EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Category Archives: Gastronomia

Villaurbana Sagra de su pani fattu in domu 26 e 27 Ottobre 2013

Villaurbana Sagra de su pani fattu in domu 26 e 27 Ottobre 2013La Sagra de su pani fattu in domu, il pane fatto in casa, è ormai un appuntamento consolidato per quanti in Sardegna amano gustare il pane fatto in casa con la ricetta tradizionale di Villaurbana, piccolo centro in provincia di Oristano.

La degustazione del pane è prevista per il giorni 26 e 27 Ottobre 2013, ma a contorno della degustazione sono previsti eventi musicali, gastronomici e formativi sull’antica arte della panificazione tradizionale della Sardegna

Continue reading

Published by:

Musei del cibo a Parma Il programma

Musei del cibo a Parma Il programmaIl 13 ottobre la città di Parma apre le porte delle strutture dedicate a Parmigiano, prosciutto, pomodoro e salame di felino.   Parma con la sua storia, la sua gastronomia, i suoi prodotti e le sue aziende offre con i Musei del cibo, la possibilità di entrare e scoprire secoli di tradizione finalizzati a produrre cibi di altissima qualità.

Il 13 ottobre I Musei del Cibo di Parma festeggiano la “Giornata mondiale dell’Alimentazione” con un programma speciale ideato per dialogare sia con i più

Continue reading

Published by:

Civitella Roveto, “Lungo le antiche rue” XIII^Edizione, 18, 19 e 20 ottobre 2013

“Lungo le antiche rue” - XIII^Edizione Civitella Roveto, 18, 19 e 20 ottobre 2013Anche quest’anno  Civitella Roveto, borgo medioevale in provincia dell’Aquila, apre i battenti alla 3 giorni de  “Lungo le antiche rue”, un evento enogastronomico che si svolge lungo le vie “RUE” del vecchio centro storico di Civitella trasformato per l’occasione in un unico e caratteristico punto di ristoro .

In ogni angolo c’è un centro di degustazione dove assaggiare piatti tradizionali ormai quasi scomparsi dalla nostra cucina. Frittelle, marmellate, salsicce, agnello, formaggi di tutti i tipi. Non può mancare la castagna “Roscetta”, sinonimo della varietà “Marrone della Valle Roveto”, che già da tempo ha conquistato il favore dei consumatori, sempre più numerosi, anche al di fuori dell’ambito comprensoriale i produzione.

Momenti che accompagneranno i giorni di festa anche la banda musicale, la sagra della castagna, con saltimbanchi, musici, giocolieri, attori di strada. Tanta allegria, un andirivieni di persone, tanti bambini, musici, artisti di strada e ancora balli e canti per tutta la notte.

Programma
Venerdì 18 ottobre
Ore 18,00 Cerimonia di apertura. Santa Messa, con benedizione e consegna dei diplomi autorizzativi.
Apertura delle cantine e botteghe, con degustazione di piatti tipici, castagne,vini, dolci.

Sabato 19 ottobre
Ore 8,00 Aspettando l’apertura.
Degustazione di caffè e dolci a base di castagne
Ore 9,00 Arrivo delle castagne, sui carretti contadini
Ore 13,00 Centro storico: Apertura delle cantine e delle botteghe, con degustazione di castagne, vini e dolci. Accensione dei fuochi.
Esibizione di bande musicali, cori folkloristici, arzibande, artisti di strada.
Ore 16,00 Centro storico: Mostra micologica e di piante officinali organizzata dall’Associazione Micologica e botanica “Valle Roveto”.
Ore 18,00 Centro Storico. Apertura delle cantine e botteghe, con degustazione di piatti tipici, castagne, vini, dolci.
Esibizione di bande musicali, cori folkloristici, arzibande, artisti di strada.
La festa continua per tutta la notte, nelle caratteristiche rue e piazze del centro storico

Domenica 20 ottobre
Ore 8,00 Aspettando l’apertura.
Degustazione di caffè e dolci a base di castagne
Ore 9,00 Arrivo delle castagne, sui carretti contadini.
Visite guidate nei boschi di castagni, a cura del CAI, Associazione Castanicultori, e Gruppo Mi.Bo.
Ore 12,00 Centro storico. Benedizione dei partecipanti.
Ore 13,00 Centro storico: Cerimonia di apertura. Accensione dei fuochi.
Apertura delle cantine e delle botteghe, con degustazione di castagne, vini e dolci.
Esibizione di bande musicali, cori folkloristici, arzibande, artisti di strada.
Ore 16,00 Centro storico: Premiazione della Cantina più bella e caratteristica.
Ore 17,00 Degustazione di dolci tradizionali a base di castagne.
La festa continua per tutta la notte, nelle caratteristiche rue e piazze del centro storico

SERVIZIO NAVETTA DAI PARCHEGGI AL CENTRO STORICO
Per informazioni: 339.1210303 – 366. 3621314 – 0863. 979529

www.prolococivitellaroveto.it – www.comune.civitellaroveto.aq.it – www.civitellaroveto.org

Published by:

Zafferana Etnea 36ª edizione dell’Ottobrata Zafferanese

 Zafferana Etnea 36ª edizione dell’Ottobrata Zafferanese A Zafferana Etnea , in provincia di Catania, si apre  la 36ª edizione dell’Ottobrata Zafferanese . Tutte le domeniche di ottobre, lungo il circuito di via Roma, esporranno Artigiani della Sicilia ed in particolare del comprensorio etneo, rappresentanti delle antiche arti e dei vecchi mestieri.

Lungo il circuito e le piazze del Paese si esibiranno Artisti di strada per creare una magica atmosfera di festa e accoglienza per tutti i visitatori dell’Ottobrata 2013.
Presso la Villa Comunale, progetto Slow Food Sicilia, laboratori e teatro del gusto, i presidi di Slow Food, l’enoteca ed il mangiare di strada.
piatti dal profumo intenso :porcini alla griglia e dolci al pistacchio e mandorlemiele e frutta dell’Etna colorano gli stand e deliziano il palato.
Nella zona destinata alla gastronomia presso l’ex Campo Sportivo di Via Rocca D’Api, con inizio alle ore 20.30 si esibiranno diversi gruppi emergenti di musica pop, jazz e rock.

E’ un evento realizzato dal Comune di Zafferana-Etnea:
– e-mail: uffici@zafferana-etnea.it
– web-site www.zafferana-etnea.it

Published by:

Festa dello Speck Alto Adige – Santa Maddalena (BZ) 5/6 ottobre 2013

Festa dello Speck Alto Adige - Santa Maddalena (BZ) 5/6 ottobre 2013A Santa Maddalena, in Val di Funes, nel Parco naturale Puez Odle, 5 al 6 ottobre 2013, si svolgerà la tradizionale Festa dello Speck Alto Adige, meta annuale di numerosi buongustai dall’Italia e dall’estero. Durante i due giorni della manifestazione, dove viene proposto il buonissimo Speck Alto Adige IGP, i visitatori potranno festeggiare, divertirsi stando insieme e gustare tutte  le prelibatezze a base di speck, godendosi uno dei più  affascinanti paesaggi alpini dell’Alto Adige , detto anche Perla delle Alpi.

Come ogni anno , oltre ai tradizionali piatti a base di Speck Alto Adige IGP, come i canederli, si potrà assaporare il fragrante pane tipico dell’Alto Adige e girare e fare compere per il mercato di prodotti locali,  accompagnati da tanta musica, mentre i bambini avranno la possibilità di divertirsi con animazioni varie. Non mancheranno, inoltre, lecomposizioni creative con lo speck ad opera di Hans Mantinger, maestro nell’arte del taglio dello speck e del concorso che incoronerà la Regina dello Speck.

Programma della festa:

Sabato 5 ottobre (entrata libera)
ore 10.00: Inizio della festa
ore 12.00: Inaugurazione
ore 14.00: Musica e spettacolo folcloristico con i “Villnösser Schuhplattler”
ore 18.00: Finale musicale
Tutto il giorno
Speck-Cinema, mercato contadino, artigianato tipico locale, degustazione di speck, animazione per bambini a tempo pieno e molto altro…

Domenica 6 ottobre
ore 10.00: Inizio della festa
ore 12.00: Distribuzione dei pezzi di speck tramite le Regine dello Speck degli ultimi anni, sessione di autografi con le Regine dello Speck
ore 15.00: Concerto della banda musicale Val di Funes
ore 17.30: Finale musicale
Tutto il giorno
Speck-Cinema, mercato contadino, artigianato tipico locale, degustazione di speck, animazione per bambini a tempo pieno e molto altro

Entrata: 6,00 euro per adulti
Per bambini sotto i 14 anni l’entrata è gratuita

Published by:

Castiglione Fiorentino (AR): dal 27 al 29 settembre festa enogastronomica “I Giorni di Bacco”

Castiglione Fiorentino (AR): dal 27 al 29 settembre festa enogastronomica "I Giorni di Bacco"E’ la stagione della vendemmia e come ogni anno, a Castiglion Fiorentino, in provincia di Arezzo, nei due week end di fine settembre, di cui uno già trascorso, viene promossa la manifestazione eno-gastronomica I Giorni di Bacco.

Faranno gli onori a questa festa dal sapore antico, oltre ai vini locali, anche i vini prodotti nei territori attorno a Castiglion Fiorentino, come il Montepulciano, il Montalcino, il Chianti e  il Costa degli Etruschi.

Dalle ore 19 di venerdì 27 settembre, e domenica 29 dalle 16, saranno aperte fino a tarda notte  gli stand enogastronomici e le varie taverne, mentre si potranno gustare, oltre ai classici antipasti toscani,  la ribollita, la trippa, i fegatelli, la rosticciana e specialità gastronomiche a tema con abbinamenti di vini, presso il punto ristoro al coperto. Non mancheranno le serate musicali live e giochi ed attrazioni per i bambini.

Programma dell’ultimo week end:

Venerdì 27:
Ore 19.00 apertura taverne con intrattenimento musicale e giochi vari.
Ore 20.00 apertura stand gastronomico con piatti tipici toscani.
Ore 21.30 Dj set a cura di Gabriele Parri.

Sabato 28:
Ore 19.00 apertura taverne con intrattenimento musicale e giochi vari.
Ore 20.00 apertura stand gastronomico con piatti tipici toscani.
Ore 21.30 concerto a cura del gruppo Umagroso.

Domenica 29:
Ore 16.00 apertura taverne con intrattenimento musicale e giochi vari.
Intrattenimento e giochi per bambini a cura de “il paese dei balocchi” .
Ore 17.00 1° Olimpiade del vino tra Boschetello, Manciano e Noceta con la
partecipazione di Merigo.
Ore 19.00 premiazioni 1° edizione Olimpiade del Vino.
Ore 19.30 musica dal vivo con la Ele.
Ore 20.00 apertura stand gastronomico con piatti tipici toscani.
Ore 21.30 concerto del gruppo Not Yet?.

Published by:

I Primi d’Italia, Foligno 26-29 settembre 2013

I Primi d’Italia, Foligno 26-29 settembre 2013I Primi d’Italia, Foligno 26-29 settembre 2013, il festival nazionale per la valorizzazione dei primi piatti di qualità : pasta, riso, zuppe, polenta, ogni anno nel centro storico di Foligno.

I Primi d’Italia – Festival Nazionale dedicato al mondo dei primi piatti, si svolge nel centro storico di Foligno ed è alla sua XV° edizione. Villaggi del Gusto, corsi e lezioni di cucina, grandi chef, mostre e mercati, personaggi famosi, prodotti tipici e d’eccellenza per una quattro giorni all’insegna di pasta, riso, gnocchi e zuppe.

L’intero centro storico sarà animato dalla kermesse della cultura alimentare italiana dove vi aspetta un universo di degustazioni. I Primi d’Italia è organizzato dalla società Epta-Confcommercio di Perugia.

ORARI DEL FESTIVAL

Giovedì 26 settembre        16:00-23:00

Venerdì 27 settembre        16:00-23:00

Sabato 28 settembre         10:00-23:00

Domenica 29 settembre     10:00-21:00

Per ulteriori informazioni:

Epta Confcommercio

Tel. 075 5005577

Fax. 075 5009990

info@eptaeventi.it

Published by:

A Nissoria “Ottobrata Nissorina”, rassegna enogastronomica dell’entroterra Siciliano

A Nissoria "Ottobrata Nissorina" rassegna enogastronomica dell'entroterra SicilianoNissoria, piccolo centro dell’entroterra siciliano, in provincia di Enna, la cittadina sorge sulla strada che collega Catania e Palermo, ogni anno si celebra la Ottobrata Nissorina. Quest’anno  dal 06 al 29  ottobre l’ ttobrata Nissorina vi attende con tante sagre alla riscoperta dei sapori della tradizione Enogastronomica del entroterra Siciliano. Tutte le domeniche di ottobre 4 sagre con degustazione dei prodotti tipici locali 

Programma:
domenica 6 sagra del coniglio selvatico e degustazione do spaghettu co sugu di cunignu
domenica 13 Sagra della pecora degustazione della ricotta e della “pecura vugnuta”
domenica 20 Sagra del maiale degustazione del rè della cucina “u porcu” con salumi e carne grigliata
domenica 29 Sagra del olio Extra vergine D’oliva d.o.p delle colline incontaminate ennesi con degustazione delle bruschette …… tutte le domenica musica ballo cabaret ..fiera dei prodotti tipici ed artigianato locale fiera di bricolage e prodotti per la casa

Organizzatore:
nysura eventi

Sito Web: http://www.nysura.it
Email: ccpn79@hotmail.com

Telefono: 3881106357
Manifestazione all’aperto

Published by:

Sandrigo Tradizionale festa dedicata al Bacalà alla Vicentina Il programma

Sandrigo Tradizionale festa dedicata al Bacalà alla Vicentina Il programmaDal 17 al 30 settembre nelle piazze di Sandrigo (Vicenza) la tradizionale festa dedicata al Bacalà alla Vicentina.  Iniziata martedì 17 sino a domenica 30 settembre appuntamento con la Festa del Bacalà. Per l’occasione viene cucinato il tipico piatto di baccalà con polenta e si susseguono nelle piazze vari spettacoli.

Saranno quindi attivi gli stand gastronomici nei quali si potrà gustare il classico Bacalà alla Vicentina con Polenta oppure i piatti a base di Bacalà, come i Bigoli al Torcio con il Bacalà, gli Gnocchi di Posina al Bacalà e il Risotto al Bacalà. Ogni serata sarà accompagnata da musica dal vivo o spettacoli di danza.
Momento clou della manifestazione sarà domenica 29 settembre. Scenderà in piazza la Confraternita del Bacalà per l’affascinante e goliardica cerimonia di investitura dei nuovi confratelli. Un momento di incontro anche per i tanti turisti che da tutta Italia vengono per partecipare e conoscere una tradizione culinaria secolare e al tempo stesso scoprire un territorio ricco di arte e cultura.
Durante i giorni della manifestazione vengono infatti organizzate visite guidate alle Ville e agli Oratori del territorio di Sandrigo.

Festa del Bacalà alla Vicentina Programma dal 17 al 30 settembre 2013 nelle piazze di Sandrigo

Martedì 17 Settembre

Ore 20.30 – Piazza S.S. Filippo e Giacomo

Gran Galà del Bacalà in onore del 60° di fondazione della Pro Loco Sandrigo

Solo su prenotazione entro il 1 settembre e fino ad esaurimento posti

Venerdì 20 Settembre

Ore 19.00 sotto i padiglioni – Apertura chioschi gastronomici

Degustazione di Bigoi al torcio con Bacalà alla Vicentina – Bacalà alla Vicentina con polenta

Dimostrazione dal vivo della preparazione dei bigoi al torcio

a cura della Confraternita dei Bigoi al torcio di Limena

Ore 21.00 – P.za Garibaldi – Spettacolo ed intrattenimento con CENTRO IDEA DANZA di Sandrigo

Sabato 21 Settembre

Ore 18.00 sotto i padiglioni – Apertura chioschi gastronomici

Degustazione di Bigoi al torcio con Bacalà alla Vicentina – Bacalà alla Vicentina con polenta

Dimostrazione dal vivo della preparazione dei bigoi col torcio

a cura della Confraternita dei Bigoi al torcio di Limena

Ore 21.00 P.za Garibaldi – Spettacolo di musica con i QUERRYMAN

Domenica 22 Settembre

Ore 11.00 sotto i padiglioni – Apertura chioschi gastronomici

Degustazione di Bacalà alla Vicentina con polenta

Ore 13.00 musica a 360° con CARLO SCARANTINO

Ore 21.00 P.za Garibaldi – Spettacolo di musica con i MAGAZINE TRIO

Giovedì 26 Settembre

Ore 19.00 sotto i padiglioni – Apertura chioschi gastronomici

Degustazione Gnocchi di Posina al Bacalà – Bacalà alla Vicentina con polenta

Dimostrazione dal vivo della preparazione dei gnocchi a cura della Pro Loco di Posina

Ore 21.00 – P.za Garibaldi – Spettacolo di musica con i TRADE WORKERS – cover rock pop

Venerdì 27 Settembre

Ore 19.00 sotto i padiglioni – Apertura chioschi gastronomici

Degustazione Avannotti fritti – Degustazione di Bacalà alla Vicentina con polenta

In collaborazione con la Pro Loco di Bolzano Vicentino

Villa Mascotto Gran Cena con gli Amici Norvegesi, solo su invito

Ore 21.00 – P.za Garibaldi – Spettacolo di musica con SERGIO E MIRELA

Sabato 28 Settembre

Ore 18.00 sotto i padiglioni – Apertura chioschi gastronomici

Degustazione di Bacalà alla Vicentina con polenta

Ore 21.00 – P.za Garibaldi – Spettacolo ed intrattenimento con la scuola di ballo FLASHDANCE di Sandrigo

Domenica 29 Settembre

Presenza delegazione norvegese dell’isola di Rost

Ore 10.30 – Piazzale del Municipio – Alzabandiera – Inni Nazionali

Cerimonia di investitura della Confraternita del Bacalà

Sfilata delle Confraternite Enogastronomiche e dei Bacalà Club

Ore 11.00 sotto i padiglioni – Apertura chioschi gastronomici

 Degustazione di Bacalà alla Vicentina

Ore 13.00 – P.za Centrale – Musica dal vivo con Dj Leo

Nel pomeriggio: P.za Garibaldi – Animazione per bambini

Ore 21.00 – P.za Garibaldi – Spettacolo di CABARET con ALBERTONE e MUSICA con i finalisti di IO CANTO

Nicole Stella, Diletta Busin e Gioele Bertella

Lunedì 30 Settembre

Ore 19.00 sotto i padiglioni – Apertura chioschi gastronomici

Degustazione di Risotto al Bacalà e Bacalà alla Vicentina con polenta

Ore 21.00 – P.za Garibaldi – Spettacolo ed intrattenimento con il musicista PAOLO CECCHIN ***

E’ sempre disponibile un primo piatto senza baccalà e un’alternativa al piatto di Bacalà alla Vicentina

Domenica 22 settembre – Piazza Marconi

Mercatini DE.CO in collaborazione con le Pro Loco Vicentine e i produttori De.Co.

Sabato 28 e domenica 29 settembre – P.za Marconi

Mercatino del Buon Mangiare con i prodotti tipici regionali

Oratorio Trissino: Mostra ARS IN FIERI

Villa Sesso Schiavo: Visite guidate e Mostra ARS IN FIERI

VISITE GUIDATE con pullmino alle ville e agli oratori di Sandrigo e dintorni a cura degli Amici della Cultura

INFORMAZIONI: Pro Loco Sandrigo – tel. 0444/658148

info@prolocosandrigo.it – www.baccalaallavicentina.it

Published by:

Genova Pegli da sabato 7 Settembre è tempo di farinata!

Genova Pegli da sabato 7 Settembre è tempo di farinata!A Genova Pegli,  sabato 7 settembre, è tempo di farinata. Una delle pietanze liguri più amate di sempre è la protagonista della sagra in programma sul lungomare pegliese fino a lunedì 9 settembre.

Dalle 12 alle 20 la gustosa torta salata viene servita in tutte le sue varianti. La farinata è uno dei più antichi prodotti tipici della cucina ligure. La sagra richiama migliaia di buongustai che, pazientemente, si mettono in coda, pur di assaggiare o portarsi a casa un po’ di farinata appena sfornata dagli esperti fainotti.

I fainotti pegliesi si rendono disponibili a promuovere la farinata nelle manifestazioni che saranno organizzate e concordate tra i soggetti interessati, mettendo a disposizione i tre forni a legna, i quali hanno già compiuto numerosissime trasferte.
La farinata è un prodotto tipico genovese ed in particolare di Pegli, dove esiste l’unico molino della regione Liguria che macina i ceci per produrre la farina, ingrediente base di questa ghiottoneria. Ma il segreto per ottenere questa sottile, fragrante e delicata leccornia sta nell’esperienza dei nostri fainotti, i quali sanno preparare sapientemente la miscela di acqua, farina, sale ed olio, a seconda della stagione e della temperatura, la variante che determina la distribuzione, uniforme o meno, dell’olio extravergine di oliva, preferibilmente proveniente dalla regione Liguria. La miscela viene poi versata su tegami di rame ed introdotta nel forno, appositamente dimensionato, dove brucia la legna, possibilmente di nocciolo stagionato. E dopo circa 15 minuti la farinata è pronta….buon appetito!

Published by: