EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Daily Archives: May 16, 2013

Monterosso al mare: il paese dei limoni

Monterosso al mare: il paese dei limoniMonterosso al Mare è un borgo ligure, al centro di un piccolo golfo situato nel Parco Naturale delle Cinque Terre ed immerso nel verde delle terre coltivate a vigna, degli uliveti e di una rigogliosa macchia mediterranea. Qui, il 18 maggio, prenderà vita l’annuale Sagra del Limone. Questo frutto giallo, che ispirò Montale in una sua celebre poesia, fa parte delle coltivazioni terrazzate di questo luogo, come la vite e l’olivo.

Durante questa festa agreste, il borgo si tingerà di giallo e le sue vie si animeranno di banchetti di ogni genere, dove regnerà sovrano il frutto tipico del paese che ne pervaderà l’aria con il suo intenso aroma. Si potranno assaggiare diverse specialità a base di limone, come  crema di limoni, la marmellata, la torta aromatizzata al limone e sorseggiare il delicato liquore di limoncino, preparato ancora secondo la ricetta tradizionale. Non mancherà la degustazione di altri prodotti tipici del territorio, tra gli stand allestiti tra le vie e le cröxe del paese.

La sagra sarà ricca di tante iniziative, come il mercatino artigianale o la passeggiata culturale gastronomica 8.000 Passi al profumo di limone. Non mancherà la grande festa in piazza al ritmo di musica folk e balli. I festeggiamenti proseguiranno con la premiazione della vetrina più bella allestita a tema limone e con quella del frutto più grande.

Published by:

Austria: con la famiglia nel Burgenland

Austria: con la famiglia nel BurgenlandCon i suoi numerosi hotel, pensioncine, comodi appartamenti, resort e hotel termali dedicati, il Burgenland è considerato un vero e proprio paradiso per famiglie. I „nidi di cicogna” pannonici accolgono bambini e neonati con servizi studiati appositamente per loro. Inoltre, avventure per grandi e piccini, iniziative speciali in primavera e in estate, azione e divertimento nelle uniche terme per bambini e il più grande Family Park in tutta l’Austria: tutto questo e molto altro costituisce l’offerta “Best for Family” del Burgenland,una regione dove l’accoglienza non conosce distinzioni di età.

Hits for kids. Gioco, divertimento e relax per i bambini? In Burgenland ce n’è per tutti i gusti, perché qui sappiamo bene che se i bambini sono soddisfatti, anche gli adulti potranno trascorrere delle vacanze piacevoli. In primavera e in estate tutto il land organizza eventi e avventure di ogni tipo per tutta la famiglia. Divertimento senza sosta è garantito al Familypark Neusiedler See a St. Margarethen, il più grande del suogenere in tutta l’Austria. 80 giostre e attrazioni, pareti per l’arrampicata, teatri elettronici e rappresentazioni di fiabe, oltre a aree relax e ristoranti. Dal 6 al 28 luglio 2013 la fortezza di Forchtenstein ospiterà un appuntamento da non perdere. Per l’occasione, il topolino della fortezza, Forfel, accompagnerà i bambini in un programma ricco e colorato per scoprire come si viveva una volta. Divertimento con marionette e teatro interattivo nella buia cantina del castello, ma anche un piccolo zoo con uccelli rapaci, maghi e streghe cattive e giocolieri con trucchi e costumi speciali.

La fortezza di Forchtenstein e il castello Esterházy propongono inoltre tre fantastiche visite guidate specifiche per bambini per imparare a conoscere i più particolari costumi di corte, ciò che doveva sapere un giovane principe barocco e come scrivere con una penna d’oca. Oppure una caccia ai vampiri negli spaventosi Dracula moonlight tour.

FAMILY-ACTION NELLA TERRA DEL SOLE
I bambini sono sempre in movimento e in vacanza lo sono ancora di più. Il paesaggio pannonico è davvero stimolante in questo senso. Percorsi in bicicletta comodi e pianeggianti per tutta la famiglia o percorsi più
impegnativi in mountain bike per ragazzi, giri a cavallo per giovani cowboy e piccole principesse. I bambini sono ben accetti in Burgenland anche se la loro passione è il golf, grazie al campo per famiglie da 9 buche e ampi spazi per esercitarsi a Lutzmannsburg. E ancora: tennis, nuoto, surf, vela e canottaggio.

Per gli amanti del brivido, la Terra del Sole riserva un’attrazione speciale: il Seilgarten (parco delle corde) aLutzmannsburg, con ostacoli artificiali di diversi gradi di difficoltà.Inoltre, la Rolling Area a Lutzmannsburg offre agli appassionati di skating 45 km asfaltati e varie piste di diversa difficoltà, oltre alla prima rete di percorsi per passeggini, “Baby on Tour”.

E per chi vuole andare in bici su rotaie, la soluzione giusta è il tour inAustria: con la famiglia nel Burgenland draisina da Oberpullendorf a Horitschon, da provare nei giorni pari in una direzione, nei giorni dispari in quella opposta. Lungo il circuito di 23 km, ricavato da una vecchia linea ferroviaria in disuso, ci sono aree barbecue e pic-nic, snack bar per concedersi qualche pausa golosa tra una pedalata e l’altra. Le famiglie che visitano il Burgenland Centrale possono inoltre provare il Segway, lo scooter elettrico. Questo veicolo è divertente e facile da usare e permette di vedere i vigneti di Lutzmannsburg e i dintorni.

La Superhit delle famiglie – una settimana di divertimento L’Urlaubsoase**** è l’unico resort nel parco naturale Landseer Berge. Immerso in 16.000 m2 di giardino, il complesso dispone di 14 appartamenti moderni e meglio attrezzati. Il resort dispone di una piscina esterna riscaldata, una sauna familiare, un’area fitness, un tavolo da ping pong, due campi da tennis, bici in affitto, una grande area da gioco per bambini, giochi di società, libri, DVD ecc. Offre pacchetti speciali per adulti e bambini.

AppartementResort
urlaubsoase****
Mühlbachgasse 5, 7372 Karl
T +43 (0) 2617 / 210 10 F +43 (0)2617 / 210 10333
M urlaub

HOTEL SONNENPARK ****
Pacchetto Sunny Price per brevi pause
3 notti in camera doppia categoria A con trattamento di mezza pensione, soft drink dal bar nelle ore pasti, ingresso all’area balneabile dell’hotel, il Sunny Bunny`s Water World, con lettino e terme solari, funzionale area
attrezzata per famiglie, servizio babysitting, ecc.

Hotel Sonnenpark, Thermengelände 2, 7361 Lutzmannsburg
T +43 (0) 2615 / 871 711000
F +43 (0) 2615 / 871711 M info@sonnenpark.at

Prezzi a partire da € 348 a persona
Offerta valida dal 6 gennaio 2013, esclusa tassa di soggiorno (€ 1,50 a persona/notte)

A due passi da Vienna, il Burgenland è una regione tutta da scoprire, vivere e ricordare. 300 giorni di sole all’anno per un lembo di terra dalle mille sfumature. In questa cornice pittorica prendono vita castelli, fortezze, torri di avvistamento e una frizzante atmosfera culturale. Passato e presente si fondono in un tutt’uno regalando al turista la suggestione di un mix tra antiche leggende e fermento innovativo. Area naturale protetta per un terzo del territorio, il Burgenland vanta piste ciclabili, sentieri per trekking, paradisi per velisti e surfisti: un vero eldorado per vacanze eco-sportive. Un viaggio nella storia e nei sensi, impreziosito dalle tante esperienze gourmet locali e dall’aroma dei suoi vini…per un soggiorno all’insegna del benessere sul versante più soleggiato dell’Austria.
Per informazioni o materiale stampa contattare:
Lavinia Rossi, Valentina Giagu
c/o Adam Integrated Communications
Tel +39 011 668 75 50
Fax +39 011 668 07 85

Published by:

Estate in Sardegna: nuove tratte Mobylines a prezzi vantaggiosi

Estate in Sardegna: nuove tratte Mobylines a prezzi vantaggiosiOrmai l’estate è alle porte ed è tempo di pensare alle vacanze in Sardegna, per goderti qualche giorno all’insegna del relax e del divertimento presso la splendida isola italiana.

Da maggio sino a metà ottobre, la Mobylines ha attivato una nuova tratta, Genova-Olbia, a prezzi vantaggiosi, da non perdere. La Compagnia di navigazione mette in mare due navi, la Moby Otta e la Moby Drea. con partenze notturne, nei weekend e, in alta stagione, anche partenze diurne; inoltre, in piena stagione, saranno affiancate anche da un’altra nave.

La tariffa è di 93 euro + auto (anche Suv), niente male anche perché sulle navi della Moby si possono scegliere ben 400 cabine doppie o quadruple, suite e junior sweet. Poi, nella nota diffusa dalla Compagnia, emerge anche l’aggiunta dell’esclusivo trattamento V-Class, che a la sensazione di sentirsi a casa propria, viaggiando in una cabina o suite del ponte superiore con una serie di piccoli confort, tra cui TV color, radio, frigobar e un’ accurato room service oppure una ricca colazione americana a buffet al ristorante.

Vi sono anche molti servizi a disposizione sulle navi Mobylines, tra cui piscina con solarium e lido bar, show lounge, panorama bar, boutique a ristorante, come caffetteria, gelaterie, self service, ristoranti a la carte, pub e pizza point. Immancabile l’animazione per bambini.

Olbia è raggiungibile anche dalla Toscana con numerose partenze da Livorno, Piombino e, a partire dal 30 maggio,anche da Civitavecchia.

Published by:

Santa Maria Navarrese tra leggenda e natura

Santa Maria Navarrese tra leggenda e naturaLa Sardegna, isola dove storia, natura e cultura si abbracciano e profumano di mare. Si può raggiungere con i traghetti dai principali porti italiani e con gli economicissimi voli low coast. La ricezione turistica è di buon livello e il suo territorio, selvaggio ed incontaminato, non ha nulla da invidiare ai veri paradisi sperduti ai quattro angoli del globo. Paesi e cittadine, a volte sconosciute, sono i suoi gioielli d’arte, natura o cultura, come Santa Maria Navarrese piccolo paese nella Provincia dell’Ogliastra.

Le sue origini hanno radici medioevali, come lo dimostra la chiesetta della Beata Vergine Assunta, situata nella piazza centrale del paese, la cui storia è legata alla Principessa di Navarra. Intorno all’anno mille, la Principessa, avendo fatto il voto di devozione fatto alla Vergine Maria per essere sopravvissuta al naufragio della sua nave, fece edificare questa bellissima chiesetta, che, nonostante siano passati molti secoli, si offre ancora a fedeli e turisti. Un’altra testimonianza del passato è la Torre Spagnola, eretta nel XVII secolo come postazione d’avvistamento contro le incursioni saracene.

Il suo golfo, servito da un porticciolo turistico, offre la possibilità d’attracco e, nei mesi estivi, piccole e grandi imbarcazioni turistiche vi fanno sosta. La sua fascia costiera è disseminata di bellissime spiagge di sabbie bianche o ciottolose, che si alternano con scogliere a precipizio sul mare, in un paesaggio tutto da scoprire e godere.

Se ci dirigiamo verso Cala Goloritzè, una ventina di chilometri a nord del paese, non possiamo che rimanere stupiti da un pinnacolo alto 143 metri che la sovrasta, conosciuto anche dai free climbers per le sue vie d’arrampicata sportiva. Nella sua spiaggia, circondata dal mare azzurro e dalla verde macchia mediterranea, il profumo del mare e degli olivi si mischiano creando un’atmosfera a dir poco paradisiaca. Stupende anche le altre spiagge, come Cala Luna, Cala Sisine e Ispùligi de Nie (piccole pulci di neve), chiamata così per via della sua spiaggia composta di piccoli ciottoli bianchi.

Published by:

Verona: il bicentenario di Verdi. Il Trovatore spettacolo imperdibile

Verona: il bicentenario di Verdi. Il Trovatore spettacolo imperdibile A Verona quest’anno si festeggia un’importante ricorrenza: il Festival del Centenario 1913-20013. Si tratta di un appuntamento speciale anche perchè coincide con le celebrazioni legate al bicentenario della nascita di Giuseppe Verdi. Proprio per questo motivo, si è pensato di puntare per la maggior parte su opere scritte dal grande compositore italiano. Il bicentenario della nascita di Verdi, viene festeggiato anche con altri eventi, alcuni dei quali sono previsti in location differenti rispetto a quelle dell’Arena. Inoltre, sono in programma altra  appuntamenti presso il museo dell’Opera ma anche presso altri luoghi della città.

Il Festival, dal 14 Giugno fino all’8 Settembre, si articola in ben 58 appuntamenti e 4 serate di gala.

Questo atteso evento si apre con “L’Aida”, la cui regia è affidata a La Fura dels Baus ed è diretta da Omer Meir Wellber; la celebre opera, sarà in cartellone anche il 10 Agosto, in un allestimento che si ispira alla versione del 1931.

Fra gli altri imperdibili appuntamenti anche “Romeo et Juliette” di Charles Gounod e “La Traviata” con la regia di Hugo de Ana, in cartellone a partire dal 22 Giugno.

In occasione del Festival del Centenario, il ruolo di direttore artistico è stato affidato all’artista di fama internazionale Placido Domingo, il tenore di origine spagnola.

Fra le opere verdiane in cartellone anche il celebre “Il Trovatore”.

“Il Trovatore” di Giuseppe Verdi, nella versione di Franco Zeffirelli, è previsto per il 6 Luglio con repliche il 10, il 20, il 24 e il 27 dello stesso mese.

E’ possibile acquistare collegandosi al sito ufficiale dell’Arena di Verona Il Trovatore biglietti online .

E’ possibile acquistare collegandosi al sito ufficiale dell’Arena di Verona Il Trovatore,biglietti online

Questo conosciuto dramma di Verdi, è ambientato in Aragona e in Biscaglia ed è costituito da quattro atti. E’ una delle opere maggiormente apprezzate per l’intensità del sentimento espresso ma certamente anche per la musica ed i testi.

“Il Trovatore”, risalente al 1853, fa parte della trilogia popolare composta dalla “Traviata” e dal “Rigoletto”.

Ogni anno, il Festival di Verona riscuote un grande successo di pubblico che è ammaliata dalle opere e dagli interpreti che durante la scorsa edizione hanno attirato circa 142mila spettatori in occasione della conosciuta “Aida”.Dal 1913, il Festival dell’Arena di Verona ha sempre attratto un pubblico vasto , proveniente anche dall’estero. Il primo spettacolo, in assoluto, è stata l’opera “Aida”, le cui scenografie sono state curate da Ettore Fagiuoli.

Published by: