EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Category Archives: Austria

Il Quartiere dei Musei di Vienna

Austria

 

viennaIl MuseumQuartier di Vienna è uno dei maggiori complessi mondiali dedicati all’arte e, indubbiamente, una delle attrattive più visitate della città. In un’area di circa 60.000 metri quadrati di superficie, si trovano gli edifici che si propongono di dare risalto alla cultura viennese, esponendo collezioni di gran pregio e organizzando eventi di notevole rilevanza. Andiamo a vedere più da vicino quali sono i centri culturali che si trovano attualmente nel Quartiere dei Musei.

Iniziamo con il Museo Leopold, il più famoso fra tutti. Questo perché, nei suoi 5.400 metri quadrati di superficie espositiva, ha sede la più grande collezione di opere d’arte di Egon Schiele, in cui è custodita anche parte della sua produzione letteraria. L’altra punta di diamante del centro espositivo è rappresentata dall’esposizione “Vienna 900”, che dà lustro alla produzione artistica austriaca degli ultimi decenni.

Continue reading

Published by:

Salisburgo: Austria tra arte e sapori

salisburgoUna delle perle dell’Austria è Salisburgo, nota anche come la città di Mozart. Questo splendido centro vanta monumenti importanti e numerose bellezze naturali ed artistiche; inoltre, si può visitare comodamente a piedi.

Nel centro storico di Salisburgo si trova l’antico monastero di Nonnberg, ben conservato, grazie al quale immergersi nella vita monastica di epoca medioevale. La Franziskanerkirche è la Chiesa dei francescani, al cui interno si possono ammirare degli affreschi su San Francesco.

 

Il duomo di Salisburgo,risalente al 1600, è particolarmente maestoso e al suo interno sono presenti alcune tombe appartenenti agli Arcivescovi cittadini.

Presso il centro della città si trova la casa nella quale è nato Mozart, sita in Via Getreidegasse e la successiva dimora, in Piazza Getreidegasse. La visita alla casa natale è piuttosto interessante ed utile per comprendere, più a fondo, lo stile e la personalità del grandioso musicista.

La particolare ricchezza storica ed archeologica di questa città è stata riconosciuta anche dall’Unesco che l’ha dichiarata patrimonio dell’umanità.

Un museo molto affascinante è quello naturalistico che si trova in pieno centro; qui sono custoditi animali appartenenti a varie specie, come per esempio bellissime tartarughe.

Nelle immediate vicinanze si può godere di una natura incontaminata e lussureggiante, come quella che circonda il la fortezza fortezza Festung Hohensalzburg, facilmente raggiungibile utilizzando la funivia; questa località è perfettamente attrezzata con punti ristoro ma anche musei.

Un museo molto particolare è quello dei giocattoli, presso il quale si possono ammirare oggetti di svago appartenenti ad epoche passate; nelle immediate vicinanze è presente un negozio dove si possono acquistare giocattoli e doni esclusivi.

A Salisburgo è imperdibile il castello di Hellbrunn, edificato agli inizi del 1600 che conserva grandiosi e curati giardini; qui è anche presente uno zoo e spettacolari giochi d’acqua.

La città offre anche tante occasioni di svago e di divertimento senza dimenticare le delizie enogastronomiche che si possono gustare presso i ristoranti e le tradizionali caffetterie.

Published by:

Casinò di Salisburgo: divertimento tra arte e cultura

Casinò di Salisburgo: divertimento tra arte e culturaIl casinò di Salisburgo rappresenta un’attrattiva unica, grazie alla sua atmosfera surreale: da una parte le luci, il suono delle fisches e le bollicine dello champagne; dall’altra il fascino di un’architettura unica che rievoca le meraviglie del castello di Versailles.

Ebbene si, perchè il casinò di Salisburgo, uno dei più rinomati d’Europa, si estende all’interno delle stanze del bellissimo castello di Klessheim, una struttura in stile barocco progettata prendendo spunto da alcune delle opere architettoniche più belle del vecchio continente.

Utilizzata come sistemazione provvisoria per il casinò negli anni ’90, questa struttura ha riscosso un successo tale da parte dei giocatori da convincere i gestori della casa da gioco a renderla permanente. In effetti, la coesistenza di elementi artistici classici e ambienti moderni ad alto contenuto tecnologico crea un mix davvero irresistibile.

Nonostante la recente diffusione dei casinò online (non entriamo nel merito di questo argomento, ma vi rimandiamo qui per approfondimenti sui casino online), nessuna casa di gioco virtuale, incluso il famoso casino titanbet, potrà mai competere con sul piano delle emozioni con un’ambiente come quello del casinò di Salisburgo, in grado di regalare ai propri visitatori una meravigliosa esperienza.

Ma questa non è l’unica attrazione nella bellissima città di Salisburgo: storia, arte e cultura ma anche gastronomia e shopping rendono questo centro unico e magico. Le bellezze di Salisburgo sono state dichiarate patrimonio dell’umanità dall’UNESCO. Il periodo migliore per visitare la bella Salisburgo è quello invernale, per l’atmosfera magicamente romantica che si va creando.

Il centro storico è pienamente godibile a piedi ed è ricco di attrattive, fra le quali spicca il monastero di Nonnberg, la casa di Mozart e il Duomo. Il duomo cittadino risale agli inizi del 1600 ma le sue origini sono molto più remote. E’ uno dei siti più visitati di Salisburgo anche per la presenza del ricco museo della cattedrale.

La Franziskanerkirche, ossia la Chiesa dei francescani, è annoverata fra le costruzioni più visitate ed antiche della città. Al suo interno sono conservati importanti affreschi relativi alla vita di San Francesco. La Chiesa dei francescani è caratterizzata da un particolare ponte che conduce fino all’abbazia. Fra le grandi bellezze di Salisburgo vi è il monastero di Nonnberg, risalente al medioevo; si tratta di un complesso ben conservato e piuttosto ampio che comprende anche le celle e il refettorio.

Immerso nel verde è il castello di Hellbrunn risalente al XVII secolo; qui si trova il museo delle tradizioni popolari e un grande giardino zoologico.

Un’esperienza imperdibile è prendere la funivia cittadina che permette di ammirare un panorama vasto e mozzafiato. Con la funivia o con una passeggiata indimenticabile, si può arrivare fino alla fortezza chiamata Festung Hohensalzburg che domina la città di Salisburgo . Al suo interno si trovano locali e ristoranti ma anche interessanti musei.

Questa antica città durante il periodo invernale si veste a festa ed ospita numerosi mercatini natalizi nei quali si possono acquistare oggetti di artigianato e dolci; inoltre, per l’occasione si può assistere a manifestazioni e rappresentazioni tipiche dell’Avvento. Anche i dintorni di Salisburgo sono particolarmente affascinanti. Si possono organizzare numerose gite in territori particolarmente belli, come nella zona dei laghi.

Salisburgo non è dunque solo arte, cultura e feste ma è anche tanto gioco, infatti in una meravigliosa location, il castello di Klessheim, Salisburgo ospita un noto casinò, che merita di essere visitato al pari di tutte le altre attrazioni offerte dalla città.

Published by:

Carinzia: in bicicletta in Val Gail

Carinzia: in bicicletta in Val GailLa Carinzia è una bellissima regione austriaca che, grazie alla natura e ai suoi stupendi paesaggi, offre splendidi itinerari da percorrere in bicicletta. Un viaggio consigliato anche alle famiglie con bambini, perchè permette di vedere e visitare castelli medievali e parchi. Ecco un piacevole percorso che porta in luoghi molto originali e divertenti.

Partendo da Kötschach-Mauthen, graziosa cittadina nell’Alta Valle della Gail, si percorre la pista ciclabile che costeggia il fiume Gail, un torrente adatto per le discese in gommne o in kajak, attraversando piccoli paesini e una campagna con animali al pascolo, campi di mais e di girasoli. La prima sosta la si può fare a Tropolach, ai piedi del monte Nassfeld ( Pramollo), che da il nome al comprensorio sciistico invernale. Qui, chi volesse provarMillenium Express,Tropolach,Pressenger Seee 11 chilometri di adrenalina pura, può salire con una moderna cabinovia, la Millennium-Express, fino al passo dell’omonimo monte e scendere a valle attraverso un ripido sentiero.

Proseguendo sulla ciclabile, si arriva a Hermagor, una cittadina molto turistica, piena di negozi e di bellissime case molto curate. Qui è interessante visitare il castello Lerchenhof.  Lasciata Hermagor, si giunge al Pressenger See, vicino al quale si trova un parco divertimenti molto insolito, ideato da una ex maestra elementare per stimolare e far giocare i bambini: l’Erlebnispark. Nel parco  si trovano ruspe, benne, gru elettriche a misura di bambino, i quali potranno dedicarsi a lavori di scavo e quant’altro, unendo il divertimento all’apprendimento. Poi, dopo questa fatica ciclistica e lavorativa, si ci può tuffare nel lago che, grazie alla temperatura molto gradevole delle sue acque (28°), lo fanno uno dei laghi più balneabili dell’Austria. La giornata è giunta così al termine e per ritornare a Kötschach-Mauthen, si può caricare la bicicletta sul treno e godersi in tragitto in tutto relax.

Published by:

In Carinzia per la Villacher Kirchtag Fest

In Carinzia per la Villacher Kirchtag FestNel cuore della Carinzia, a Villach, a pochi chilometri dal confine italiano, dal 28 luglio al 4 agosto, si tiene la manifestazione estiva più folkloristica e più vivace d’Austria, la tradizionale festa della Villacher Kirchtag,durante la quale vengono riproposti gli usi e i costumi della Carinzia del tempo passato, con lo sfoggio dei bellissimi costumi carinziani, mentre esperti artigiani fanno rivivere gli antichi mestieri. Per stuzzicare, poi, il palato del visitatore, non manca la cucina tipica regionale e la buonissima birra  artigianale, il tutto accompagnato dall’allegra musica campestre.

La festa prende vita domenica 28 luglio, dove, fra le vie del centro cittadino, costeggiate dalle caratteristiche case color pastello,  gruppi musicali folk provenienti dalla Carinzia, dal territorio Alpe-Adria e dal resto d’Europa, coinvolgeranno, con ritmi popolari, il visitatore, facendogli rivivere il tempo che fu. Si potranno gustare prelibatezze e prodotti tipici locali, quali la Villacher Kirchtagssuppe nelle sue tante varianti, visto che la ricetta viene tramandata segretamente di madre in figlia ed ogni famiglia ha la propria. Questa saporita zuppa viene servita con il Kärntner Reindling, il tipico dolce carinziano di pasta lievitata, uvetta e cannella, sorseggiando, fra un boccone e l’altro, la particolare Villacher Bier, famosa anche oltre confine per il suo gusto unico dato dal mix di acqua cristallina, orzo pregiato, luppolo selezionato e la procedura di produzione tradizionale.

Il culmine della Villacher Kirchtag, fra risate, danze improvvisate sul posto, e boccali di birra, sarà il 3 agosto con lo sfarzoso corteo storico per le vie della cittadina, accompagnato dalla musica delle trenta bande provenienti da tutta Europa e che vedrà la partecipazione di migliaia di persone, provenienti dall’Italia, dalla Slovenia, dalla Germania, dalla Georgia, dalla Spagna e dalla Grecia, con i loro costumi tradizionali

Per chi volesse  trovare ristoro al caldo di fine luglio, potrà fare un tuffo nel vicino Woerther See, il lago austriaco con le acque più calde, circa 28°, e dalla frequentazione esclusiva. In questo lago, considerato la riviera dell’Austria, si possono praticare i vari sport acquatici oppure godersi un pò di relax nei centri benessere sulle rive del lago. Gli amanti del trekking-avventura, invece, potranno godersi la verde natura della Carinzia, costeggiando le acque turchesi del Faaker See.

 

Published by:

Burgenland: un’ estate alle terme

Che le terme siano una prerogativa della stagione fredda è un preconcetto superato da tempo in Burgenland: le strutture della regione offrono anche incantevoli spazi esterni e una varietà di attività nelle aree circostanti!

Austria: con la famiglia nel BurgenlandBenessere è la parola d’ordine in Burgenland, che vanta una folta presenza di strutture
termali dove adulti e bambini amano ritemprarsi nel periodo invernale…ma anche in estate!
Il St. Martins Therme & Lodge a Frauenkirchen offre un’ampia area balneabile che, da maggio a settembre, ospita gli amanti dell’estate nella „Summer Island“, una vera e propria spiaggia artificiale in cui si può fare il bagno, godersi il sole e bere qualcosa di fresco servendosi al Beach Bar. I ranger del St. Martins organizzano appassionanti safari attorno al lago di Neusiedl per ammirare i cinghiali della steppa, uccelli selvatici e gli ultimi esemplari di cavalli selvatici. Indoor, un vasto programma wellness con l’area termale e il reparto cosmetico (www.stmartins.at).

Le Terme Solari di Lutzmannsburg-Frankenau rappresentano il divertimento in famiglia per eccellenza, grazie alla presenza del mega scivolo di 270 metri e della Splash Pool, della Bobby Car Race e del castello gonfiabile, con tanti tipi di attrazioni acquatiche e un’area per lettini esposta al sole e simile a un parco. I genitori possono rilassarsi nel “Relax World”, mentre il “Mondo del Bambino” è stato creato su misura per le esigenze di neonati e bambini (www.sonnentherme.com).

Anche le Terme della Famiglia REITERS a Stegersbach riservano un’ampia offerta per grandi e piccini: 14 piscine tra cui alcune specifiche per neonati, bambini piccoli e più grandi, una grande piscina termale con un torrente, vasca idromassaggio, due piscine esterne con cascata, una piscina a onde e una piscina olimpionica. A disposizione degli ospiti anche un’ampia sauna e un’area relax con numerose cabine per la sauna e bagno turco. Come se non bastasse,appena fuori dalla porta è presente il più grande campo da golf dell’Austria (www.dietherme.com).

Il resort termale AVITA Therme Bad Tatzmannsdorf è ispirato allo spiccato culto delle terme eBurgenland: un' estate alle terme della bellezza degli antichi romani. L’accogliente, calda acqua termale che sgorga da 900 metri di profondità offre un’ampia varietà di applicazioni sanitarie e di relax. Nella sauna “Il giardino dell’Eden”, con le sue cinque saune a tema, la cascata, il laghetto, il giardino roccioso e ampia area sdraio, il relax è assicurato 365 giorni l’anno (www.avita.at).

Laguna termale, villaggio sauna e Schaffelbad garantiscono il relax nelle terme di Loipersdorf. Dalla fine di aprile a ottobre, nell’ampia area esterna di 23.000 m² gli ospiti possono saziare a dovere la fame di estate, sole e divertimento in acqua. E, nella grotta di sale, le salgemme Himalayane di 250 milioni creano un microclimacome in una miniera di sale all’interno della montagna (www.therme.at).

Ecco alcuni pacchetti per usufruire dei piaceri termali del Burgenland

St. Martins Therme & Lodge
Alla scoperta dell’avventura e ritorno
Scoprire l’affascinante lato selvaggio del Parco Nazionale Neusiedlersee – Seewinkel
e godetersi un ritorno alla quotidianità di grande lusso con le proposte del St. Martins.
Il pacchetto include:
– 3 notti in camera doppia Seewinkel con safari con uno dei ranger del St.Martins;
– 1 trattamento benessere St. Martins (50 min) a scelta tra Beauty e massaggio;
– i servizi St. Martins Entdeckungsleistungen: minibar, colazione a buffet, menu serale di 5 portate, Spa Lodge, accesso alle terme St. Martins, accappatoio per tutta la durata del soggiorno, uso dello spa lodge e delle terme di St. Martins fino alle ore 22 del giorno della partenza.
Prezzo per persona in camera doppia: € 479,- (esclusa tassa di soggiorno di € 1,50 a persona / notte)
L’offerta è valida fino al 23/12/2013

Contatti e prenotazioni:
St. Martins Therme & Lodge
Im Seewinkel 1 | 7132 Frauenkirchen
T: +43 (0) 2172 / 20500-700 | M: safari@stmartins.at | www.stmartins.at

Avita Resort Bad Tatzmannsdorf
Piaceri d’estate
Regalarsi una piacevole pausa nel nuovo Avita Resort: energia e gioia di vivere sprizzano dalle acque termali, nel giardino romantico, nel Romantikstegen o in una delle 20 saune benessere. Per chi cerca qualche giorno per coccolarsi in coppia, benessere per l’anima o voglia di muoversi… all’Avita è possibile trascorrere un’esclusiva vacanza all’insegna della sensualità e dell’armonia.
Il pacchetto include:
– 3 notti con servizio di mezza pensione e tutti i servizi AVITA PLUS;
– AVITA exclusiv: acqua, sauna e area relax dell’hotel;
– terme AVITA con sauna “Il giardino dell?Eden” e accesso diretto all’AVITA Lady’s Spa;
– cesto di frutta in camera;
– 1 bottiglia di vino AVITA in camera;
– accesso alle terme per l’intera giornata della partenza.
Prezzo per persona: € 357,- (esclusa tassa di soggiorno di € 1,50 a persona / notte)
L’offerta è valida fino al 30/09/2013

Contatti e prenotazioni:
Avita Resort
Thermenplatz 1 | 7431 Bad Tatzmannsdorf
T: +43 (0) 3353 / 8990 – 0 | M: info@avita.at | www.avita.at

A due passi da Vienna, il Burgenland è una regione tutta da scoprire, vivere e ricordare. 300 giorni di sole all’anno per un lembo di terra dalle mille sfumature. In questa cornice pittorica prendono vita castelli, fortezze, torri di avvistamento e una frizzante atmosfera culturale. Passato e presente si fondono in un tutt’uno regalando al turista la suggestione di un mix tra antiche leggende e fermento innovativo. Area naturale protetta per un terzo del territorio, il Burgenland vanta piste ciclabili, sentieri per trekking, paradisi per velisti e surfisti: un vero eldorado per vacanze eco-sportive. Un viaggio nella storia e nei sensi, impreziosito dalle tante esperienze gourmet locali e dall’aroma dei suoi vini…per un soggiorno all’insegna del benessere sul versante più soleggiato dell’Austria.

Per informazioni o materiale stampa contattare:
Lavinia Rossi, Valentina Giagu
c/o Adam Integrated Communications
Tel +39 011 668 75 50
Fax +39 011 668 07 85
Sito Internet: www.adam.it; www.burgenland.info/it
E-mail: lavinia@adam.it; valentina@adam.it

Published by: