EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Atzara ” Autunno in Barbagia 2013″

Comment

Eventi

Atzara " Autunno in Barbagia 2013"Dal 23 al 25 Novembre Atzara aprirà le cortes ai visitatori in occasione di ” Autunno in Barbagia 2013“.
Una manifestazione che si ripete ma ogni anno capace di rinnovarsi. Un’occasione per scoprire o riscoprire tutti quei profumi e sapori, tutte quelle atmosfere e saperi che, tra arte, artigianato e tradizioni vengono custoditi gelosamente da secoli e secoli anche ad Atzara come in tutti i centri della Barbagia.

  • VENERDÌ 23
    Ore 17.30
     – Museo Antonio Ortiz Echague: Inaugurazione della manifestazione con l’ esposizione al pubblico di alcuni costumi atzaresi donati all’Amministrazione.
    I preziosi manufatti saranno visibili per tutta la durata della manifestazione.
  • SABATO 24
    Ore 10.00
     – Apertura delle Cortes e delle Mostre
    Ore 18.00 – Domo de Carburu: “Su pane ‘e coja”. Tutte le fasi dell’antica lavorazione del pane degli sposi con canti, balli e “Su Cumbidu”.
    La manifestazione proseguirà fino alla fase della cottura del pane, dopodichè sarà possibile degustarlo.
  • DOMENICA 25
    Ore 10.00
     – Apertura delle Cortes e delle mostre
    Locali ex i.s.o.l.a. – Laboratorio didattico per bambini dal titolo: “Per Bacco! Dalla vite alla bottiglia”, indirizzato ai bambini dai 5 ai 9 anni.
    Ore 10.30 – Museo del Vino: Convegno “Vino e Salute”. A seguire “Apertura della prima Botte” a cura del Gruppo Folk di Atzara e degustazione dei vini del Mandrolisai a cura delle cantine del territorio.
    Dalle ore 12,00 – Pranzo nei punti di ristoro lungo il percorso.
    Ore 15.30 – Le vie del paese saranno colorate dalle rappresentanze dei costumi tradizionali di Atzara, Dorgali, Irgoli, Nuoro, Nuragus e Samugheo.
    Ore 16.30 – Piazza San Giorgio: “Sonos e Costumbenes in Atzara”. Spettacolo folkloristico che vedrà l’esibizione dei musicisti e delle rappresentanze in costume di atzara che si esibiranno accompagnate all’organetto da Giovanni Demelas e Andrea Medde, di Dorgali da Tore Delussu, di Irgoli da Totore Chessa, di Nuoro da Alessandro Melis, di Nuragus da Gianpaolo Piredda e di Samugheo da Gerolamo Barra. Presenta Antonio Melis.
    Ore 20,00 – Chiusura della manifestazione.

Museo d’arte moderna e contemporanea “ Antonio Ortiz Echague”: La pittura del Novecento in Sardegna. Orari: 10.00/13.00 e 14.00/20.00. Su richiesta sono previste visite guidate nel centro storico (pozzo spagnolo, casa aragonese, parrocchia di Sant’Antioco).
Museo del vino: Bivindo in Atzara. Mostra di numerosi e antichi costumi atzaresi, realizzata dal Gruppo Folkloristico di Atzara in collaborazione con l’Istuto Superiore Regionale Etnografico della Sardegna.
Domo de Carburu. Piano terra: ” S’aposentu de su pane”. “ Nuscos, gustos e colores de sa terra”. In un percorso che abbraccia “i profumi” attraverso le spezie e le erbe, “i sapori” attraverso la degustazione dei liquori antichi prodotti dopo un’accurata ricerca locale, “i colori” grazie alletavole delle erbe e delle prove tintoree realizzate presso la Scuola Civica Dell’artigianato del Comune di Atzara dal corso di tintura naturale.
Centro storico: “ Atzara ieri e oggi”. Mostra fotografica itinerante con illustrazione in tempo reale dell’evoluzione del centro urbano e della vita sociale di Atzara. A cura della Pro Loco di Atzara.

INFO ORGANIZZAZIONE 
Comune di Atzara – Tel. 078465205 www.comune.atzara.nu.it
Associazione Turistica Pro Loco – Tel. 339 3561113


Leave a Reply