EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Austria, Burgenland Centrale, la terra del Sole

Comment

Austria
Austria, Burgenland Centrale, la terra del Sole

Austria, Burgenland Centrale, la terra del Sole Il Burgenland Centrale, la terra del sole è un amore corrisposto, quello tra il sole e la parte centrale della regione austriaca  che si traduce in un territorio ben esposto, luminoso e caldo, con 300 giorni di sole all’anno.
La terra del sole si trova a circa un’ora di distanza dalle città di Vienna e Graz, che ne
delimitano idealmente i confini longitudinali. Si tratta di un’area collinare con idilliaci frutteti e vigneti, boschi e campi. Questa terra ha dato i natali a un genio della musica, Franz Liszt, famoso pianista, compositore, direttore, insegnante di piano e innovatore nato a Raiding nel 1811, dove viene ricordato con un museo e una sala concerti a lui dedicata.
Vino e cultura a Raiding.

A giugno e ottobre Raiding ospita l’annuale festival dedicato proprio a Liszt, un affascinante viaggio alla scoperta dell’universo musicale del genio nativo del Burgenland Centrale. Le strutture locali offrono in questo periodo pacchetti di 3 giorni e due notti (colazione inclusa) con un concerto a scelta (tra il Vokalzyklus III con il coro di Vienna in programma il 21 giugno o una serata pianoforte di pianoforte con Boris Berezovsky in programma il 22 ottobre) e visita al VIP lounge del Raiding Liszt Club prima del concerto, oltre a una
degustazione di vino presso la Gebietsvinothek a Deutschkreutz.



Das Storchenhaus (La casa delle cicogne). Das Storchenhaus, del famoso architetto giapponese Terunobu Fujimori, è stata inaugurata a ottobre a Raiding e si tratta di un’opera d’arte abitabile in cui dall’1 aprile 2013 possono pernottare amanti dell’architettura, musicisti, artisti, intellettuali e turisti.

Sport avventure nella Terra del Sole. Naturalmente ci sono anche diverse possibilità per chi ama lo sport, come il tour in draisina, una curiosa reinterpretazione su rotaie dell’antenato della bicicletta per un’esperienza unica: un circuito di 23km dalle terre del Blaufränkisch a Oberpullendorf per scoprire le meraviglie del Burgenland centrale. Il tour in segway è  un’alternativa per scoprire la Terra del Sole su due ruote, dopo un breve briefing presso la stazione di noleggio e un tour di familiarizzazione. Utilizzati inizialmente dai guardia
parchi e dai boscaioli, i quad si possono ora affittare e sono un altro mezzo comodo e divertente per spostarsi in Burgenland e godersi il paesaggio.

Golf al sole: il nuovo campo da golf si trova nelle vicinanze di diversi resort ed è stato  progettato per i golfisti di ogni livello. Oltre al campo a 9 buche, è a disposizione anche un campo pratica con green pitching, putting e bunker. L’espansione del sistema per ottenere un 18 buche è già in costruzione.
Arrampicata nel parco delle corde della Terra del Sole: il cosiddetto “Sonnenland Seilgarten” a Lutzmannsburg, è un parco divertimenti che offre molteplici percorsi con una serie di ostacoli artificiali, pareti da arrampicata e i più svariati esercizi con vari livelli di difficoltà per adulti e bambini, singoli o gruppi. In particolare, il livello più basso viene usato intensivamente a scopo pedagogico, per sviluppare la psicomotricità e le competenze sociali.
Il paradiso delle bici per gli amanti del gusto: i ciclisti sono i benvenuti nel Burgenland
Centrale. Qui troveranno le condizioni ideali per una vacanza da sogno, con 300km di
percorsi in bici e a piedi per scoprire vigneti, frutteti, boschi ombrosi, paesini o antichi
cortili.
Un viaggio tra fortezze e castelli. Gli amanti dell’arte e della cultura potranno dilettarsi
visitando i numerosi castelli e le antiche fortezze, alcuni dei quali sono oggi sedi di
mostre. La Fortezza di Lockenhaus, costruita nel 1200 nella valle del Güns, all’inizio
aveva il nome di Leucea. Oggi è l’ultima autentica fortezza austriaca rimasta, con uno
stile gotico e romanico, graziose finestre e colonnati, affreschi, una cripta e molti altri
dettagli del XIII secolo. Il Castello di Lackenbach, le cui colonne sono state ricostruite
più volte dalla famiglia Esterházy, vanta oggi un bel cortile porticato rinascimentale che
si apre singolarmente per eventi culturali.


Il pittoresco Castello di Kobersdorf, menzionato per la prima volta nel XIII sec, ospita una romantica galleria che costituisce la suggestiva cornice per il festival omonimo, che si svolge tra luglio e agosto, con giochi e spettacoli all’aperto.
Le rovine della fortezza di Landsee, la più grande fortificazione presente in Europa centrale, ora in rovina, è stata costruita nel XII secolo. Con la fondazione del parco naturale “Landseer Berge”, è stata data nuova vita anche a questi resti. L’incantevole Castello rinascimentale di Deutschkreutz. costruito nel 1625 e dal 1971 tesoro culturale ai sensi della Convenzione dell’Aja, è stato restaurato da Anton Lehmden a partire dal 1961 e si presenta oggi con un nuovo splendore.
In questo centro benessere per neonati e bambini, unico nel suo genere in Europa, ognuno può trovare quello che cerca. Ai più piccoli, accompagnati dai genitori, è dedicata l’area baby-world. Il divertimento è garantito nelle sezioni fun world e speed world, mentre i genitori e i nonni possono rilassarsi nella sauna.
Il Blaufränkischland e le manifestazioni legate al vino. Il Burgenland Centrale è indissolubilmente legato alla cultura del vino. Il tradizionale e tipico vitigno ha dato alla regione il nome „Blaufränkisch Burgenland Centrale”. Circa 2.100 ettari di vigneti per quattro diversi paesi: Deutschkreutz, Horitschon, Neckenmarkt e Lutzmannsburg.
In estate ci sono parecchi festival dedicati al vino rosso e degustazioni da non perdere:
18-19.5.2013 – Opening del vino rosso a Horitschon
11-14.07. 2013 – Festival del vino rosso a Deutschkreutz
02- 05.08. 2013 – Rotweinerlebnis Lutzmannsburg
15-17.08. 2013 – Giorni del vino rosso a Neckenmarkt
www.sonnenland.at
Tel: +43 2615 87947 – mail: info@sonnenland.at


A due passi da Vienna, il Burgenland è una regione tutta da scoprire, vivere e ricordare. 300 giorni di sole all’anno per un lembo di terra dalle mille sfumature. In questa cornice pittorica prendono vita castelli, fortezze, torri di avvistamento e una frizzante atmosfera culturale. Passato e presente si fondono in un tutt’uno regalando al turista la suggestione di un mix tra antiche leggende e fermento innovativo. Area naturale protetta per un terzo del territorio, il Burgenland vanta piste ciclabili, sentieri per trekking, paradisi per velisti e surfisti: un
vero eldorado per vacanze eco-sportive. Un viaggio nella storia e nei sensi, impreziosito dalle tante esperienze gourmet locali e dall’aroma dei suoi vini…per un soggiorno all’insegna del benessere sul versante più soleggiato dell’Austria.

Leave a Reply