EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Daily Archives: May 24, 2013

A spasso per le spiagge romane

A spasso per le spiagge romaneOstia e Torvaianica, Fregene e Ladispoli sono le mete preferite per chi vive a Roma e d’intorni, ma anche di turisti che vengono nella capitale per visitare la città eterna.
Il lungomare di Ostia con  le sue spiagge divise nei cosiddetti ”cancelli, presenta sia spiagge libere attrezzate che spiagge gestite da stabilimenti balneari.

L’acqua del mare è molto pulita, le spiagge sono formate da sabbia fina e ferrosa, inoltre una vasta pineta si estende in parallelo al litorale.  Le spiagge di Ostia sono sempre piuttosto affollati, sia al  mattino che nel primo pomeriggio da famiglie con bimbi, mentre è luogo di ritrovo per gruppi di ragazzi che spesso si trattengono fino a tarda sera per concerti e spettacoli che da Giugno a Settembre hanno come  teatro il lungomare di Ostia. Per trovare un po’ più di tranquillità si può fare il bagno nei pressi dei Lungomare Duilio e Catulo, nei pressi di Castel Fusano. Le spiagge più belle di questa zona si trovano a Castel Porziano, parte di una Riserva Naturale. Impossibile perdere una puntata al arco di Castel Fusano, un’area è costituita da macchia mediterranea in particolare pini che danno nome alla famosa Pineta.

Numerose sono le spiagge di Castelfusano, caratterizzate da una maggior vegetazione in forza del grande polmone verde che hanno alle spalle.
Da Ostia in direzione sud sulla litoranea, si arriva a Torvaianica, frazione di Pomezia che è ormai diventata uno dei punti di riferimento per i turisti provenienti non solo da Roma ma anche da altre parti della Regione. Il lungomare presenta spiagge di sabbia soffice ed è molto ben organizzato, il mare è sicuro e piuttosto pulito.
A Fregene, a  circa 40 km da Roma in direzione nord-ovest, il Lungomare di Ponente e  Levante sono caratterizzati da spiaggia libera alternata a lidi privati, questi ultimi confortevoli ed ideali per trascorrere una piacevole giornata al mare in assoluto relax.

Infine, la zona balneare di Ladispoli dista oltre 50 km da dalla capitale.
Ladispoli è la più gettonata delle spiagge laziali, ogni anno migliaia di turisti provenienti da tutta Italia decidono di trascorrere qui le proprie vacanze. Di recente il comune della città laziale ha deciso di riservare 2 km di spiaggia in Borgo di Palo Laziale esclusivamente ai cani ed ai loro padroni  Marina di San Nicola è una spiaggia vicina a Ladispoli ed è famosa perché ottimo spot per surfisti. Palo Laziale è una piccola spiaggia nel comune di Ladispoli e fa parte anche di un’oasi WWF.

La spiaggia più bella di questa cittadina laziale è senza dubbio Torre Flavia: mare azzurro e trasparente ed un ampio litorale da una parte e la Palude di Torre Flavia dall’altra, un’importante testimonianza archeologica di un passato lontano.

Published by:

Volotea lancia nuovi scali: Torino, Palermo, Napoli

aereo_al_tramonto1Dallo scalo di Torino è stato inaugurato un nuovo volo della compagnia low cost Volotea.

Oltre alla rotta diretta a Palermo, il vettore spagnolo ha deciso di proporne una anche verso Napoli.

La tratta per Napoli, così come quella per Palermo, sono operative a partire dal 16 Settembre e vengono a colmare il vuoto lasciato dalla riduzione di alcuni voli come quellio diretti verso il sud Italia.

I voli Torino-Napoli hanno una frequenza di tre volte a settimana per il periodo compreso fra Settembre e Dicembre; invece, durante il periodo natalizio, le tratte diventano quattro. La durata del volo è di circa un’ora e 35 minuti.

Volotea esordisce così anche a Torino, aumentando quindi la sua presenza negli scali italiani.

I biglietti Torino-Napoli, si possono acquistare non soltanto presso le agenzie turistiche ma anche contattando il call center della compagnia al numero 895.895.4404 oppure collegandosi al sito internet di Volotea.

La rotta verso Napoli, è un’importante possibilità di sviluppo turistico per tutto il Piemonte; inoltre, offre una valida risposta a coloro che effettuano viaggi business. Grazie alla compagnia low cost, da Caselle si può raggiungere la Campania con un volo economico e puntuale.

La filosofia di Volotea, è improntata sul garantire voli a basso costo, collegando piccole e medie città. Con una spesa ridotta, i passeggeri che si affidano al vettore iberico usufruiscono di aerei moderni e comodi come i Boeing 717 da 125 posti.

Volotea, è attiva da poco più di un anno ma vanta dei numeri importanti infatti, è presente in ben venti aeroporti italiani e in numerosi altri stranieri.

 

Published by:

Alla scoperta della Basilicata

Alla scoperta della BasilicataSi suol dire che l’unione fa la forza e in questo caso anche molto coraggio: mercoledì 22 maggio, alla Casa del Cinema di Roma, si sono incontrati il presidente della APT Basilicata e i rappresentanti dei quattro parchi lucani, due regionali e due nazionali, per promuovere le bellezze e le risorse di un territorio parzialmente ancora inesplorato. Si tratta dei meravigliosi parchi – Murgia, Pollino, Gallipoli Cognato e Appennino lucano – i cui presidenti hanno fatto squadra in una importante iniziativa per rilanciare la Basilicata: NaturArte.

Il cartellone prevede quattordici week-end dedicati a sport, cultura e divertimento all’interno di splendide cornici paesaggistiche per una manifestazione che si snoda dal 31 maggio all’8 settembre 2013 e che prevede eventi concertistici, passeggiate in compagnia di guide esperte, ma anche degustazioni di prodotti tipici a km zero, banditori, attività ricreative e laboratori didattici: un’opportunità davvero irripetibile, oltreché low cost, per vivere la Basilicata più autentica. Attraverso questa iniziativa, il territorio diventa un unico paesaggio, seppur diviso nella sua biodiversità: una riserva protetta che si protende dai boschi e le attrattive geografiche dell’Appenino lucano, simili al Nord Europa, ai percorsi archeologici della Murgia e le sue Chiese rupestri, fino ai Sassi di Matera patrimonio dell’Umanità e città candidata a Capitale della Cultura Europea 2019.

NaturArte  si pone anche come efficace spinta propulsiva alla valorizzazione di un territorio, il Pollino in particolare,  segnato dalla tragedia di alcuni terremoti ma che sarà pronto ad accogliere con i suoi riti pagani, la sua natura incontaminata e la calorosa ospitalità che da sempre lo contraddistingue, non un normale turista, ma un viaggiatore appassionato di nuove scoperte in una terra che, come afferma Francis Ford Coppola nell’omaggio filmico alle sue origini familiari, è ancora autentica, preservata, pura e incontaminata, proprio come doveva essere l’Italia agli albori.

Dal punto di vista musicale il festival s’inaugura con Lella Costa-Paolo Fresu-Daniele Di Bonaventura (1 giugno) e, a seguire, prevede le partecipazioni di: Banda Osiris (8 giugno), Gianluigi Trovesi-Gianni Coscia (15 giugno), Enver Izmailov (22 giugno), Erri De Luca-Gianmaria Testa-Gabriele Mirabassi (29 giugno), Enzo Gragnaniello (30 giugno), Eugenio Finardi (6 luglio), Javier Girotto-Luciano Biondini (20 luglio); Radio Babel Marsiglia (27 luglio) Tony Esposito (3 agosto), David Riondino-Paolo Damiani (10 agosto), Massimo Cacciari-Roberto Fabbriciani (24 agosto), per concludersi con il concerto di Edoardo Bennato (7 agosto). La partecipazione ai concerti è gratuita.

Il programma di NaturArte si diversificherà di settimana in settimana per concedere la possibilità di tornare e scoprire ad ogni appuntamento nuove curiosità, territori, sapori, avventure e tradizioni locali. Il festival è organizzato dal Parco Archeologico, Storico, Naturale delle Chiese Rupestri del Materano, dal Parco di Gallipoli Cognato Piccole Dolomiti Lucane, dal Parco Nazionale del Pollino, dal Parco Nazionale dell’Appennino Lucano e dall’Agenzia per la Promozione Turistica della Basilicata.

Alla conferenza stampa erano presenti il Dirigente Generale del Dipartimento Ambiente Territorio Politiche Della Sostenibilità Della Regione Basilicata Donato Viggiano, il Presidente Parco Murgia Materana Pier Francesco Pellecchia, il Presidente Parco Appennino Lucano Val d’Agri Lagonegrese Domenico Totaro, il Presidente Parco di Gallipoli Cognato Rocco Lombardi, il Presidente Parco Pollino Domenico Pappaterra, il Direttore Parco Pollino Annibale Formica e il Direttore dell’APT Gianpiero Perri.

Published by: