EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Category Archives: Egitto

Vacanze di Natale al caldo a Sharm el Sheikh e le Maldive

ShaermSe proprio non riuscite a rinunciare al sole nemmeno per le vacanze di Natale, non c’è problema. Sono molte le mete turistiche che vi consentiranno di passare al caldo i giorni a cavallo tra il Natale e perché no il Capodanno.

Prendiamo le Isole Maldive. Bagnate dall’Oceano Indiano, sono considerate un vero e proprio paradiso terrestre. Si tratta di 1.190 isole e 26 atolli protetti dal governo per la loro straordinaria bellezza e delicatezza. Le minuscole isole sono di soli pochi centimetri sopra il livello del mare. Il clima qui è molto mite per tutto l’anno, le escursioni termiche sono molto basse. Tra dicembre e gennaio le temperature medie minime si attestano intorno ai 23 gradi, le massime intorno ai 30. La temperatura media dell’acqua del mare è di circa 26 gradi. Insomma, vi sembrerà di essere in estate, anche perché le piogge in questo periodo sono molto rare.

Continue reading

Published by:

Hurghada sulle coste del Mar Rosso

hurghadaPer molti Hurghada è “semplicemente” la prima alternativa a Sharm El Sheikh e Mars Alam per la classica vacanza nel Mar Rosso. Meno industrializzata, meno civilizzata, meno negozi chic, più egiziana. Tutto vero.

Ma è solo questo? Assolutamente no, altrimenti non si spiegherebbe il boom di preferenze che questa località sta ricevendo negli ultimi tempi.

Il successo turistico di Hurghada nasce intanto dalla sua offerta economica di viaggio, sono infatti molti i lastminute che si possono trovare nel web, e da quello che “ha in più” rispetto a Sharm e Mars Alam.

Innanzitutto dobbiamo capire che a differenza delle due città succitate, Hurghada si trova in una posizione leggermente più defilata, a sud e quindi lontana dai grandi traffici verso il Mediterraneo. È una città africana “pura”.

Certo anche ad Hurghada troverete quei fondali e quella fauna marina che hanno reso famoso il Mar Rosso in tutto il mondo. Tra le località più belle in cui immergersi c’è l’Isola di Giftun, ben visibile dalla costa da cui dista un’oretta in barca.

È un luogo perfetto per le immersioni ma anche per un buon pranzo di pesce o per un aperitivo nei ristoranti e nei bar locali.

Dalla natura si passa all’arte ed alla cultura. Cultura che nel caso di Hurghada è fortemente legata alla storia ed in particolare alle sue origini di epoca romana, di cui rimangono segni visibili nel Monastero di Sant’Antonio e di San Paolo, una delle prime costruzioni della cristianità, le cui mura furono erette addirittura nel quarto secolo a.C.

Per non parlare del Mons Claudianu, un sito archeologico in cui sono custoditi i resti della provincia dell’Impero Romano che nasceva a circa 100 km da Hurghada.

Dopo la natura e dopo l’arte e le cultura, non resta che divertirsi un po’. Ed il miglior modo per farlo è quello di partecipare ad una delle tante escursioni organizzate in loco che vi portano all’interno del deserto a bordo di veloci quad 4×4.

Published by:

Egitto Viaggio tra le perle del mar Rosso

Egitto Viaggio tra le perle del mar RossoUn viaggio tra le perle del Mar Rosso è immergersi in un clima piacevole e asciutto, in uno dei mari più belli del mondo, dove fare immersioni e sorprendenti e indimenticabili, spiagge di sabbia finissima, sole e tintarella

 Tra le località che si affacciano sul Mar Rosso, tre splendide città indimenticabili: Sharm El-Sheikh, punta meridionale del Sinai, con tanto mare e vita notturna, Hurghada ricco scrigno di bellezze naturali ed infine una intensa e frizzante Marsa Alam.

Sharm El Sheik, la baia dello sceicco,situato nella penisola del Sinai, in territorio egiziano è la più nota delle destinazioni del Mar Rosso. Circondata dal deserto del Sinai, una distesa di rocce e di terreno arido Sharm El Sheik, si affaccia su uno dei mari tropicali più ricchi del mondo con scenari subacquei di grande bellezza ed una magnifica barriera corallina. In queste mai  fredde acque del Mar Rosso, immersioni subacquee,snorkeling,windsurf e canottaggio sono gli sport più praticati. Mare unico, sport acquatici,clima eccellente per tutto l’anno, divertimenti, possibilità di affascinanti escursioni, fanno di Sharm el Sheik una vacanza ideale, sia per gli amanti del relax e del sole, ma anche per gli sportivi, una meta ideale per tutte le età . Nell’acqua limpida la barriera corallina corre per chilometri lungo tutto il Sinai con pareti di corallo che scendono a picco nelle profondità marine e danno ospitalità a moltissime specie di pesci ed ad una flora marina di suggestiva bellezza molto gradita agli amanti della subacquea!

Ma Sharm el Sheick non è solo mare, è anche deserto! Il deserto del Sinai con le sue montagne ed i suoi canyon rocciosi è la seconda attrattiva di Sharm El Sheick: esplorazioni del deserto in quad,in land rover, o in cammello, accompagnati da una guida locale che ci mostrerà persino a riconoscere il lento ed inesorabile movimento delle  immense dune di sabbia.

Per entrare in contatto con il Mar Rosso selvaggio, diverso dal solito, in grado di offrirci meravigliose immersioni e divertimento ma sopratutto per scoprirete nuovi e particolari angoli sommersi il nostro viaggio deve passare per  Marsa Alam.

Marsa Alam è una popolare destinazione turistica situata dove il Mar Rosso incontra il deserto del Sahara. E’ questa  una meta imprescindibile per i subacquei o per chi vuole fare incontri particolari infatti qui si possono spesso scorgere delfini, squali martello. A Marsa Alam numerosi sono i siti da non perdere, sia per lo scuba diving che per lo snorkeling.

 Non manchiamo una tappa ad Hurgada. La cittadina si erge maestosa non lontano dall’antico porto di Myos Hormo e qui, 40 km di costa “paradisiaca” ci accoglieranno. La città di Hurgada è un ottimo mix tra antico e moderno, nella parte vecchia, un po’ come tutti i centri egiziani si trovano i caratteristici mercati e bazaar e, profumi di spezie sopraffine inebrieranno le nostre nari, mentre nella parte più moderna, Sekalla, ottima hotellerie internazionale adatta ed idonea per ogni tipo di turista.

 E poi le spiagge bianche e a perdita d’occhio, il mare tiepido ed accogliente, con belle barriere coralline. Anche da Hurdaga è possibile fare interessanti escursioni nell’entroterra, una che sarà indimenticabile è quella che prevede l’ospitalità beduina. Hurgada poi è una meta interessante anche dal punto di di vista del divertimento infatti elevato è il  numero di bar, pub, ristoranti alla moda, locali notturni della portata di tutti in particolare si trovano l’Hard Rock Cafés e il Pacha club,ma anche alcuni Buddha bars e molti altri locali studiati appositamente per allungare la notte sino all’alba.

Published by:

Idee-viaggio per Pasqua? Al sole dell’Egitto

Idee-viaggio per Pasqua? Al sole dell’EgittoLa Pasqua si avvicina e nonostante la crisi economica sono molti gli italiani che decidono di concedersi un viaggio, optando spesso per mete straniere, in buona parte dei casi molto più economiche rispetto alle destinazioni italiane.

Tra le tante opzioni disponibili per le partenze di Pasqua, sembra che anche quest’anno l’Egitto sarà una delle mete più gettonate dai viaggiatori italiani, da sempre molto affezionati a questo paese.

Navigando in rete è infatti possibile trovare molte promozioni per le vacanze in Egitto davvero interessanti che permettono di trascorrere una settimana al sole e al caldo spendendo una cifra davvero contenuta.

E sembra che saranno anche parecchi gli italiani che decideranno di approfittarne, proprio in virtù dell’ottimo rapporto qualità-prezzo, della vasta stagionalità e la vicinanza al nostro paese.

 Egitto: itinerari di viaggio

 L’Egitto è un paese straordinariamente ricco, dove è possibile trascorrere una vacanza di mare oppure costruire un itinerario storico alla scoperta delle bellezze artistiche e architettoniche del paese.

Scegliere una destinazione non è quindi affatto semplice, diciamo che tutto dipende dal tipo di vacanza che avete in mente.

Se volete solo staccare la spina e rilassarvi su una spiaggia, allora la meta ideale è il Mar Rosso dove avrete solo l’imbarazzo della scelta tra tante destinazioni da sogno come Sharm el Sheik, Hurgada, Marsa Alam, Berenice, piccoli villaggi che negli ultimi anni hanno conosciuto una importante evoluzione turistica, senza per questo perdere le loro caratteristiche primordiali. Qui a dominare è la natura incontaminata, le spiagge dalla sabbia dorata, il mare cristallino e un assoluto e totale relax.

Se, invece, desiderate conoscere meglio l’Egitto, visitando le sue città più importanti, allora dovrete prepararvi ad un bel tour, visto che anche in questo caso le possibilità sono davvero moltissime.

Per un viaggio all’insegna della storia dell’Antico Egitto, la vostra prima tappa è la capitale del paese Il Cairo, dove accanto a grattacieli moderni potete scorgere antiche dimore dal gusto barocco e monumenti di grande valenza storica e artistica come la stupenda Moschea Ibn Tulun, il Mausoleo dell’Imam ash-Shafi’i o la magnifica cittadella all’interno della quale potrete ammirare moschee e musei. Altro centro di grande importanza è Luxor, antica capitale dell’Egitto dove potrete ammirare templi magnifici come Karkar, Hatshepsut e Ramesse; importantissimi gli scavi archeologici, iniziati nel 1885, che hanno riportato alla luce reperti di grande valore.

Da non perdere anche Alessandria, conosciuta per la sua immensa biblioteca all’interno della quale sono conservati ben 500.000 volumi; la zona principale della città è Midan Saad Zaghoul, ovvero la grande piazza che si protrae sino al mare.

Tra le altre città importanti del paese come non ricordare Porto Said, situata lungo la costa del Mediterraneo precisamente all’ingresso del Canale di Suez; la cittadina è collegata da traghetti con Al-Matariya e con Port Foud. Da vedere anche Assuan situata sull’altra sponda del Nilo e caratterizzata dalla presenza dell’Isola Elefantina, antica sede della città di Sunt; proprio in questo punto il Nilo diventa assolutamente fantastico specialmente al tramonto.

Ovviamente queste sono solo alcune delle possibili destinazioni; potete ovviamente spaziare tra moltissime altre possibilità con la certezza che, qualunque sia il vostro itinerario, il viaggio che vivrete sarà da sogno.

Published by:

Mar Rosso: due tappe insolite. Soma Bay e Port Ghalib

Mar Rosso: due tappe insolite. Soma Bay e Port GhalibL’estate è finita in Italia ma c’è un luogo dove ancora si può apprezzare il tiepido calore estivo. In Egitto sul Mar Rosso.Qui migliaia di Italiani si recano puntualmente anche per le vacanze sono una vera convenienza, prezzi ottimi, lusso sfrenato e villaggi meravigliosi.

Qualche suggerimento?


Soma Bay
, nella parte settentrionale della penisola di Safaga, diventa una delle destinazioni più ambite. Soma Bay è lontana da Sharm el Sheikh, ma è ricca di villaggi ed alberghi dove il lusso è raffinato, luogo ambito dai golfisti che trovano ogni genere di campo, uno tra tutti il campo 18 buche disegnato da Gary Player, mente per chi ama il mare ed il vento sembra diventare meta ideale per gli appassionati di windsurf e kite per il mare e le spiagge, sempre sferzate dal vento caldo. Soma Bay dista dal Cairo, in meno di un’ora di volo si arriva a Hurghada, dove attende il suv dell’hotel: in 45 minuti, attraverso il deserto, si arriva a destinazione, accolti nel comfort raffinato degli alberghi.

Il Mar Rosso però è un luogo ricco di posti ancora da scoprire, in questo ultimo periodo sale nelle vette delle classifiche italiane Port Ghalib  una città resort a 2 km dall’aeroporto di Marsa Alam.

Port Ghalib ha il porto turistico privato più bello del Medio Oriente, che può ospitare fino a mille yacht, e la laguna artificiale più grande d’Africa 8500 metri quadri d’acqua salata, poi parco acquatico, negozi, boutiques e quanto altro. Insomma è un posto da favola che merita di essere visto.

Published by: