EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Brindisi dal 5 all’11 luglio evento windsurf

Comment

Puglia

Dal 5 all’11 Luglio, 200 windsurf RS:X, Techno293 e cadetti Kids, in AMP Torre Guaceto per un evento indimenticabile.
Brindisi – La meravigliosa Area Marina protetta di Torre Guaceto, incontaminata meraviglia della costa Pugliese, ospita questo Luglio, da 5 all’11 l’evento di windsurf più partecipato della Federazione Italiana di Vela: ben 200 vele in acqua previste.
Uno spettacolo che di certo bisserà il trionfo della Puglia come meta windsurf, affermato la prima volta nel 2011 con una competizione simile a Frassanito nel corso della WaveTrotter Competition, che stabilì il record storico italiano federale di vele in acqua.
L’evento voluto e organizzato dal Centro Velico di Torre Guaceto è stato approvato e promosso appieno dalla FIV e dalla Classe Techno ed RS:X che aspettano con trepidazione l’arrivo di numerosi campioni U18 già vere e proprie glorie italiane nel panorama sportivo internazionale.


Torre Guaceto dona un contesto eccezionale ad atleti, ospiti e visitatori, in cui gli sport velici la fanno da padrone, in funzione del loro scarso impatto ambientale e la capacità innata della vela di far vivere il mare in maniera unica e emozionante.
Il programma sportivo è fitto di eventi e i gestori dell’AMP offrono numerosi servizi al turista che vanno dall’ospitalità alle escursioni (http://www.riservaditorreguaceto.it/index.aspx) .
La realtà del centro Velico di Torre Guaceto è molto innovativa e particolare e basa ogni sua attività sulla collaborazione e cooperazione gratuita dei suoi soci, che da tutta Italia intervengono tutto l’anno per portare avanti le attività dell’Associazione, al solo fine di promuovere la Vela e l’AMP, avendo in cambio la possibilità di soggiornare in questo meraviglioso paradiso e condividerlo con altri numerosi amanti di sport e natura.
Torre Guaceto – Le prime azioni a tutela di Torre Guaceto risalgono al 1970 quando la marchesa Luisa Romanazzi Carducci dalla sua entrata nel direttivo nazionale del WWF Italia, fece sì che l’associazione prendesse a cuore questo territorio. Il 18 maggio 1981 il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, dichiara Torre Guaceto zona umida di interesse internazionale. Il Ministero dell’Ambiente con decreto ministeriale del 4 febbraio 2000 istituisce la riserva naturale dello Stato di Torre Guaceto. Il decreto istitutivo individua all’art. 4 l’organismo di gestione in unconsorzio misto fra l’Amministrazione Comunale di Brindisi, l’Amministrazione Comunale di Carovigno e l’associazione protezionistica senza fini di lucro [WWF Italia. Sempre nello stesso articolo il decreto individua nello stesso consorzio l’organismo di gestione della riserva naturale marina di Torre Guaceto.
Per ulteriori informazioni sulla manifestazione
www.centrovelicotorreguaceto.it
www.wavetrotter.it/evento-1-5-32/trofeo-nazionale-t2093-e-regata-nazionale-rs:x.html
www.federvela.it
ufficio stampa – Valeria Congedo – Valeriacongedo81@gmail.com || Mobile + 39 3396732164

Leave a Reply