EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Daily Archives: July 21, 2012

L’isola di Mal di Ventre Uno scenario di Sardegna

L’Isola di Mal di Ventre è situata nelle coste a nord ovest del golfo di Oristano. Un’isola battuta dal vento,   Malu Entu nella parlata sarda, che, grazie alle sue candide spiagge ed al suo mare cristallino e pescosoè meta particolarmente ambita dai turisti. Quando le condizioni del tempo lo permettono, l’isola può essere raggiunta anche con piccole imbarcazioni da diporto, inoltre nella bella stagione è possibile usufruire tutti i giorni di un servizio stagionale di trasporto giornaliero via mare.

I fondali dell’isola di Mal di Ventre sono costituiti quasi esclusivamente di granito, al quale si alternano ampi tratti di sabbie grossolane e fini di origini silicica. La composizione ed i colori del fondale marino sono costantemente messi in evidenza dalla straordinaria limpidezza delle acque, la visibilità infatti spesso raggiunge e supera i 35 metri; lo spettacolo, è stupendo tanto da essere definito tra i più belli ed interessanti del Mediterraneo.

E’ soprattutto nella primavera che l’isola si mostra in tutto il suo fascino, arricchendo e completando uno scenario naturale di grande suggestione.

Al suo interno l’Isola di Mal di Ventre è deserta, le costruzioni sono pochissime. Aggredita dal vento di Maestrale, la vegetazione è costituita prevalentemente da lentisco, tamerici, tife e bassa vegetazione erbosa. Sull’isola di Mal di Ventre sono presenti diverse spiagge molto belle soprattutto sul lato orientale; le piccole spiagge e le calette dell’isola sono veri e propri paradisi naturali, sabbiose ed isolate. Il mare è molto bello, azzurro e turchese, cristallino, trasparente ed ideale per gli amanti dello snorkeling. Tutte le pittoresche calette dell’isola sono facilmente raggiungibili in barca dalla terraferma.

 

Published by:

Insieme a Catania tra storia e locali notturni

Catania ha come suo simbolo  il vulcano attivo  dell’Etna  un vero fascino per  i turisti che animano la città in ogni periodo dell’anno, in un centro della Sicilia che vanta 2700 anni di storia.

Catania , a metà strada tra le città di Messina e Siracusa, ci regala una grande quantità di paesaggi diversi . L’occhio spazia dalla pianura al mare passando per l’area naturale protetta intorno all’Etna. In città molti sono i parchi che costituiscono un polmone verde nel cuore della città.
Per chi fosse appassionato di vacanze culturali, Catania ha molto da offrire in quanto ha un ricco patrimonio storico e culturale  ed il turista può trovare sistemazione in alberghi di diverse categorie che consentono di alloggiare vicino ai principali punti d’interesse.
Il nucleo di Catania si è sviluppato formando una città antica, una medioevale, una rinascimentale e una barocca.
Nella parte della città antica molti sono i reperti di epoca greca e romana, di quest’ultimo periodo ricordiamo: il teatro Romano, l’Odeon, l’anfiteatro, le terme della rotonda e altre strutture termali.
La città rinascimentale comprende resti del periodo aragonese e le mura che racchiudono il centro storico.
La città barocca è la città ricostruita dopo i diversi terremoti.

Catania è anche  è il mercato del pesce della Pescheria sempre rutilante di colori, voci e odori. Un altro caratteristico è il mercato di piazza Carlo Alberto, meglio conosciuto come Fera ‘o Luni. La storica città siciliana possiede un’intensa vita notturna, conosciuta anche all’estero come una delle città più movimentate a livello europeo per divertimento e intrattenimento. Una delle zone più rinomate in tal senso è il centro storico, in particolar modo tra Piazza Duomo, Piazza Università e Piazza Teatro Massimo dove si trova il grosso dei locali notturni, spesso affollati, soprattutto in estate.

Published by:

In viaggio alla scoperta della Corsica

La Corsica, un mix tra mare e montagna, con tantissime calette incontaminate e tanto  mare cristallino, freddo e tonificante. La Corsica,  un paradiso quasi “antico” dove l’aria montana arriva sino ai celesti lidi. Meta perfetta  ed ideale per un turista che ama l’avventura, tanti i percorsi per motociclisti, non rari poi quelli per chi è appassionato di  escursioni a piedi, treeking,  la mountian bike.

Peculiarità corsa sono i laghi montani ancora ghiacciati, gli unici nel bacino del Mediterraneo, nonostante i mutamenti climatici, i laghi persistono nel loro ghiaccio secolare.
Tutto il suo territorio è ricco di riserve naturalistiche e parchi regionali e nazionali e, anche grazie a questo, il turismo è la vera ricchezza dell’isola.
Molti scansano la meta per difficoltà linguistiche, invece qui oltre al corso si parla benissimo italiano e francese e, ovviamente l’immancabile inglese.
Al centro, tra verdi montagne e freddi castagneti sorge Corte, capitale storica dell’Isola, un bel centro storico conservato in modo perfetto ci porta indietro nei secoli, particolare poi è il museo  regionale dell’antropologia corsicana.

Da questa cittadina sono possibili numerose escursioni ma sopratutto passa il famoso e difficile percorso GR 20 indicato esclusivamente a chi del trekking fa il proprio stile di vita.
Spostandoci sulla costa est, a nord sorge Bastia, grande centro nel cosidetto capo corso, isola nell’isola, importante centro commerciale, nettamente moderna e molto italianizzante, nei secoli dominata dai genovesi che vi hanno lasciato una impronta incancellabile persino nella locale parlata e nell’ottima cucina.
E, importante poi una visita nella particolare Ajaccio, città di nascita di Napoleone Bonaparte, qui,  l’antico ed il moderno sono parte assestante della bella cittadina francese, sicuramente il più europeo dei centri isolani.

Published by:

Costa ligure di ponente: l’isola di Bergeggi

L’isola di Bergeggi è un isolotto  di fronte ad un bellissimo tratto della costa ligure di ponente, sovrastata dal paesino dal quale prende il nome. Dal 2007, con un Decreto Ministeriale, è stata dichiarata  area naturale marina protetta. L’area è stata divisa in tre zone di salvaguardia delimitate da boe di segnalazione , in cui non sono consentite le attività che potrebbero disturbare le specie vegetali e animali: vedi balneazione, navigazione e ancoraggio di tutti i natanti con o senza motore e tutti i tipi di pesca.
I fondali dell’isola di Bergeggi degradano fino a 10 m., con un massimo di 30 m. e sono ricchhi di murene, gronghi, aragoste e nn è raro trovare esemplari di rana pescatrice. Durante le immersioni notturne si possono incontrare gli anemoni marini ed esemplari di un bellissimo invertebrato l’alicia mirabilis.

L’ambiente naturale sull’isola è composto da specie vegetali di macchia mediterranea come la campanula sabatia, l’euforbia; non è raro trovare fra le rocce bagnate dal mare il finocchio di mare e la statice della riviera. Sulle roccce nidificano i gabbiani cormorani. Pare che in epoche remote, l’isola forse unita alla costa tramite una lingua di terra rocciosa, demolita dal moto ondoso del mare.

 

Published by:

Lago di Bolsena Il più grande lago vulcanico d’Europa

Il lago Bolsena ha origine vulcanica ed è il quinto lago d’Italia  Intorno, sulle rive del lago verdeggiano le vigne e gli ulivi, mentre più in là il colore si fa più forte con le foreste di querce e castagni.  Il Lago di Bolsena è completamente balneabile e riconosciuto come uno dei più puliti d’europa. Le acque sono cristalline.

Le acque del lago di Bolsena naturalmente pulite sono oggi particolarmente limpide grazie ad un imponente e sofisticato sistema di depurazione

Qui il clima sempre mite è particolarmente adatto ai bambini e agli anziani.
Allo splendore di un ambiente naturale incontaminato, ci sono i centri  Bolsena, Montefiascone e Capodimonte, mete di turisti stranieri ed italiani richiamati oltre che dalla natura dai numerosi sport che si possono praticare: navigazione a vela e a motore,  sci acquatico e windsurf. Il Lago di Bolsena è anche rinomato per le opportunità di Pesca sportiva. Numerosi sono i ristoranti, le trattorie, i pub e le pizzerie in cui gustare le prelibatezze gastronomiche della zona. 

 

Published by:

Portoscuso: Parole Sotto La Torre, programma dettagliato

Portoscuso, splendido paese della Sardegna, situato nel Sulcis Iglesiente, ospita anche questo anno un importante festival letterario. Parole Sotto la Torre.

Il festival Letterario, si legge, ancora una volta si distingue per il carattere internazionale con tanti ospiti di spicco.

Ecco di seguito l’interessante ed entusiasmante programma del Festival che colorerà PortoScuso tra fine luglio e primi di agosto.

PROGRAMMA PAROLE SOTTO LA TORRE 2012
ore 22 – Portoscuso –  Tonnara Su Pranu
luglio 27 – 28 – 29 // agosto 3 – 4 – 5

Venerdì 27 luglio
La vita è una storia vera
Fabio Geda e Fulvio Ervas con Michele De Mieri

Sabato 28 luglio
Il limbo della Storia
Melania Mazzucco con Michele De Mieri

Domenica 29 luglio
Le storie scritte e le storie narrate
Sandrone Dazieri e Emanuele Trevi con Gianni Biondillo

////////////////////

Venerdì 3 agosto
15 Min. con Il Libraio suona sempre due volte
Tutte le storie del mondo
Tullio Avoledo con Gianni Biondillo

Sabato 4 agosto
15 Min. con Il Libraio suona sempre due volte
Le storie della Storia
Ildefonso Falcones con Alessandro Zaccuri

Domenica 5 agosto
15 Min. con Il Libraio suona sempre due volte
Storie di casa mia
Cristiano Cavina con Davide Ruffinengo

Laboratori per i più piccoli – Mostre aperte da visitare

Locandina della manifestazione 

Published by:

Nuoro: 5 agosto data unica in Sardegna per Afterhours

Finalmente anche in Sardegna, per Barbagia Rock ,l’atteso concerto degli Afterhours, che nell’UNICA DATA sarda per il SummerTour 2012 presenteranno al pubblico il loro ultimo, riuscitissimo, album PADANIA.
L’apertura del live è affidata all’artista rivelazione dell’indie rock, il sardo IOSONOUNCANE e allo “special duo” DELLERA&D’ERASMO.
Domenica 5 agosto, Stadio F. Frogheri (Ex Quadrivio) Nuoro – Via Aosta , 4 08100- Nuoro. Ingresso 15 euro – Apertura porte ore 20.00- Inizio concerto ore 21.00)
L’associazione Culturale Barbagia Rock, attiva da 10 anni sul territorio, è sempre stata in prima linea per poter garantire agli artisti emergenti la visibilità necessaria per potersi imporre nell’underground sardo. Giovani che offrono ai giovani uno spazio in cui la musica non appartiene ai pochi. A fronte dell’esperienza maturata negli anni e grazie alla collaborazione e al patrocinio del Comune di Nuoro, Barbagia Rock decide di fare il salto di qualità e organizzare un concerto di spessore musicale e sociale, che sia accessibile a tutti.
Portare “La Padania” degli Afterhours in Barbagia, significa per gli organizzatori portare un segnale di libertà. Libertà dalle major (Padania è un disco autoprodotto dagli stessi Afterhours) libertà di organizzare concerti alla vecchia maniera e soprattutto libertà della musica, intesa come bene comune indispensabile per potersi creare una coscienza sociale. Da qui parte l’esigenza di un biglietto “anti-crisi” ,fortemente voluto , per far si che il pubblico possa godere di tre concerti di qualità a un prezzo popolare.
La scelta di affidare a IOSONOUNCANE l’opening di un live di tale portata è il fil-rouge che lega Barbagia Rock alle nuove leve, ovvero creare spazi in cui la musica indipendente ed originale possa trovare terreno fertile, a maggior ragione se l’artista è Made in Sardegna. Rivelazione in tutta Italia, apprezzato dal Premio Tenco al Mei e un disco d’esordio- “La macarena su Roma”- che ha collezionato svariati plausi dalla critica. IOSONOUNCANE porta avanti un progetto musicale fatto di pochi essenziali strumenti, un ottimo uso della voce, testi socialmente impegnati che sfociano in un elettro-cantautorato di sicuro interesse. Pochi giorni fa IOSONOUNCANE ha presentato il suo nuovo singolo Le sirene di Luglio.
DELLERA&D’ERASMO un duo d’eccezione , rispettivamente bassista e violinista degli Afterhours, per la prima volta in doppio-concerto. Chi si unirà al live del Frogheri avrà il piacere di poter ascoltare in esclusiva dal vivo in Sardegna, alcuni brani di COLONNA SONORA ORIGINALE, primo album da solista di Roberto Dell’Era. Un mix di beat ed influenze anglosassoni, dal cantautorato più romantico e intimo al rock’n’roll che tanto ci piace. COLONNA SONORA ORIGINALE, considerato uno degli album più interessanti del 2011, è un racconto autobiografico fatto di note, amori, ribellione, disordine…insomma, la colonna sonora di una vita. Le Parole, il nuovo singolo presentato a giugno è stato accompagnato da un film breve, più comunemente detto video, la cui regia è stata curata dallo stesso Dellera.
Prime prevendite on-line su http://www.eventbis.com/05-08-2012-afterhours-live-in-sardegna e VivaTicket: http://www.vivaticket.it/index.php?nvpg[evento]&id_evento=899916
“LA TEMPESTA E’ IN ARRIVO…
RIESCI A SENTIRLO?”

Published by:

Salento Settima edizione del Locomotive Jazz Festival

LOCOMOTIVE JAZZ FESTIVALL da mercoledì 1 a sabato 4 agosto tra Sogliano CavourSannicola e l’abbazia di Cerrate, in provincia di Lecce. Nel cuore del Salento al via il festival internazionale diretto dal sassofonista Raffaele Casarano. Tra gli ospiti Eugenio Finardi, Gianluca Petrella, Daniele Di Bonaventura, Alexey Kolosov Trio, Lars Danielsson 4tet, Don Pasta e tanti altri ancora.

Programma

01.08.2012 Alexey Kolosov + Gianluca Petrella + “I Viandanti dei Colori” Piazza Diaz Sogliano Cavour
02.08.2012 Vito De Lorenzi solo “MADE IN TERRA” Abbazia di Santa Maria delle Cerrate Lecce
02.08.2012 Gianfrano Salvatore + Raffaele Casarano & Locomotive incontra Eugenio Finardi Piazza Diaz Sogliano Cavour
03.08.2012 Tarantulae Abbazia di Santa Maria delle Cerrate Lecce
03.08.2012 Lars Danielsson 4tet + Locomotive Percussion Afrobeat/Triace/Danser Ensemble Piazza Diaz Sogliano Cavour
04.08.2012 Alba in Jazz Collina di San Mauro Sannicola
04.08.2012 Daniele Di Bonaventura 4tet + Salentini generali & guests Piazza Diaz Sogliano

Published by:

Torre del Lago Opera Festival Gran Teatro all’Aperto G. Puccini Torre del Lago Puccini luglio/agosto 2012

Con l’edizione del 2012 il Puccini Festival propone 3 titoli, Tosca, Madama Batterfly e Bohème. Seguiranno serate con balletti, concerti, per richiamare a Torre del Lago e in Versilia appassionati d’opera da mezzo mondo.

58° Festival Puccini
TOSCA 20 luglio/3/16/25 agosto
MADAMA BUTTERFLY 21/27 luglio, 10/17 agosto
LA BOHÈME 9/19/24 agosto
LA TRAVIATA 28 luglio,
4/11/18 agosto

EVENTI SPECIALI OSCAR DELLA LIRICA

Oscar della lirica
2 agosto BOOMART FESTIVAL
31 agosto, 1/2 settembre IL BALLETTO Principals of NEW YORK CITY BALLET
13 agosto EMOX Balletto MARIA STUARDA
28 agosto I CONCERTI MASSIMO RANIERI
8 agosto LA MOSTRA OMAR GALLIANI IL GRANDE DISEGNO ITALIANO
20 luglio/18 agosto

Published by:

Vernazza Festival estate 2012

Nel cuore del Parco Nazionale delle Cinque Terre, il borgo di Vernazza continua i suoi spettacoli e tanta musica.Vi proponiamo il programma della seconda metà di luglio. Le offerte raccolte durante gli eventi contribuiranno al ripristino di Fontanavecchia.

Programma:
Lella Costa, il 21 luglio;
Empatia, concerto di bossa nova, il 22 luglio;
Electronic Groove Jazz con Johannes Faber, il 26 luglio;
Documentario girato da Giovanni Pulcioni, il 27 luglio;
Festival Amfiteatrof di Levanto – Palestina Youth Orchestra, il 28 luglio.

Published by: