EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Interlaken: vacanze da sogno tra i due laghi

Comment

estate

Splendidamente incastonata tra i laghi di Thun e Brienz, nell’Oberland bernese, Interlaken è da decenni meta di vacanze per numerosi visitatori da tutto il mondo. La posizione meravigliosa, ai piedi delle vertiginose vette dell’Eiger, Mönch e Jungfrau, e la ricchissima offerta turistica qui si sposano con la filosofia Alpine Pearls della mobilità dolce, per chi desidera gustarsi un soggiorno in città e nei dintorni senz’auto.
Un mondo di montagne
Grazie alla sua posizione privilegiata, Interlaken è il punto di partenza ideale per esplorare le numerose vette che le fanno da corona. Tra quelle da non perdere, la salita al giogo della Jungfrau o allo Schilthorn con il suo ristorante panoramico rotante “Piz Gloria” legato al personaggio di James Bond. Altre mete di grande richiamo sono le grotte di San Beato, i 2000 m del Niederhorn con i suoi panorami mozzafiato e la discesa in “Trotti-bike”, e il giardino botanico alpino sullo Schynige Platte, raggiungibile a bordo di un romantico trenino d’altri tempi.
Il trionfo dell’acqua
Tutta la regione di Interlaken è inondata dalle acque cristalline delle Alpi che scendendo dai ghiacciai assumono le forme più varie e affascinanti. La città stessa sorge tra le sponde di due laghi, il Thunersee e il Brienzersee, da cui scaturisce il fiume di Interlaken, l’Aare. La natura e i paesaggi montani che si specchiano nelle limpide acque lacustri si prestano a suggestive crociere. La regione ospita anche numerosi e spettacolari salti d’acqua, tra cui le cascate di Trümmelbach a Lauterbrunnen, le cascate di Giessbach con il romantico Grand Hotel sospeso sul lago di Brienz e l’annessa funicolare, e le altissime cascate di Staubbach (300 m), già cantate da Goethe e Mendelssohn.
La ferrovia più alta d’Europa
Dall’idilliaco paesino di Lauterbrunnen parte la linea ferroviaria Wengernalpbahn che, tra paesaggi spettacolari e pendenze mozzafiato, si inerpica fino al valico di Kleine Scheidegg, a 2.000 metri di quota. Qui si trova la stazione di valle di un’altra linea storica: la leggendaria ferrovia della Jungfrau. Lungo un audace tracciato che si snoda in gran parte in galleria, il treno si arrampica nel ventre della montagna sotto le vette dell’Eiger e del Mönch coprendo un dislivello di circa 1.400 m in soli 10 km. La stazione a monte, che con i suoi 3.454 m di altitudine è la più alta d’Europa, dischiude ai viaggiatori un paesaggio incantato sul ghiacciaio e sulle vette circostanti, a un passo dal cielo. Qui si trova anche l’osservatorio astronomico Sphinx, realizzato a 3.571 m di quota e accessibile al pubblico. Il viaggio in treno dalla stazione di Interlaken Ost allo Jungfraujoch dura 2,5 ore: un’ascesa emozionante, in mobilità rigorosamente dolce!
Un soggiorno in mobilità dolce
Interlaken è perfettamente collegata alla rete di trasporto pubblico elvetico ed europeo. L’intera regione può essere comodamente esplorata senza automobile: in treno, in battello, in funivia e, naturalmente, in bicicletta o a piedi, senza contare i mezzi più inusuali come le funicolari, le “Trottibike”, i Segway e i treni panoramici a scartamento ridotto. In collaborazione con il locale ufficio turistico, Alpine Pearls propone un pacchetto vacanza a basso impatto ambientale da 4 o 7 notti in hotel o ostello green con colazione e Regionalpass, per utilizzare liberamente tutti i mezzi pubblici della regione. A partire da 435 CHF.
Trekking in libertà
Le cime di tremila e quattromila metri delle Alpi Bernesi, gli splendidi percorsi trekking tra boschi, prati e pascoli: nella regione di Interlaken non manca nulla per trascorrere giornate indimenticabili all’insegna del trekking e della natura. Alle mete classiche rappresentate dalle numerose vette locali vanno aggiunti gli ambienti immacolati delle zone protette: l’area naturale di Weissenau, tempio di numerose specie di uccelli tra canneti, foreste alluvionali e prati di palude sulle rive del lago Thunersee, l’alta valle Lauterbrunnental, Patrimonio mondiale UNESCO, e l’area paludosa Habkern-Sörenberg, una delle più estese e paesaggisticamente caratteristiche della Svizzera. Alpine Pearls propone un pacchetto vacanza di una settimana dedicato agli escursionisti abbinato allo Jungfrau Railways Pass, per spostarsi liberamente nella regione usufruendo degli eccellenti collegamenti ferroviari, nel pieno rispetto dell’ambiente alpino. A partire da 625 CHF.
Photo courtesy (nell’ordine) 3: www.jungfrau.ch.
INFO
CONTATTO ALPINE PEARLS
Management Alpine Pearls – Karmen Mentil – Weng 42, A-5453 Werfenweng
Mail: giovanni@alpine-pearls.com – Tel: +43 660 3199366

Leave a Reply