EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Burgeland: un autunno all’insegna della musica classica

Comment

Consigli
Burgeland: un autunno all'insegna della musica classica

Burgeland: un autunno all'insegna della musica classicaLa musica è religione ed espressione di un popolo che nei secoli ha saputo fare della lentezza e dell’armonia un vero e proprio stile di vita. Le sette note sono da sempre nel dna del Burgenland, la regione più orientale dell’Austria dove il paesaggio è parte integrante di una storia millenaria fatta di cultura e rispetto per le tradizioni. Complici le lunghe e calde giornate di sole, l’estate è un periodo ricco di festival all’aria aperta, di ogni genere musicale. La musica domina i programmi culturali della regione anche nel periodo autunnale, quando sono di scena il Liszt Festival a Raiding e l’Haydn Festival al castello Esterházy, dedicati ai due grandi compositori che contribuirono alla notorietà di queste terre. La storia di Eisenstadt, la capitale della regione, è indissolubilmente legata a quella del compositore nazionale Haydn, che vi soggiornò per più di 40 anni. La sua carriera ebbe inizio proprio in Burgenland, alla corte dei principi Esterházy, nel cui castello è possibile visitare una sala a lui dedicata. Un ulteriore spazio cittadino incentrato sulla figura di Haydn è la casa museo dove egli visse realmente per 12 anni. Spetta all’ Haydn Festival, giunto quest’anno alla sua venticinquesima edizione, chiudere in bellezza l’estate con un folto programma dedicato al genio di Franz Joseph Haydn, accompagnato da un omaggio alla figura di Beethoven. Dal 5 al 22 settembre 2013, la musica di qualità sarà protagonista in alcune delle più belle location della regione come il Castello Esterházy di Eisenstadt, considerato il massimo monumento culturale del Burgenland. Tra gli ospiti d’eccezione del festival, il direttore d’orchestra Adam Fischer, i cui concerti con la Österreichisch-Ungarischen Haydn Philharmonie riscuotono sempre ampio successo tra il pubblico. Nel corso dell’edizione 2013, tutte le nove sinfonie di Beethoven saranno eseguite all’interno della Sala Haydn del castello Esterházy, un appuntamento imperdibile per i veri appassionati di musica classica. Il castello degli Esterházy è legato anche a un’altra figura leggendaria, quella di Franz Liszt, nato aBurgeland: un autunno all'insegna della musica classica Raiding, nel Burgenland centrale. Il grande compositore austriaco si impose come una delle personalità più brillanti del romanticismo, riempiendo le sale da concerto di tutta Europa. A lui è dedicato il bellissimo “Lisztzentrum”, moderno teatro da concerti realizzato a fianco della storica casa natale, al cui interno sono conservate fotografie, spartiti, manoscritti e altre rarità. L’appuntamento con la musica del grande compositore è dal 18 al 22 ottobre 201 per il Liszt Festival di Raiding, che rende omaggio quest’anno al bicentenario dalla nascita di Verdi e di Wagner. Per vivere le magie musicali dell’autunno in Burgenland, l’omonimo hotel, un raffinato albergo 4**** situato nel centro di Eisenstadt, a due passi dal castello Esterh ázy, propone tre speciali pacchetti con pernottamento in camera doppia e ricca colazione a buffet, oltre ai biglietti per alcuni dei concerti della stagione. Tre imperdibili proposte che permetteranno agli ospiti di deliziare l’udito con la migliore musica classica e coccolare il palato con le prelibatezze culinarie dell’hotel.

Proposta n.1: 5–12 settembre 2013                                                                                                             Pacchetto di 7 notti e 9 biglietti inclusi nel prezzo per i seguenti concerti: Österr.-Ung. HaydnPhilharmonie „Beethoven I“, Academy of St. Martin in the Fields „Vollkommene Schönheit“, Paul Badura-Skoda, Österr.-Ung. Haydn Philharmonie, „Beethoven II“, Heidelberger Sinfoniker „Triumvirat“, Österr.-Ung. Haydn, Philharmonie „Beethoven III”, Pleyel Quartett Köln „Haydns Schüler”, Poln. Kammerphilharmonie, Innige Noblesse”, Österr.-Ung. Haydn Philharmonie „Beethoven IV“ . Tariffe a partire da € 828.

Proposta n. 2: 13–19 settembre 2013                                                                                                 Pacchetto di 6 notti e 7 biglietti inclusi nel prezzo per i concerti: Cornelia Löschner & Hrvoje Jugovic „Kreutzersonate“, Österr.-Ung. Haydn Philharmonie „Beethoven V”, Viviana Sofronitsky „Mondscheinsonate”, Anima Eterna & Jos van Immerseel, „What a surprise!”, Österr.-Ung. Haydn Philharmonie „Beethoven VI”, Mozarteumorchester Salzburg „Die Jahreszeiten“, Kammerorchester Basel, „My dearest love”. Tariffe a partire da € 693.

Proposta n. 3: 18-22 settembre 2013                                                                                                    Pacchetto di 4 notti e 7 biglietti inclusi nel prezzo per i concerti: Kammerorchester Basel “My dearest love”, L ´Orfeo Barockorchester „Die 7 Worte”, casalQuartett, Sol Gabetta & Sergio Ciomei, Christopher Hinterhuber „Grande Sonate”, Angelika Kirchschlager „Das Leben ist ein Traum”, Österr.-Ung. Haydn Philharmonie (concerto conclusivo). Tariffe a partire da € 503. Prezzi per persona in camera doppia, esclusa la tassa di soggiorno di € 1,50. Per ulteriori

informazioni, contattare Hotel Burgenland: +43 2682 696;                                               burgenland@austria-hotels.at                                                                          www.hotelburgenland.at

Leave a Reply