EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Ad Alberona uno dei Borghi più belli d’Italia

Comment

Puglia
Ad Alberona uno dei Borghi più belli d'Italia

Ad Alberona uno dei Borghi più belli d'Italia Alberona, comune in  provincia di Foggia in Puglia. è riconosciuto “I borghi più belli d’Italia”.

Questo anno l’Estate Alberonese  si preannuncia ricca di eventi. A breve nell’ambito del programma Estate Alberonese 2012 sarà inaugurata  la piscina  ed altre strutture per lo sport e il tempo libero messe a disposizione dall’area polivalente del “Villaggio Arancione”.

Interessanti appuntamenti tesi a  promuovere i sapori e le tipicità alberonesi, con degustazioni e serate dedicate agli elementi che caratterizzano la tradizione enogastronomica del paese.
L’Estate Alberonese, offrirà la possibilità di visitare alcune strutture attraverso le quali conoscere la storia e il patrimonio culturale e ambientale del borgo: dal nuovo Antiquarium appena inaugurato al Centro Visite Naturalistico dedicato all’ecosistema dei boschi e del cinghiale; dalla Terrazza panoramica ai vicini parchi eolici. A Alberona sono previsti anche il Premio di Poesia e il Festival dei Borghi più belli d’Italia.

Alberona si conferma anche per il 2012 “Bandiera Arancione” del Touring Club Italiano.

Ad Alberona, c’è tanto da visitare. Infatti si può osservare la maestosità della Chiesa Madre o Priorale, un tempo dimora dei Cavalieri di Malta che vi hanno fatto imprimere il proprio stemma. Anticamente, il campanile dell’edificio sacro era la torre militare dei Templari. La Chiesa Madre  è stata  fatta edificare proprio dai Templari che la dedicarono alla Natività di Maria Santissima.

Nell’agorà che si stende ai piedi del tempio, Piazza del Popolo, si vede la Torre del Gran Priore, costruzione risalente al dodicesimo secolo. Simbolo di potere, la Torre è parte dell’antichissimo Palazzo Priorale, dimora del signore del Feudo. Ad Alberona sarà bello passeggiare tra le vie del borgo ed ammirare l’Arco dei Mille, oltrepassare l’Arco Calabrese,  oppure bere un sorso d’acqua  alla fonte dei Pisciarelli  o a quella della Fontanella.

Leave a Reply