EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Daily Archives: August 26, 2013

Figli d’Arte Medas Prossimi Spettacoli in Sardegna – 27 Agosto/1 Settembre 2013

 Figli d’Arte Medas Prossimi Spettacoli in Sardegna - 27 Agosto/1 Settembre 2013 Il Codice della Vendetta Barbaricina di Antonio Pigliaru (Gianluca Medas, Andrea Congia, Tenore Murales di Orgosolo) – 27 Agosto 2013 – Quartu Sant’Elena (CA)

– Gianluca Medas a Bimbi a Bordo – 30 e 31 Agosto 2013 – Guspini (VS)

– Canne al Vento di Grazia Deledda (Gianluca Medas e Andrea Congia) – 1 Settembre 2013 – Perdaxius (CI)

Il Codice della Vendetta Barbaricina di Antonio Pigliaru (Gianluca Medas, Andrea Congia, Tenore Murales di Orgosolo) – 27 Agosto 2013 – Quartu Sant’Elena (CA)

Il Codice della Vendetta Barbaricina di Antonio Pigliaru
Spettacolo di Narrazione con Musiche di Scena

Martedì 27 Agosto 2013 ore 21:00
Ex Convento dei Cappuccini – Via Brigata Sassari 2 – Quartu Sant’Elena (CA)

Gianluca Medas – voce narrante
Andrea Congia – chitarra classica
Tenore Murales di Orgosolo – voci

Proposto per la prima volta all’interno della Rassegna di Spettacolo Significante, Il Codice della Vendetta Barbaricina di Antonio Pigliaru arriva ora a Quartu Sant’Elena in occasione della Rassegna Itinerante Geografie Letterarie – Viaggio in Sardegna attraverso le pagine dei libri inserita nella programmazione estiva Quartu Colora l’Estate 2013 (iniziativa promossa dall’Amministrazione Comunale).
La Narrazione di Gianluca Medas e i densi arpeggi di Andrea Congia, impreziositi dalle voci del Tenore Murales di Orgosolo avranno luogo Martedì 27 Agosto 2013 alle ore 21:00 nel’Ex Convento dei Cappuccini (Via Brigata Sassari 2) per riportare l’attenzione sul fondamentale tema della Giustizia, e lo faranno ripercorrendo la fitta trama delle norme di comportamento della società pastorale barbaricina attraverso la lettura che di questa diede Antonio Pigliaru. Nella sua Opera, il Filosofo e Giurista sardo traduce infatti nel linguaggio giuridico dei codici scritti un mondo fino ad allora non pienamente compreso, fatto di regole antecedenti alle regole, dove gli uomini e le relazioni creano la rete delle norme, ben sapendo che la Persona precede qualunque Codice.
Sulle note della chitarra classica di Andrea Congia, guidata dalle voci del Tenore Murales di Orgosolo, si snoda quello che è quasi un poema costituito da versi: esperienze e assiomi in cui risaltano le profondità emotive e le ruvide pieghe della Legge Orale, riportata a questa sua dimensione comunicativa dalla Narrazione di Gianluca Medas.

Ingresso Libero

Info e Contatti

Comune di Quartu Sant’Elena
Ufficio Cultura – 070.8601.2245 / 070.8601.2667

Associazione Figli d’Arte Medas
Segreteria Organizzativa: Carla Erriu – 345.3199602 – info@figlidartemedas.org
Web: Simone Medas – web@figlidartemedas.org
Ufficio Stampa – ufficiostampa@figlidartemedas.org

——————————————————————————–

Gianluca Medas a Bimbi a Bordo – 30 e 31 Agosto 2013 – Guspini (VS)

Raccontiamoci una Fiaba di Gianluca Medas

Le Avventure di Flamingo di Gianluca Medas

BaB – bimbi a bordo
Viaggio nel mondo attraverso i racconti e le favole per bambini…

Raccontiamoci una Fiaba di Gianluca Medas

Venerdì 30 Agosto 2013 ore 22:00
Chiesa di Santa Maria – Guspini (VS)

Le Avventure di Flamingo di Gianluca Medas

Sabato 31 Agosto 2013 ore 11:45
Case a Corte – Guspini (VS)

Gianluca Medas – voce narrante

Un’iniziativa fresca e frizzante, la prima edizione di un viaggio letterario dedicato interamente ai più piccini: al suono di “C’era una volta”, tema dell’evento, avranno inizio tre giornate di appuntamenti dedicati a letteratura, teatro, musica, gioco e impreziositi da numerosi laboratori creativi e divertenti a misura di piccini. Bimbi a Bordo – Viaggio nel mondo attraverso i racconti e le favole per bambini… ospiterà nel centro storico di Guspini artisti e scrittori operanti realtà isolana, al fine di valorizzare e diffondere la cultura nostrana.
Fiabe, Storie e Favole raccontante e consumate su un’Isola, la nostra: in questo lungo viaggio curato dall’Associazione InCoro di Guspini sotto la direzione artistica di Salvatore Cubeddu i bambini saranno invitati a giocare e fantasticare riscrivendo e reinventando Storie e Leggende; e proprio da qui, dai più piccini, partirà il percorso di Gianluca Medas, previsto per Venerdì 30 Agosto alle ore 22:00: Raccontiamoci una Fiaba è un gioco, un esperimento, un Racconto che prenderà avvio dalla fervida immaginazione dei bambini, ai quali verranno chieste cinque parole a partire dalle quali si svilupperà poi la Narrazione. La Chiesa di Santa Maria Chiara (Guspini, VS) sarà così teatro di un appuntamento in cui la Fiaba viene restituita ai giovani sognatori, permettendo loro di dare sfogo alla propria Fantasia e Creatività sotto la delicata guida di un Cantastorie dei tempi moderni, Gianluca Medas, che da sempre conosce e riconosce l’incredibile ricchezza dell’Immaginazione dei più piccoli.
Il percorso con Gianluca Medas riprenderà anche il giorno dopo, Sabato 31 Agosto, alle ore 11:45 in Casa a Corte: un appuntamento in occasione del quale l’Autore presenterà Le Avventure di Flamingo, un libro scritto e ideato a misura di bambino.

Info e Prenotazioni

Bimbi a Bordo:
388.4436297 – ass.incoro@gmail.com
Biblioteche del sistema Medio Campidano

Facebook:
festival letterario bab

Associazione Figli d’Arte Medas
Segreteria Organizzativa: Carla Erriu – 345.3199602 – info@figlidartemedas.org
Web: Simone Medas – web@figlidartemedas.org
Ufficio Stampa – ufficiostampa@figlidartemedas.org

Canne al Vento di Grazia Deledda (Gianluca Medas e Andrea Congia) – 1 Settembre 2013 – Perdaxius (CI)

Canne al Vento di Grazia Deledda
Spettacolo di Narrazione con Musiche di Scena

Domenica 1 Settembre 2013 ore 21:00
Parco di San Leonardo – Perdaxius (CI)

Gianluca Medas – voce narrante
Andrea Congia – chitarra classica

In occasione dell’iniziativa NurArcheoFestival – “Intrecci nei Teatri di pietra” (edizione 2013) organizzata da Il Crogiuolo, Domenica 01 Settembre Perdaxius si riempirà delle storie, delle vite, delle rinunce, dei desideri e pentimenti custoditi negli animi delle tre sorelle Pintor, protagoniste del romanzo Canne al Vento e del racconto che di esso proporrà Gianluca Medas, accompagnato dalla Musica dal vivo di Andrea Congia. Alle ore 21:00 inizierà così un viaggio attraverso la fragilità umana nel quale saremo guidati dalla sapiente penna di Grazia Deledda (Premio Nobel per la Letteratura), chiamati a riscoprire credenze e tabù della nostra terra attraverso le righe di un romanzo che, pubblicato nel 1913, compie quest’anno cent’anni di vita: il Parco di San Leonardo (Perdaxius, CI) accoglierà quanti vorranno avvicinarsi a questo mondo in cui religione, superstizione e favola si mescolano e rincorrono, in un articolato groviglio di passioni e convenzioni che pulsa per il desiderio d’essere raccontato. Un’occasione offerta da questa quinta edizione del NurArcheoFestival per trascorrere il proprio tempo assieme, lasciandosi carezzare dalla gentile prosa di Grazia Deledda: un invito a cogliere l’opportunità di riscoprirsi e confrontarsi con uno dei testi più delicati della letteratura sarda, cullati dalle parole di Gianluca Medas e ammaliati dalle note della Chitarra di Andrea Congia.

Info e Contatti

Il Crogiuolo
334.8821892
ilcrogiuolo@gmail.com

Associazione Figli d’Arte Medas
Segreteria Organizzativa: Carla Erriu – 345.3199602 – info@figlidartemedas.org
Web: Simone Medas – web@figlidartemedas.org
Ufficio Stampa – ufficiostampa@figlidartemedas.org

Andrea Congia

Tel – 3286481105
Mail – gabavap@gmail.com
www.facebook.com/andcongia
www.andreacongia.com

Published by:

Limone Piemonte Manifestazioni Estate 2013

Limone Piemonte Manifestazioni Estate 2013A Limone Piemonte l’estate 2013 è ancora in pieno svolgimento. Molte sono le manifestazioni che da lunedì 26 agosto  sino alla fine del mese di settembre ci condurranno sino alla fine dell’estate.

Vi proponiamo il programma.

LUNEDI 26 AGOSTO : C’ERA UNA VOLTA A LIMONE.
Storie di vita reale , di fede e leggende contadine con videoproiezione a cura di Rina d’Taccu.
Cine-Teatro “Alla Confraternita” ore 21.

MARTEDI 27 AGOSTO : LA BUONA NOVELLA.
Dai Vangeli apocrifi a Fabrizio De Andrè, il racconto della vita di Maria di Nazareth e la storia infinita di suo figlio.  Voce recitante: Eleni Molos. Voce narrante: Vincenzo Jacomuzzi. Cine-Teatro “Alla Confraternita” ore 21.

MERCOLEDI 28 AGOSTO : CARAVANSERAI 2012 “FROM THE SEA TO THE SKY – DA LOU MAR A LOU CIEL” .
L’Occitania tra le etnie del mondo. In bicicletta ed a piedi attraversando Bangladesh , India e Nepal.
Videoproiezione ed incontro con i protagonisti Sebastiano Audisio e Valter Perlino.
Cine-Teatro “Alla Confraternita” ore 21.

GIOVEDI 29 AGOSTO :   “ESCHANDIHA’ DE VITA – Storie di personaggi delle Valli Occitane”.
Serata dedicata a Don Raimondo Viale , “Il prete giusto” di Nuto Revelli, originario di Limone Piemonte , in occasione della presentazione dell’ultimo cd di Silvio Peron.
Cine-Teatro “Alla Confraternita” ore 21.

SABATO 31 AGOSTO : FESTA FINALE DELL’ASILO ESTIVO. Mattinata nel bosco con Cappucetto Rosso. Baby Dance in Piazza San Sebastiano dalle ore 15.30 ( in caso di maltempo presso l’Anfiteatro delle Scuole Elementari ).

DOMENICA 1 SETTEMBRE : LIMONE PERLA DELLE ALPI.
Organizzato dall’Associazione Commercianti e dal Comune di Limone Piemonte.

SABATO 7 SETTEMBRE : LOU SERIOL in concerto. Piazza del Municipio ore 21.

SABATO 14 E DOMENICA 15 SETTEMBRE : XVII RUOTA D’ORO STORICA.
Gara di regolarità per auto storiche organizzata dalla Scuderia Veltro

DOMENICA 22 SETTEMBRE : CELEBRAZIONI PER I 50 ANNI DEL GRUPPO ALPINI DI LIMONE PIEMONTE.
Messa cantata presso la Cappella di San Maurizio alle ore 11 con la partecipazione della Corale “La Baita”. Pranzo alpino presso le tensostrutture in Piazza Carabiniere Giovanni Boccaccio.
Organizzato dal Gruppo Alpini di Limone Piemonte.

DOMENICA 22 SETTEMBRE : MERCATO DEL COLLEZIONISMO , DELL’ANTIQUARIATO E DELL’ARTIGIANATO ARTISTICO.
Dalle ore 10 alle ore 19 nel centro storico di Limone. Info : www.limonepiemonte.it

SABATO 28 E DOMENICA 29 SETTEMBRE : TUNING WEEK-END.
Raduno statico di auto tuning e sportive.
Via Roma , Piazzale Nord e Piazza Carabiniere Giovanni Boccaccio.
Organizzato dalla Pro-Loco di Limone Piemonte.
In caso di maltempo la manifestazione sarà rinviata a Sabato 5 e Domenica 6 Ottobre.
Gli eventi di Limone Estate sono ad ingresso libero salvo diverse indicazioni ed esclusa la programmazione cinematografica.
L’accesso al Cine-Teatro “Alla Confraternita” è possibile sino ad esaurimento dei posti a sedere disponibili.

Il programma cinematografico del Cine-Teatro “Alla Confraternita” sarà disponibile presso l’Ufficio Turistico ( 0171/925281 ) , sul sito turistico del Comune di Limone Piemonte ( www.limonepiemonte.it ) o direttamente alla cassa del Cine-Teatro negli orari di apertura al pubblico ( 0171/926243 ). I prezzi di ingresso sono disponibili presso la cassa del Cine-Teatro.

Il Museo dello Sci e la Biblioteca sono aperti tutti i giorni , eccetto il Lunedi , dalle ore 9 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18.30 in Piazza Henry Dunant . Ingresso libero.
Info presso l’Ufficio Turistico di Limone ( 0171/925281 ) o presso la struttura negli orari di apertura al pubblico  ( 0171/926663 ).

Published by:

Un angolo di Calabria Serra San Bruno e il Parco delle Serre

Un angolo di Calabria Serra San Bruno e il Parco delle SerreIn Calabria esiste un luogo ameno, ricco di acque e di boschi secolari dove è possibile godere di aria pulita e cibi genuini. Siamo nelle Serre, ossia quel territorio che rientra nel Parco delle Serre e che è noto per ospitare bellissimi boschi di abeti bianchi e il Lago Angitola. In quest’area umida di grande valore naturalistico si possono osservare svariate specie rare, fra le quali l’airone cinerino.

Meravigliose cascate  adornano i  corsi d’acqua delle Serre, dando vita ad architetture naturali di incredibile suggestione; su tutte, la cascata di Pietra Cupa sulla fiumara Assi agro di Guardavalle, che scivola di oltre 15 m su pareti di roccia sormontate di alberi giganteschi e contorti fino a raggiungere un largo laghetto contornato di cespugli e arbusti. La vegetazione arbustiva è ricca delle più tipiche essenze della macchia mediterranea. Interessante la presenza tra i molti alberi, quella dell’abete bianco.

Le Serre racchiudono paesaggi incontaminati e verdi che custodiscono un patrimonio di inestimabile valore che comprende importanti siti come la Certosa di Serra San Bruno. Da questi si raggiungono, con facilità, anche bellissime località balneari . Una vacanza in questo angolo di Calabria è l’ideale per chi ama la natura, le escursioni ed il mare.

La località dalla quale muoversi è Serra San Bruno, un suggestivo ed antico paese immerso in una natura selvaggia e bellissima che comprende il Monte Pietra del caricatore che ha raggiunge la ragguardevole altezza di 1414 metri sul livello del mare. A Serra San Bruno sono numerose le Chiese; fra queste quella Matrice, nota anche come di San Biagio. Al suo interno è conservato il noto reliquiario con alcuni pezzi della croce. Molto bella anche la Chiesa di San Giroloma arricchita con affreschi risalenti al XVIII secolo e la piccola ma graziosa Chiesa di San Rocco, che viene solennemente festeggiato il 16 Agosto.

Dal borgo di Serra San Bruno è possibile arrivare sia a Monte Pietra del caricatore che al Monte Pecoraro dalle quali altezze ammirare le distese dei boschi e l’azzurro del mar Tirreno e dello Jonio.

Serra San Bruno custodisce un magnifico centro storico impreziosito da edifici religiosi, e palazzi. Fra gli edifici più antichi e rinomati vi è la Certosa, edificata nel 1000 per volontà del monaco certosino Brunone di Colonia. Accanto al monastero si trova il museo della Certosa, fondato nel 1993, all’interno de quale sono custoditi materiali molto interessanti relativi alla storia della Certosa e dei monaci. La struttura originaria dell’antica certosa è stata modificata nel corso dei secoli, anche in seguito al disastroso terremoto avvenuto nel 1783. Oggi, la nuova certosa si presenta come una maestosa e superba costruzione sita in una zona verde e silenziosa .

Nei pressi dell’abitato si trova il Santuario della Madonna immerso in un bosco secolare, impreziosito da un piccolo lago, chiamato dei miracoli. In queste acque, è stata collocata la statua di San Bruno. Il Santuario viene visitato ogni anno da pellegrini proveniente da tutta l’Italia. nei pressi del bosco di Santa Maria vi è Lu Guttazzu, un piccolo lago silenzioso dove si può riposare ed ammirare lo spettacolo della natura.

A Serra San Bruno e nei territori circostanti, si possono apprezzare piatti tipici, realizzati con gli ingredienti locali come le carni, salumi e i funghi.

Un’imperdibile escursione è quella che porta al Lago Angitola dove si trova un’oasi naturalistica del WWF. Questa zona, considerata fra le più importanti di tutta la Calabria, ospita molti uccelli migratori come la garzetta e il cormorano. Fra le specie stabili invece, si trovano le testuggini e numerose anatre.

Published by:

Itinerari insoliti a Manhattan

Itinerari insoliti a ManhattanNon si può dire di essere stati a New York senza aver visitato i due quartieri a nord dell’isola di Manhattan, Harlem e Washington Heights e non rimanere colpiti dai molti  ristoranti e locali, dove si può ascoltare musica dal vivo oppure passeggiare per i verdi parchi che costeggiano il fiume Hudson.

Harlem è conosciuto in tutto il mondo come centro culturale e commerciale degli  afro-americani. Qui troviamo alcuni locali che danno lustro al quartiere. Ricordiamo il leggendario Apollo Theater, dove è iniziata la carriera di Ella Fitzgerald e Billie Holiday, il National Jazz Museum con i suoi programmi aperti al pubblico, quali Jazz in the Parks, Harlem Swings e Jazz for Curious Listeners oppure lo Studio Museum in Harlem dove sono esposte le più belle opere d’arte afroamericana. Se poi si vuole gustare qualche specialità culinaria, si ci può sedere ai tavoli di uno dei ristoranti più famosi ed apprezzati del quartiere:  il Billie’s Black. La sua cucina propone piatti come il pescegatto,  la coda di bue e il mac and cheese da gustare assistendo ad esibizioni live di musicisti locali. Se invece si preferisce deliziare il palato con piatti a base di carne o di specialità vegetariane alla griglia, ascoltando la migliore musica blues, il Dinosaur Bar-B-Que è l’ideale.

Il quartiere di Washington Heights, che prende il nome dal famoso  Fort Washington e i cui abitanti sono per la maggior parte di origine dominicana, non è da meno per quanto riguarda la cultura.  Si ci può trovare immersi nell’atmosfera delle abbazie mediovali del Cloisters Museum and Gardens, con la sua collezione di 2000 opere dedicate all’arte e all’architettura medievale, situato su una collina all’interno del verdissimo e colorato Fort Tryon Park oppure visitare, gratuitamente, l’Hispanic Society of America, dove sono conservati dipinti, sculture, libri, reperti archeologici e tessuti provenienti da Spagna, Portogallo e America Latina. Come ad Harlem, anche a Washington Heights vi sono locali dove solleticare il palato con la gastronomia dominicana, come il churrasco e langosta rellena de camarones, il Guadalupe, oppure il Piper’s Kilt dove si possono mangiare dei gustosissimi hamburgher. Per chi vuole, invece, cenare, sorseggiare un cocktail o gustare un brunch ammirando una spettacolare vista sul fiume Hudson, può fermarsi al ristorante, bar e lounghe  La Marina, vicino al  George Washington Bridge.

Published by: