EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Daily Archives: June 15, 2012

A Marignano: la notte delle Streghe, tra San Giovanni, energie e roghi

A Marignano: la notte delle Streghe, tra San Giovanni, energie e roghiCon il solstizio d’Estate tornano le streghe, non è un mistero.

Una notte delle streghe speciale è quella di Marignano dove energie e colori fanno sa padrone.  La Notte delle Streghe è un importante evento e forse le streghe voleranno tutte  al borgo malatestiano. 

Il Borgo di San Giovanni in Marignano dal 20 al 24 luglio sarà un tripudio di streghe e non solo! Musica, maghi, magia, artisti, hiromanti, fachiri e giocolieri. La notte delle streghe è importante anche perchè segna l’inizio  dell’estate nella Riviera Romagnola e nella Valconca.

La notte delle streghe altro non è che un modo alternativo di festeggiare San Giovanni, tra mistero, rito e antiche tradizioni della Romagna.

Nel giorno in cui tutti può accadere e tutto si può rimediare non può mancare il mercatino magico, ricco di prodotti artigianali, essenze, manufatti ed unguenti a base di erbe.

Interessanti anche i menù locali ed ovviamente l’immancabile, tradizionale, evocativo e propiziatorio “Rogo della Strega” nell’Alveo Ventena.

Tutti gli spettacoli sono gratuiti. Info: tel. 0541.828165 fax. 0541.957610

Email: cultura@marignano.net www.lanottedellestreghe.net

Published by:

Putignano: un San Giovanni in stile Medievale

Putignano: un San Giovanni in stile Medievale In Puglia un San Giovanni imperdibile a Putignano cittadina in provincia di Bari.

Putignano si anima di colori e musiche medievali il 23 e 24 giugno, e, nella piazzetta antistante la chiesa di santo Stefano e nello slargo di via Fralleone, si terrà la  settima edizione de la festa di san Giovanni, patrono di Putignano.

Una edizione particolare quella del 2012 perchè combacia con la ricorrenza del 654esimo anniversario dalla bolla del 1358 con cui Papa Innocenzo VI riconosced patrono di Putignano quel san Giovanni Battista anche patrono dei cavalieri di Rodi, riusciti, dopo varie peripezie, a rientrare in possesso di un pezzo importante del loro feudo di santo Stefano.

Sabato 23 mercatino medievale, e, all’ora di pranzo pranzo con cavalieri prenotando in anticipo chiamando i numeri  347/1621672       e al 3939915066.  Nel primo pomeriggio sotto il caldo sole pugliese fiere e combattimenti ttutti medievali.

Poi, alle 18 da piazza Plebiscito, a cura della pro Loco, visita guidata sulle tracce di san Giovanni Battista a Putignano, corteo storico e scene dell’epoca medievale.

Il 24 giugno, giorno di san Giovanni ancora medioevo a Putignano con un programma simile a quello di sabato, per finire, alle 19 la conferenza storica con il prof. Piero Sisto dell’Università di Bari su: “Il solstizio d’estate e la festa di san Giovanni”. Moderatore il prof. Giacomo Polignano.

Published by:

Felonica: la magica notte di San Giovanni tra natura ed energie

Felonica: la magica notte di San Giovanni tra natura ed energie Felonica, centro in provincia di Mantova, si anima gioiosamente per la Notte di San Giovanni.

Presso l’Agriturismo “Corte Nigella”,  la Notte di San Giovanni 2012 viene festeggiata  note magiche,  un menù a base di erbe spontanee, prodotti naturali da acquistare, un mercatino delle erbe, un incontro culturale sulle piante aromatiche.

Niente male per un week end diverso!

Sabato 23 dalle 19 inizia  “La bottega del Naturale”, oltre ad interessanti spiegazioni si potranno acquistare tisane,  erbe aromatiche,  cosmetici naturali, tessuti tinti al naturale e bottoni in legno per la confezione di articoli di maglieria e borse. Il programma prosegue con  “Alchimia di sapri al tramonto” e “Dall’imbrunire … verso una notte di presagi e magia”, percorso sensoriale che regalerà silenzi e sensazioni al buio, ascoltando l’energia dell’Ambiente.

Ovviamente non è finito qui, in una notte magica come questa non possono mancare i  “Racconti attorno al fuoco” sulle tradizioni e i rituali popolari legati al Solstizio d’estate.

Domenica 24 giugno, giorno di San Giovanni, apre nuovamente“Il mercatino delle erbe aromatiche” evento importante ed interessante sarà sopratutto un percorso dalle 10.00 alle 12.00, “Alla ricerca delle erbe di San Giovanni” curato  da Marianna Zani, erborista qualificata, per il riconoscimento delle piante aromatiche e medicinali e la scoperta delle loro principali proprietà; al termine preparazione dell’“Acqua odorosa di San Giovanni”.La giornata proseguirà con l “Esperienze aromatiche: la produzione e l’uso delle piante aromatiche fra agricoltura, erboristeria e gastronomia” con un interessante intervento del Prof. Giorgio Voltolina, Dottore in Scienze agrarie ed Erborista, e, per finire la serata tra natura ed energie ecco un importante intervento “L’energia del nostro corpo tra cielo e terra”: trattamento equilibrante ed armonizzante dei meridiani con oli essenziali attraverso terapia shiatsu, a cura di Orietta Montagnolo.

Published by:

Perugia: a Case Nuove, 10 giorni di sagra degli Gnocchi

Perugia: a Case Nuove, 10 giorni di sagra degli GnocchiCase Nuove è una frazione del comune di Perugia. Da qualche ora è iniziata la notissima Sagra degli Gnocchi.

La Sagra degli Gnocchi è riconosciuta come quella più interessante e ricca del perugino, 10 giorni di gnocchi e tanto altro.

Infatti a Case Nuove oltre agli gnocchi ci saranno esposizioni di pittura interessanti, ma anche serate musicali, balli e  relax. Nella  Piazza Centrale musica classica, ballo liscio, mentre  a La Baita music club, serate giovanili.

Poi come ogni anno importante appuntamento enogastronomico all’enoteca  “Il Giardino di Bacco”, dove oltre al vino si può gustare la birra del monastero.

Importante invece conoscere il menù fisso della sagra:

Antipasto misto

Primi Piatti: Gnocchi del tricolore, Gnocchi alla crema di scampi e Tris di gnocchi del Giorno

Secondi Piatti: braciola di maiale, stinco di maiale con patate arrosto, coratina d’agnello con torta oca arrosto e oca alla Bonaparte.

Contorni: Insalata mista, panzanella, patatine fritte e verdure cotte.

Dessert: Tozzetti con vin santo, tiramisù, torcolo e vin santo, crostatine profitteroles, caffè del nonno, fragole e macedonia.

 

Published by:

Caserta: 44 kilometri di mare tutti balneabili

Caserta: 44 kilometri di mare tutti balneabili Caserta, un mare importante, una riviera molto bella, anche questo anno i lidi casertani sono tra i migliori della Campania.

 La costa è formata dal ben 44 chilometri di spiaggia con lidi balneabili tranne i 5 punti ormai noti:  Castel Volturno, Lido Milanese, Villaggio Agricolo, Fiume Agnena,  Pineta Grande Sud, Sud Fiume Savone.

I servizi dell’area del casertano sono tutti eccellenti e molto viene fatto dalle locali amministrazioni per migliorare sia la balneazione che la fruibilità delle spiagge.

Published by:

La Buca del Mare una spiaggia gratis, attrezzata per anziani, diversamente abili e supergiovani

La Buca del Mare una spiaggia gratis, attrezzata per anziani, diversamente abili e supergiovaniLa spiaggia del Gombo, un angolo di spiaggia aperto tra pineta e  arenile. Un luogo che piace, vicino a quella pineta pietrificata voluta ed amata dal presidente della Repubblica Sandro Pertini. Un angolo di mare e verde, oggi diventa una nuova spiaggia aperta, gratuita e super attrezzata: la Buca del Mare.

Una spiaggia ideale per anziani, bambini e diversamente abili. Oltre 5mila prenotazioni e l’estate non è nemmeno iniziata.

Nella spiaggia su, 100 ombrelloni se ne possono prenotare tanti, 15 per esempio sono già occupati da alcuni gruppi di bambini e ragazzi da Chernobyl, almeno 30 e sdraio.

Alla Buca del Mare ci possono stare circa 100 persone al giorno, ed infatti tutto e fruibile in 2 fasce orarie.

La  Buca del Mare è una spiaggia accessibile al 100%, senza barriere architettoniche: vialetti, docce e servizi ad hoc per chi soffre di disabilità motorie e visive, inclusa “Job”, la poltrona speciale che consente di fare il bagno in tutta sicurezza anche ai portatori di handicap donata quest’anno dalla cooperativa Paim.

Published by: