EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Il Carnevale nei borghi e nelle città d’Italia

Comment

Consigli
Il Carnevale è per antonomasia la festa del divertimento. Sfilate, carri allegorici e piatti deliziosi sono i grandi protagonisti del Carnevale.

Scopriamo gli eventi più caratteristici di borghi e città del nostro Paese.

Il Carnevale nei borghi

Sono tantissimi i centri del nostro Paese dove i festeggiamenti carnevaleschi sono antichissimi. Le origini della festa risalgono ai riti precristiani dell’antica Roma, successivamente assorbiti dalla religione cattolica.
A Ronciglione, in provincia di Viterbo, i giorni più pazzi dell’anno sono scanditi dai corsi di gala, dalle mascherate e dalle parate degli Ussari. Si tratta di una festa storica che vanta circa 450 anni.
A Larino, in Molise, si possono ammirare elaborate allegorie realizzare in cartapesta e partecipare a feste in maschera.
Spostandosi in Friuli Venezia Giulia a Sauris sfilano elaborate maschere di legno capitanate dal Kheirar. Al termine della manifestazione per i vicoli del borgo si portano in processione delle lanterne accese; è la notte delle lanterne.

Il Carnevale nelle città

In Sardegna, ad Oristano, va in scena la Sartiglia ossia una giostra medioevale. I cavalieri, con indosso delle maschere, si cimentano in una corsa all’anello particolarmente sfrenata e suggestiva. Al termine si esibiscono in elaborate pariglie.
Particolarmente rinomati i Carnevali di Cento, in provincia di Ferrara, di Milano e di Venezia. In Toscana, Viareggio è conosciuta per le sfilate e la bellezza dei cari allegorici. La maschera più rappresentativa della cittadina toscana è Burlamacco.
Peppe Nappa è il protagonista delle feste di Sciacca, in Sicilia.  La città è nota per i grandi carri di fattura artigianale e le allegre sfilate durante le quali vengono distribuiti piatti tradizionali. Come accade anche in altri Carnevali italiani, l’ultimo giorno  Peppe Nappa viene condannato al rogo.
Invece, in Calabria oltre agli appuntamenti imperdibili di Cosenza e di Alessandria del Carretto bisogna segnalare Castrovillari. Riconosciuto come storico vanta circa cinque secoli di storia.

Leave a Reply