Daily Archives: September 25, 2013

Vignate La Sagra dei Sapori Una mappa golosa dei prodotti italiani

Vignate La  Sagra dei Sapori Una mappa golosa dei prodotti italianiUn viaggio tra le prelibatezze, i sapori e i profumi d’Italia. Questo ci regala  La Sagra dei Sapori che aprirà i battenti il venerdì 27 settembre a Vignate (Milano) sino a domenica 29.

Protagonisti della  Sagra dei Sapori , saranno i produttori, le aziende agricole e gli artigiani agroalimentari, che daranno vita ad un vero e proprio villaggio di prodotti tipici.
Dai forti sapori dei salumi di Calabria alle fragranze dei liquori campani, dai gustosi aromi dei formaggi lombardi alle prelibate dolcezze siciliane.

Programma:
VENERDI 27
ore 16.00 – Centro storico
Apertura stand “SAGRA DEI SAPORI 2013”
ore 18.30 – Area birreria
Concerto HARZEST
ore 19.00 – Piazza del Municipio
BABY DANCE a cura della NEW STYLE DANCE
ore 20.30 – Piazza del Municipio
INAUGURAZIONE SAGRA con la Corale80 gospel spiritual & jazz
ore 21.00 – Piazza del Municipio
Concerto HYBRIDO funky e acid jazz

SABATO 28
ore 10.00 – Centro storico
RADIO SAGRA con i Dj GG&DAN
Apertura stand “SAGRA DEI SAPORI 2013”
ore 17.00 – Piazza del Municipio
LIMEN TEATRO “giocoleria, danza, acrobatica e clownerie”
ore 18.30 – Via Roma
Aperitivo letterario con Happy Hour di Crema ca è
ore 19.00 – Area birreria
Concerto TABANUS BAND
ore 19.00 – Piazza del Municipio
BABY DANCE a cura della NEW STYLE DANCE
ore 21.00 – Piazza del Municipio
Festeggiamenti per il 30° anniversario
del gemellaggio con la città francese di Gières
ore 21.30 – Piazza del Municipio
Concerto RUFUS BAND showband

DOMENICA 29
ore 10.00 – Centro storico
RADIO SAGRA con i Dj GG&DAN
Apertura stand “SAGRA DEI SAPORI 2013”
ore 11.00 Via Roma
Apertura della mostra MARTESANA ARTE
ore 17.00 – Auditorium
Spettacolo degli insegnanti professionisti NEW STYLE DANCE
ore 18.30 – Via Roma
Aperitivo fashion con Happy Hour di Crema ca è
ore 19.00 – Piazza del Municipio
BABY DANCE a cura della NEW STYLE DANCE
ore 19.30 – Area birreria
Concerto DEATHSTREET BOYZ
ore 20.00 – Piazza del Municipio
LIMEN TEATRO “Spettacolo di fuoco”
ore 21.00 – Piazza del Municipio
Tributo a Fabrizio De Andrè
con gli OTTOCENTO

Published by:

Castiglione Fiorentino (AR): dal 27 al 29 settembre festa enogastronomica “I Giorni di Bacco”

Castiglione Fiorentino (AR): dal 27 al 29 settembre festa enogastronomica "I Giorni di Bacco"E’ la stagione della vendemmia e come ogni anno, a Castiglion Fiorentino, in provincia di Arezzo, nei due week end di fine settembre, di cui uno già trascorso, viene promossa la manifestazione eno-gastronomica I Giorni di Bacco.

Faranno gli onori a questa festa dal sapore antico, oltre ai vini locali, anche i vini prodotti nei territori attorno a Castiglion Fiorentino, come il Montepulciano, il Montalcino, il Chianti e  il Costa degli Etruschi.

Dalle ore 19 di venerdì 27 settembre, e domenica 29 dalle 16, saranno aperte fino a tarda notte  gli stand enogastronomici e le varie taverne, mentre si potranno gustare, oltre ai classici antipasti toscani,  la ribollita, la trippa, i fegatelli, la rosticciana e specialità gastronomiche a tema con abbinamenti di vini, presso il punto ristoro al coperto. Non mancheranno le serate musicali live e giochi ed attrazioni per i bambini.

Programma dell’ultimo week end:

Venerdì 27:
Ore 19.00 apertura taverne con intrattenimento musicale e giochi vari.
Ore 20.00 apertura stand gastronomico con piatti tipici toscani.
Ore 21.30 Dj set a cura di Gabriele Parri.

Sabato 28:
Ore 19.00 apertura taverne con intrattenimento musicale e giochi vari.
Ore 20.00 apertura stand gastronomico con piatti tipici toscani.
Ore 21.30 concerto a cura del gruppo Umagroso.

Domenica 29:
Ore 16.00 apertura taverne con intrattenimento musicale e giochi vari.
Intrattenimento e giochi per bambini a cura de “il paese dei balocchi” .
Ore 17.00 1° Olimpiade del vino tra Boschetello, Manciano e Noceta con la
partecipazione di Merigo.
Ore 19.00 premiazioni 1° edizione Olimpiade del Vino.
Ore 19.30 musica dal vivo con la Ele.
Ore 20.00 apertura stand gastronomico con piatti tipici toscani.
Ore 21.30 concerto del gruppo Not Yet?.

Published by:

Sagra del Fagiolo di Carne a Fabrica di Roma Prima edizione

Sagra del Fagiolo di carne a Fabrica di Roma Prima edizioneIl 27 e il 28 settembre a Fabrica di Roma, parco le Vallette dalle 18 ha inizioa “La Sagra del Fagiolo Carne” .

La Sagra del Fagiolo di Carne, nasce con l’intento di rivalutare e promuovere il consumo del Fagiolo Carne, prodotto autoctono di Fabrica di Roma. Durante i due giorni della Sagra si possono gustare piatti a base di fagioli con l’intento di far conoscere ed apprezzare questa prelibatezza a quanti accorreranno alle tavolate dell’ultimo weekend di settembre.

Il menù a prezzi popolari comprende piatti caldi e freddi, cucinati freschi e consumati in loco. Possibilità di acquistare semenza del prodotto presso gli stand autorizzati. Si accettano prenotazioni.

Programma:
Venerdì 27 la cena e il dopocena saranno accompagnati da musica e karaoke.
Sabato 28 si esibiranno con canti, sketch e animazione gli Stornellatori, artisti che ricordano l’epoca del Rugantino e si esibiscono con gli strumenti tipici della tradizione musicale romana: fisarmonica e chitarra.

Published by:

Alla scoperta di Ischia in bicicletta

 Alla scoperta di Ischia in biciclettaOramai la stagione estiva è finita e ci sono luoghi, frequentatissimi in estate, dove ora se ne può apprezzare il fascino, come Ischia, nel Vasto Golfo di Napoli. Poi, essendo interdetta alle macchine e altri veicoli a motore, da la possibilità di scoprirla pedalando, andando a scoprire baie, spiagge e borghi stupendi.

Il borgo più antico dell’isola, è Ischia Ponte, dove si respira ancora quell’aria che animava i pescatori di un tempo. Girare il paese su due ruote, da la possibilità ammirare tutti i suoi tesori ricchi di storia e di tradizioni, dove case signorili contrastano con le case dei pescatori. Su tutto si staglia il Castello Aragonese, il primo nucleo fortificato di Ischia Ponte, ma vi sono altri luoghi che vale la pena vedere, come la Torre di Michelangelo, la graziosa Spiaggia dei pescatori, la Baia di Cartaromanae gli scogli di Sant’Anna.

Si prosegue pedalando verso il paese di Casamicciola, rinomato per le sue terme, per arrivare alla località più mondana dell’Isola, Lacco Ameno, alle pendici del Monte Epomeo, con il suo enorme masso di tufo dalla forma di fungo situato in mare a pochi metri dalla riva. La zona è ricca di acque termali, quali della Regina Isabella oppure la stufa vaporosa di San Lorenzo, dove sorge un bellissimo stabilimento termale. Lasciata Lacco si prosegue per una strada sterrata che porta al Santuario della Madonna e alla famosa casa museo del regista Luchino Visconti, detta la Colombaia e da qui si arriva la promontorio di Zaro, dove si gode una bellissima vista sulla Baia di S. Francesco a Forio. Giunti in questa località, si può fare un giro nel centro storico dove si aprono negozietti di souvenir, boutique, bar, ristoranti e, poi,raggiungere il piazzale della bella Chiesa di Santa Maria della Neve situata sul promontorio del Soccorso, da dove, nelle giornate limpide si può scorgere l’isola di Ventotene e ammirare tramonti spettacolari.

Dopo Forio, proseguendo lungo la litoranea di Citara, si arriva all’omonima baia dove si trovano i bellissimi giardini Poseidon, famosi per le piscine di acqua termale e, passata la piccola frazione di Panza, arriviamo ad un vecchio borgo di pescatori, una volta raggiungibile solo via mare o percorrendo una mulattiera: Sant’Angelo. Il paese, rinomata meta del turismo internazionale, sorge su una lingua di terra, sovrastata dalla Torre Sant’Angelo, un piccolo monte ai piedi del quale si trovano casette di colore bianco che costeggiano graziose stradine, percorribili in bicicletta, e giunti alla celebre piazzetta vicino al piccolo, si ci può fermare e godere della quiete del luogo, ammirando il bellissimo mare.

 

 

 

Published by:

Il “Bacco artigiano” di Rufina

Il "Bacco artigiano" di RufinaRufina è un comune in provincia di Firenze  che sorge nella zona collinare sulla sinistra della Sieve. Rufina è il centro della produzione di uno dei più rinomati chianti del Putto. Proprio qui a Rufina, nell‘ultima settimana del mese di settembre si celebra il “Bacco artigiano”, la mostra mercato del Chianti Rufina e Pomino con la possibilità di degustare il vino ed i prelibati piatti tipici che trovano il loro accompagnamento naturale in questa ottima bevanda.

 Al “Bacco Artigiano”  musica, spettacoli, degustazioni, serate a tema.  Come consuetudine il sabato la manifestazione sconfinerà a Firenze per portare il vino fino in Piazza della Signoria con il corteo storico della Repubblica Fiorentina e del Contado di Rufina. Per finire, il tradizionale “Carro Matto” con i suoi 1266 fiaschi, tutti sistemati con millimetrica precisione, a comporre un vero e proprio monumento al vino e al suo mondo che, come ogni anno, sarà benedetto davanti alla Chiesa di San Martino per poi aprire il corteo storico.

 

Published by:

Mercato del pane e dello strudel Bressanone, dal 4 al 6 ottobre

Mercato del pane e dello strudel  Bressanone, dal 4 al 6 ottobreDal 4 al 6 ottobre si svolge anche quest’anno a Bressanone (Bolzano) il tradizionale Mercato del Pane e dello Strudel.

Una vera festa il Mercato del Pane e dello Strudel che dura tre giorni e celebra le varietà di pane e i prodotti da forno altoatesini. Si potranno gustare pane di segale, quello speziato,  ai semi di girasole o di papavero. E poi i dolci caratteristici :krapfen, strudel di mele e tanto altro ancora.

Quella del pane in Alto Adige è una vera e propria tradizione ed i panettieri in piazza Duomo a Bressanone durante i tre giorni della manifestazione , accanto a specialità gastronomiche, si possono raccogliere informazioni sulla storia e la preparazione del pane dell’Alto Adige e i panificatori illustreranno le varie tecniche di lavorazione e cottura del pane con marchio di qualità altoatesino.

Contemporaneamente al mercato del pane si svolgerà a Funes la “Festa dello speck Alto Adige”.

Un programma d’intrattenimento culturale allieterà poi i visitatori proponendo musica popolare, dimostrazioni dell’arte bianca della panificazione, specialità tipiche e visite guidate nel corso di tutte e tre le giornate della manifestazione.

Maggiori informazioni:

Consorzio Turistico Valle Isarco
tel. 0472 802 232
info@valleisarco.info
www.mercatodelpane.it

Published by: