Informativa breve sui cookie

Alla scoperta del lago di Valvestino

Comment

Lombardia
images (43)

Quando si pensa ai laghi italiani, la mente va subito ai principali e meglio conosciuti, quelli dotati di ogni tipo di attrattiva, ed ideali per trascorrere una vacanza piacevole, senza pensieri per la testa. Molto spesso, tuttavia, sono proprio i bacini meno noti, i più piccoli e racchiusi su se stessi ad essere quelli che favoriscono una migliore vivibilità: quella tranquillità indispensabile per dedicarsi al relax e al benessere, lontani dallaffollamento e dalla calca. Uno di questi laghi è quello di Valvestino, situato in provincia di Brescia, e formatosi solo a seguito della costruzione di una diga per la produzione di energia idroelettrica.

La bellezza di un paesaggio incontaminato

Nonostante la conformazione artificiale, il lago si trova in un paesaggio naturalistico di indubbio valore, di quelli che permettono davvero di svuotare la mente, pensando solo alla propria tranquillità. Si trova infatti circondato dai dolci declivi del monte Palotto e del monte Fassane a nord, e dai monti Pracalvis, Alberelli e Albereletti a sud. Ma c’è di più, perché il lago di Valvestino si trova immerso nel parco regionale dellAlto Garda Bresciano, in un paesaggio del tutto incontaminato, dotato di fitte foreste, che sono lhabitat naturale per molte specie animali. Non è raro, infatti, imbattersi in cervi, caprioli e mufloni. La flora è molto varia e ricca, con numerosi oliveti e faggeti, oltre a grandi distese di roveri, aceri e pini.

Spunti interessanti per gli amanti dello sport e del movimento

Se amate la natura, inoltre, non potrete non trovare affascinante la presenza di alcune grotte e spelonche naturali, raggiungibili dopo un tour a piedi o in barca. Immerse nella vegetazione, queste grotte erano sfruttate fino alla metà del secolo scorso dai carbonai delle zone, poiché il legname, molto abbondante, poteva essere sfruttato per la produzione del carbone vegetale.

Se invece siete dei tipi che preferiscono il trekking e le lunghe escursioni, in solitaria, oppure anche in compagnia di amici o parenti, potreste immergervinel sentiero che dal lago di Valvestino conduce direttamente a Bollone: si tratta di un percorso adatto a tutti, quindi anche i bambini più piccoli possono essere portati senza grosse difficoltà: le strade sono ben battute, infatti, sebbene la natura incontaminata tutto intorno possa far pensare al contrario. Lungo la strada, inoltre, ci sono numerosi punti per prendere una pausa, alcuni attrezzati anche con delle aree ristoro. Se non siete degli sportivi, e amate le lunghe camminate senza grosse pretese in fatto di performance, quello che porta a Bollone è un percorso ideale anche per voi. Unescursione diversa dal solito, in grado di regalarvi le emozioni che solo il verde e la vegetazione rigogliosa è in grado di darvi.

E se siete dei buongustai apprezzerete di certo la cucina del posto, ricca e variegata: i piatti forti sono la celebre polenta taragna, prelibata e gustosa, ma anche i formaggi locali, più o meno stagionati e speziati sono un vero e proprio piacere per il proprio palato. Da gustare e assaporare fino in fondo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>