EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Arte contemporanea: la mostra Remains di Sheela Gowda a Milano

Comment

Lombardia



Tutti coloro che amano l’arte contemporanea sanno che a Milano possono sempre trovare pane per il loro denti, una città infatti questa che è dal punto di vista artistico vivace e davvero all’avanguardia. Non stiamo ovviamente parlando solo ed esclusivamente di musei e mostre permanenti, ma anche delle mostre temporanee che in città vengono in modo continuo organizzate. Tra queste, dobbiamo ricordare la mostra Remains di Sheela Gowda a cura di Nuria Enguita e Lucia Aspesi che è visitabile sino al 15 Settembre 2019 presso il Pirelli HangarBicocca.

Sheela Gowda, classe 1957, è una tra le più importanti artiste contemporanee dell’India. Ha studiato presso la Ken School of Art Visva-Bharati University e in seguito al Royal College of Art di Londra. Si tratta di un’artista poliedrica, che spazia infatti dal disegno alla pittura, dalla scultura alle installazioni. Molto importante per l’artista la scelta dei materiali, che sempre veicolano infatti un qualche tipo di messaggio e di valore culturale, sempre molto ponderata insomma come scelta, mai lasciata al caso. Le sue opere hanno una intensa valenza plastica e si caratterizzano per la presenza di elementi del modernismo, che l’artista rielabora, con veri e propri processi produttivi che nelle sua mani si traducono quasi in rituali. Questi processi produttivi traggono ispirazione dalle tradizioni artigiane dell’India e comportano per l’artista la necessità di far scendere in campo una dose di creatività davvero senza eguali. Artista, artigiana, creativa, questa è una figura molto complessa insomma che tutti gli amanti dell’arte contemporanea non possono non apprezzare.

In mostra a Milano è possibile trovare alcune tra le opere più importanti di Sheela Gowda, a partire dal 1992 fino ad oggi. Proprio per questo motivo si tratta della mostra ideale per chi deve approcciarsi per la prima volta ai suoi lavori, così da avere la possibilità di comprendere al meglio il loro intenso valore. La mostra è eccellente però anche per chi già conosce Sheela Gowda, dato che in esposizione sono presenti anche nuove entusiasmanti creazioni. Sono presenti stampe, acquarelli, installazioni e i materiali utilizzati sono molto variegati, capelli e altre sostanze organiche infatti, incenso, pigmenti naturali, escrementi di mucca, giusto per fare alcuni esempi. Da ricordare inoltre che nonostante le opere di Sheela Gowda abbiano già fatto il giro del mondo, questa è la prima volta che è possibile assistere ad una mostra personale dell’artista qui da noi in Italia, un’occasione assolutamente quindi da non perdere.

Vi ricordiamo che molte delle opere in mostra sono delicate e fragili. Proprio per questo motivo è fatto divieto a tutti i visitatori di toccare le opere. I bambini sono ben accetti, ma è necessario che siano sempre tenuti per mano da un adulto durante la visita. I cani invece non possono accedere alla mostra. Non è possibile portare dentro alla mostra ombrelli e zaini o borse ingombranti devono rigorosamente essere portati a mano, non sulle spalle o a tracolla, in quanto potrebbero altrimenti toccare le opere danneggiandole. La mostra di Milano è accessibile dal giovedì alla domenica dalle ore 10.00 alle 22.00.

A cura della redazione di MilanoCool.it

Leave a Reply