valle d’Aosta con validita’ di sei giorni e tre mezze mezze giornate con la guida di un maestro di mountain bike.

E’ riservato a ciclisti esperti il ‘Tour del Monte Bianco’ ovvero 230 chilometri tra Italia, Svizzera e Francia con 8.500 metri di dislivello. L’offerta, valida dal primo giugno al primo ottobre, prevede cinque pernottamenti in bike hotel attrezzati e un rifugio/posto tappa, l’accompagnamento di un maestro di Mountain Bike per cinque giorni e il trasporto bagagli a partire da 749 euro.

Infine, il pacchetto ‘In bicicletta tra vigneti e castelli’ consente di esplorare il territorio valdostano per una settimana alla scoperta di castelli, aziende agricole e prodotti del territorio. Il pacchetto, valido dal 18 al 25 maggio, dal 15 al 22 giugno e dal 13 al 20 luglio, dal 17 al 24 agosto e dal 9 al 15 settembre, comprende sette notti in bike hotel in pensione completa, cinque giorni con la guida di un maestro di mountain bike, due degustazioni di prodotti tipici regionali in aziende agricole locali, la visita di quattro castelli e di due cantine vitivinicole al costo di 929 euro a persona. (ANSA).

Published by: