EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Alla scoperta di Napoli: Alberto Angela stuzzica il turismo culturale

1 Reply

Campania

E’ andata in onda lo scorso 9 maggio su Rai 3 una nuova puntata di Ulisse: Il piacere della scoperta, condotto da Alberto Angela. Trasmissione interamente dedicata alla città partenopea “I mille segreti di Napoli”, dove il conduttore ha raccontato la città e la sua cultura nelle mille sfaccettature.

Viaggio iniziato alla scoperta della metropolitana, riconosciuta da molti tra le più bella del mondo, che racchiude al suo interno le installazioni di diversi artisti di fama internazionale. Manca molto poco per l’apertura di una nuova fermata, Piazza Municipio, dove sarà possibile ammirare per i passeggeri e non solo, alcuni reperti storici risalenti all’età romana.

Il viaggio del conduttore televisivo non poteva non fare tappa alla Cappella San Severo, famosa per racchiudere al suo interno una delle opere più affascinanti e suggestive dell’intero panorama mondiale: il Cristo Velato .

Il Cristo Velato è una statua in marmo che raffigura l’intero corpo di Cristo coperto da un sottilissimo velo. Il fascino dettato da questa maestosa scultura sta nell’occhio di chi guarda, l’osservatore cade nel dubbio sulla reale esistenza del velo, si chiede se esiste realmente o frutto della sua immaginazione.

Chi  si prepara per un tour di  Napoli, non può non visitare il Palazzo Reale, dove risiedevano i monarchi che hanno governato nelle diverse epoche storiche. Sulla facciata del palazzo ci sono tutte le sculture dei Re napoletani.

Anche il tunnel borbonico è stato visitato durante la trasmissione, una grande cavità scavata nel tufo, utilizzata come via di fuga durante la Seconda Guerra Mondiale.

Sono molti i monumenti che descrivono il fascino e la spettacolarità di questa città, ogni anno Napoli viene invasa da milioni di turisti di ogni parte del mondo, in particolare chi è esclusivamente interessato all’arte soggiorna negli alberghi o nei tanti bed and breakfast a napoli centro, restando incanti dalla spettacolare bellezza dei reperti artistici che conserva, e dalle tante tradizioni che si esprimono in cucina.

Il sindaco della città, De Magistris, si è dichiarato molto entusiasta della puntata dedicata dal conduttore di Ulisse a Napoli, invita a vederla soprattutto per allontanare quell’immagine triste e facilmente associabile alla criminalità organizzata che troppo spesso i giornali di cronaca raccontano. Lo stesso Alberto Angela si è più volte negli anni esposto nel promuovere il patrimonio artistico e culturale della città partenopea, che può tranquillamente basare la sua economia sul turismo di stampo artistico, al pari di Roma e delle grandi capitali europee.

1 comment

  1. Pingback: Viaggio alla scoperta del caffè. MSC a Napoli |

Leave a Reply