EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Daily Archives: June 13, 2013

Pesaro: la1/2 notte bianca dei bambini

Pesaro: la1/2 notte bianca dei bambiniSe con l’inizio dell’estate le serate iniziano a costellarsi di notti bianche, solo una è mezza e unica in Italia: quella che organizza il comune di Pesaro per tutti i bambini il 14 e 15 giugno. Un week-end che bolle di iniziative, una vera girandola di appuntamenti per tutti i gusti .
“ Per un weekend, il primo della vacanze estive- illustra il Vicesindaco del comune di Pesaro Enzo Belloni- il nostro centro storico, le sue piazze, il cortili dei palazzi storici, i chiostri e le viuzze, sono tutte per i bimbi e per i loro genitori. Pesaro dedica una festa ai suoi piccoli cittadini e ai suoi piccoli ospiti con laboratori, spettacoli, animazioni, degustazioni tutti ad ingresso libero, per vivere un’esperienza indimenticabile. Due giorni, dalle 18 alle 23 e sabato fino alla 24, per divertirsi, stupirsi, emozionarsi, giocare, scoprire, imparare.

La quarta edizione della Mezzanotte bianca dei bambini propone più di 100 iniziative, più di 20 artisti di strada e oltre 15 laboratori. Tra le novità di quest’anno la presenza di tanti graditi ospiti.

– Tra questi Adriana Cantisani, la nota tata Adriana del programma televisivo Sos Tata che venerdì 14 giugno alle ore 19.00 in Piazza del Popolo, presenterà il suo ultimo libro dal titolo : “Se mi vuoi aiutare, lasciami fare! Come far crescere i nostri bambini divertendosi in cucina”. In questo libro parla direttamente ai genitori, agli educatori, agli adulti che quotidianamente si confrontano e si occupano della crescita dei bambini e insegna come riuscirci divertendosi in cucina.
-E poi la coloratissima zia Caterina di Taxi Milano 25, il mitico Enzo Iacchetti, l’ attrice della fiction  Un medico in famiglia TRESY TAKIMIRI ( salvo impegni lavorativi) , il comico di Zelig Off PAOLO ARCURI .

-Sempre nell’ottica delle novità un pensiero di solidarietà con THE BIG FAMILY, AMICI PER IL SORRISO! che propone animazione e un WORKSHOP con Ginevra Sanguigno di Clown One Italia, Alessandro Bedini presidente dell’ Accademia della Risata, Zia Caterina di Taxi Milano 25 e Alessandra Liberti Presidente dell’Ente Clown & Clown Festival . Testimonianze, esperienze, proiezioni di immagini per conoscere il lavoro umanitario di queste persone al fine di sensibilizzare e coinvolgere attivamente i partecipanti. Aperto a medici, personale medico infermieristico-paramedico, operatori socio-sanitari, associazioni di volontariato sociale, scuole, privati. (Venerdì dalle h 18.00 alle 19.30; Sabato dalle h18.30 alle 20.00. Luogo: Palazzo Gradari. Prenotazione obbligatoria: Dayana Fattori, tel. 339 1066232 Costo: 20 € (il ricavato sarà devoluto alle Associazioni onlus partecipanti)

ALCUNI LABORATORI:
A riempire le vie, i cortile e le piazze tornano gli apprezzatissimi laboratori didattici per i futuri_LUK8593 cittadini di domani. Tra questi:
“Puer Ludens” per riscoprire gli antichi giochi e mestieri ( Carta di Fabriano, penne d’oca e calamaio; Legatoria medievale; Laboratorio con la creta; Trottole di legno; Tiro con arco e balestra; Laboratorio “Tabulae pictae”,la bottega del pittore medievale etc….)
Alimentazione “ buona, sana e divertente”. Verrà presentata una grande novità: la merenda sana all’italiana, ovvero l’hamburger di pesce azzurro . Ci sarà anche un ristorantino all’aperto per soli bambini per degustare appetitose e sane ricette a base di pesce azzurro ad opera dei “Piccoli chef azzurri”. ( Altri laboratori dedicati all’alimentazione: Laboratorio di panificazione; Il ciclo del miele, dal fiore al nettare; Laboratorio arte casearia; Un aperitivo in Blu con degustazione di succhi di frutta; L’Arte di alimentarsi,ovvero alimentarsi con arte; etc.)
– Ancora giochi e animazioni dedicati ai personaggi delle favole, disegni, pittura, attività sportive, spettacoli itineranti e tanto altro . Il programma dettagliato con appuntamenti, orari e luoghi al sito www.mezzanottebiancadeibambini.it

ANTEPRIMA 13 GIUGNO:
-Anteprima giovedì 13 giugno dalle ore 19.30 in PIAZZA DEL POPOLO: “DI MATERNO AVEVO SOLO IL LATTE”. Si affronteranno, con esperti e mamme blogger, tematiche legate all’universo psicologico della donna cercando di conoscere e capire le dinamiche sottili e delicate del cambiamento donna-mamma e le problematiche ad esso collegate, il tutto con un po’ di sana ironia. Alla tavola rotonda seguirà la visione commentata del film “Maternity Blues” con la partecipazione speciale del regista Fabrizio Cattani e dell’attrice Marina Pennafina.

A PESARO “ UN TURISMO CHE PENSA IN GRANDE…PER I PICCOLI ! ”
Nuove strategie di accoglienza per la Famiglia Camperista
Pacchetti Turistici “a misura di bambino” in sinergia con APA Hotels

La vocazione turistica della Città di Pesaro da alcuni anni sta declinando le sue potenzialità di accoglienza nei confronti del “Turismo Famigliare” che gradisce la qualità del servizio e le piccole attenzioni che rendono una vacanza divertente ma allo stesso tempo rilassante e d’interesse.

-servizi ad hoc per la famiglia camperista;
la bicipolitana per raggiungere in bici il centro storico;
un accordo con APA Hotels, l’ Associazione Pesarese Albergatori, che offre l’accoglienza giusta a misura di famiglia e di bambino, con offerte speciali per soggiornare a Pesaro in occasione della Mezzanotte Bianca dei Bambini. Al sito www.apahotel.it è possibile conoscere i diversi pacchetti con varie tipologie di costi e di offerte.

Per informazioni
Tel. 0721 387101-102 turismo@comune.pesaro.pu.it
Www.turismopesaro.it – facebook Turismo Pesaro
www.mezzanottebiancadeibambini.it

Published by:

Scilla, la perla della Costa Viola di Calabria

Scilla, la perla della costa viola di CalabriaScilla un angolo di paradiso con un sapore mediterraneo di altri tempi. Scilla dove gli scorci di un mare blu cobalto tra le casette con le barchette dei pescatori, sembrano essere opera di un bravissimo pittore. Chi si regala una vacanza a Scilla, in quest’angolo dell’estrema Calabria, rimane incantato dalla bellezza di questo luogo. Le case sul mare, i suoi abitanti ospitali ed un acqua che sembra di stare ai Caraibi. Camminare per la strada principale e imboccare le piccole stradine che si affacciano sull’acqua è un’esperienza da fare.

Lo storico Pausania , racconta che la principessa Scilla  aiutò il re Minosse contro il proprio stesso padre permettendogli di conquistare delle terre che erano sotto il suo dominio. Il vincitore poi, non solo rifiutò di sposarla, ma l’abbandonò alle onde del mare, che ne portarono il corpo bellissimo ai piedi del promontorio a cui fu dato il nome della  infelice fanciulla

Scilla , importante località turistica e balneare è situata poco a nord di Reggio Calabria, sul mar Tirreno, protesa sullo Stretto di Messina, dove durante le giornate limpide si possono ammirare dei tramonti bellissimi con la vista della Sicilia e delle isole Eolie. Scilla costituisce uno tra i borghi più belli e caratteristici d’Italia, meta di artisti in ogni epoca e di ogni nazionalità ed è una frequentatissima meta estiva.
Il turismo, attraendo Scilla per il mare, le spiagge, non conosce crisi per la molteplice offerta di ristorazione, le bellezze naturali e le opere architettoniche. Ottimi i ristoranti che si trovano sul mare.

Una passeggiata a Chianalea e una cena in uno dei suoi ristoranti che si affacciano sul mare sono un must del soggiorno. Chianalea  offre uno spettacolo particolare con il grande numero di case costruite quasi tutte a ridosso del mare, che le sono valse il soprannome di “piccola Venezia del Sud” . Nel suo porto ospita barche da pesca e, durante il periodo estivo, piccole e medie imbarcazioni da diporto.

Published by:

Ritorna “Móiti”, la Passeggiata Audiovisiva nel centro di Palau.

Ritorna "Móiti", la Passeggiata Audiovisiva nel centro di Palau.Prende il via la II Edizione di Móiti, il percorso audiovisivo che sabato 15 Giugno vedrà impegnati artisti, artigiani, associazioni culturali, sportive e di volontariato.
Tra le grandi novità di quest’anno: la partecipazione delle attività commerciali e la presentazione dei lavori svolti durante i laboratori musicali e di disegno, sviluppatisi negli ultimi mesi. La manifestazione inizierà alle 18.00. Accompagnata dall’energia della Marching Band “La Banda della Magliàia”, la Passeggiata culminerà con i concerti dei ”King Howl” e dei “Katsudoji”, band emergenti sarde impegnate attualmente in tour europei.

Avrà luogo nel cuore pulsante del paese, tra Via Nazionale e Piazza Due Palme, l’evento concerto “Móiti”, scritto e ideato da Alessandro Azara in collaborazione col Comune di Palau, l’A.D.V. Móiti e il Centro Commerciale Naturale Orsus Mediterraneus.
“Móiti” è un invito alla socializzazione che tende la mando verso ogni cittadino affinché si “muova” e quindi partecipi alla vita del paese. La manifestazione, nata per ripristinare la vecchia e dimenticata passeggiata per il centro, verrà aperta dalla Banda “Città di Palau” che passerà la guida alla Marching Band “La Banda della Magliàia”, il cui repertorio varia dalla dixieland degli anni Trenta al funky degli anni Settanta. Basato sull’interpretazione, l’improvvisazione e l’energia positiva, la Marching Band, darà vita ad un’atmosfera surreale nel percorso tra gli artigiani, gli artisti, i commercianti, le associazioni sportive, culturali e di volontariato, investendolo con un’ondata di colori e di suoni. Per “La Banda della Magliàia“, muoversi tra la gente è un elemento fondamentale, per vivere e trasmettere quel senso di libertà, caratteristico della sua esibizione musicale.

L’energia della Marching Band si trasferirà sul palco della piazza principale del paese, luogo di aggregazione per eccellenza, dove si assisterà all’esibizione dei partecipanti ai laboratori musicali. “Móiti” proseguirà con lo spettacolo dei King Howl, band dall’originale soundwriting che incorpora in esso gli  stili dello stoner rock, del funk, dell’hardcore punk, del jazz, della psichedelia, in un crossover elaborato in maniera spontanea, il più possibile diretto. Calcheranno poi le scene i Katsudoji, con il loro travolgente set fluorescente fatto di synth, tastiere, bassi e chitarre illuminate da lampade wood. Il duo, attraverso mirate scelte sonore, condurrà il pubblico in un viaggio basato sull’idea che cliché di epoche diverse possano coesistere rimanendo intellegibili e, così facendo, generando una nuova personalità.

La II Edizione di Móiti non si conclude qui. Alla fine degli spettacoli, appuntamento presso il Boudoir Bar in Via Sportiva n°2, dove il movimento continuerà costante fino a notte inoltrata ascoltando la musica dei Gio.An.De.Trio. Spaziando fra pop raffinato, jazz-rock, soul-funky e fusion anni ‘80, si coglierà un’ulteriore occasione di socializzazione.

Sito Web www.moiti.it/
Pagina Facebook www.facebook.com/moiti.palau?hc_location=stream                                        Account Twitter https://twitter.com/MoitiPalau                                                                                               Ufficio stampa “Móiti” ufficiostampa@moiti.it                                                                                              Addetto stampa Alessandra Cuccu alessandra.cuccu87@gmail.com – 3388982199

Published by:

Calabria, sulla Costa dei Gelsomini tra sapori e profumi inebrianti, l’azzurro mare

Calabria, sulla Costa dei Gelsomini tra sapori e profumi inebrianti, l'azzurro mare In Calabria, tra Capo Spartivento e capo dell’Armi, in provincia di Reggio Calabria, si estende la Riviera dei gelsomini, conosciuta anche come Costa dei gelsomini. E’ un ampio tratto di costa, caratterizzato da acqua pulite, colline di uliveti, agrumeti e gelsomini; infatti, è proprio questo bellissimo e profumato rampicante a dare il nome a questa costa selvaggia e poco frequentata dal turismo di massa. La Costa dei gelsomini, è la meta per chi desidera una vacanza a contatto con la natura ma, è anche l’ideale per chi ama l’arte e l’archeologia e il turismo enogastronomico. In questa zona, sono particolarmente interessanti i formaggi, il liquore di bergamotto e le pietanze a base di pesce fresco.

Il territorio, di cui fanno parte 42 entri abitati, è ricco di monasteri, antiche tradizioni e siti archeologici che testimoniano la presenza dell’uomo sin dalle epoche più remote.
Gli scavi, hanno permesso di riportare alla luce numerosi reperti di varie epoche, come quella bizantina e greca. Gli scavi di Locri e l’importante museo Antiquarium, la villa romana di Casignana, la cittadina di Gerace con la splendida cattedrale dell’Assunta e la Cattolica di Stilo sono soltanto alcune delle principali attrattive culturali. in particolare, Stilo è nota oltre che per la Cattolica, risalente al X secolo, anche per aver dato i natali al filosofo Tommaso Campanella.
La Costa dei gelsomini, è sinonimo di mare cristallino e di lunghe spiagge pulite che vantano anche il riconoscimento dell’ambita Bandiera blu.
Un tratto di litorale più movimentato e ricco di scogliere si trova nei pressi di Capo Ferruzzano.
Non a caso, in questo tratto di mare calabrese pulito si trovano bellissime oasi naturalistiche e proprio qui vengono a deporre le loro uova, le tartarughe marine appartenenti alla specie Caretta Caretta.
La Costa dei gelsomini comprende anche suggestivi paesaggi montani, puntellati di antichi borghi come Africo e Mammola. In queste zone, i turisti possono assaporare il ritmo lento della vita e godere di paesaggi incontaminati, riposando dalla frenetica vita cittadina.

Published by: